08/07/2008, 00.00
GIAPPONE

Toyota lancia l’auto ibrida a pannelli solari

I pannelli alimenteranno il circuito dell’aria condizionata all’interno della vettura. La soluzione serve a soddisfare la crescente richiesta di mezzi “ecologici”, ma resta la difficoltà di trasformare l’energia solare in combustibile per la vettura.

Tokyo (AsiaNews/Agenzie) – La Toyota, gigante giapponese dell’industria automobilistica, ha installato dei pannelli solari su alcuni modelli della nuova Prius (v. foto), la prima autovettura ibrida prodotta dalla compagnia. La decisione della casa nipponica intende soddisfare la sempre maggiore richiesta di auto “ecologiche” e ovviare al problema dell’aumento del prezzo dei carburanti.

Secondo il quotidiano giapponese Nikkei i nuovi modelli saranno dotati di pannelli solari sul tettino, i quali forniranno dai 2 ai 5 kilowatt di elettricità; essi serviranno ad alimentare il circuito di aria condizionata per le versioni “lusso”. Resta comunque difficile la trasformazione di energia solare in combustibile per la vettura, ma va sottolineato il significato simbolico alla base della decisine presa dai progettisti e che intende abbattere in tutti i modi le “emissioni inquinanti”.

Anche questa terza edizione della Prius sarà alimentata da due motori, uno elettrico e l’altro a benzina. Il portavoce della Toyota non ha voluto quantificare la spesa prevista per l’installazione dei pannelli – realizzati dalla multinazionale giapponese Kyocera  – e il numero dei veicoli che verranno prodotti con questa soluzione all’avanguardia. La Prius resta comunque la prima auto ibrida prodotta su larga scala: entrata in commercio nel Paese del Sol Levante nel 1997 e nel 2000 nel resto del mondo, ad oggi vanta un milione di esemplari venduti.

 

 

Visualizza per la stampa
CLOSE X
Vedi anche
Le Filippine rilanciano la Laudato sì: tradotta in tagalog, essa “ispira” il risparmio energetico
30/09/2015
Toyota richiama altre 2,77 milioni di vetture
14/11/2012
Tokyo: mercato dell’auto in ginocchio, Honda e Toyota ritirano milioni di vetture
10/02/2010
Problemi ambientali per l'oleodotto da Baku a Ceyhan
06/08/2004
Il Giappone sfida la Cina sui giacimenti di gas
13/04/2005