26/04/2019, 11.43
GIAPPONE
Invia ad un amico

Tokyo: l’imperatore lascerà il trono con una cerimonia di soli 10 minuti

Svelati i dettagli del solenne rituale: avrà luogo alle 17 in punto nel “Matsu-no-Ma” (la Camera di pino). La funzione sarà condotta alla presenza di un'antica spada e di un gioiello, parte delle insegne imperiali. Akihito resterà sovrano fino alla mezzanotte. In quel momento, con Naruhito avrà inizio una nuova era imperiale.

Tokyo (AsiaNews/Agenzie) – Il rituale che il prossimo 30 aprile sancirà l’abdicazione dell’imperatore Akihito al Trono del Crisantemo durerà solo 10 minuti. La solenne cerimonia avrà luogo alle 17 in punto nel “Matsu-no-Ma” (la Camera di pino), che con  i suoi 370 metri quadrati è considerata la sala più elegante del sontuoso Palazzo imperiale. È l'unica stanza dell’edificio con pavimenti in legno – realizzati con alberi di zelkova giapponesi – anziché con moquette; le pareti sono ricoperte da tessuti con motivi di foglie di pino in rilievo.

La funzione sarà condotta alla presenza di un'antica spada e di un gioiello – parte delle insegne imperiali – considerati prova cruciale della legittimità di un sovrano giapponese. La spada ed il gioiello saranno portati nella stanza all’interno di scatole, mentre un terzo elemento delle insegne, uno specchio sacro, non lascerà mai il suo santuario nel Palazzo.

Alla cerimonia sono attese più di 300 persone, tra cui circa una decina di reali, oltre a leader di governo, parlamentari, alti giudici, capi delle amministrazioni locali. Il primo ministro giapponese, Shinzo Abe, si farà avanti e pronuncerà un discorso in rappresentanza del popolo, prima che Akihito proferisca le sue ultime parole ufficiali da imperatore. Questa sarà l'ultima occasione in cui incontrerà i rappresentanti del popolo prima di abdicare. Tecnicamente, Akihito resterà imperatore fino a quando non scoccherà la mezzanotte.

In quel momento, con l'ascesa del principe Naruhito al trono avrà inizio una nuova era imperiale, chiamata “Reiwa” o “Bella armonia”. Le prime cerimonie d’intronizzazione si svolgeranno sempre nel  “Matsu-no-Ma” alle 10.30 del mattino del 1 ° maggio e anch’esse saranno molto brevi. Durante la prima, il nuovo imperatore erediterà la spada, il gioiello ed i sigilli reali. Lo specchio sacro rimarrà nel santuario, ma questa volta un inviato offrirà una preghiera presso di esso. Questo rappresenta l'imperatore che "eredita" lo specchio.

L'imperatore non parlerà durante questa cerimonia di 10 minuti, che è vietata alle donne. Poco dopo, alle 11.10, Naruhito prenderà parte a un'altra cerimonia in cui pronuncerà il suo primo discorso da imperatore. Ancora una volta, Abe parlerà a nome del popolo. Il nuovo imperatore saluterà i sostenitori da un balcone coperto di vetro il 4 maggio, ma è probabile che mantenga un profilo basso fino all'autunno.

Il 22 ottobre, proclamerà l'intronizzazione in via ufficiale alla presenza di 2.500 partecipanti dal Giappone e dall'estero in una cerimonia d’alto profilo, seguita da un corteo attraverso il centro di Tokyo. In queste cerimonie primaverili, i reali maschi sono tenuti ad indossare cappotti in stile occidentale e le donne abiti lunghi, mentre indosseranno i costumi tradizionali del Palazzo per le funzioni ed i rituali d’autunno.

Invia ad un amico
Visualizza per la stampa
CLOSE X
Vedi anche
Tokyo, al via le cerimonie di abdicazione dell’imperatore Akihito
30/04/2019 08:43
Naruhito è il nuovo imperatore del Giappone
01/05/2019 08:30
Tokyo, al via le cerimonie per l’abdicazione dell’imperatore
12/03/2019 08:19
Tokyo, l’imperatore vuole abdicare ma “non ha problemi di salute”
14/07/2016 08:46
Tokyo, le donne escluse dall’intronizzazione di Naruhito
17/01/2019 11:46