27 Maggio 2016
AsiaNews.it Twitter AsiaNews.it Facebook
Aree geografiche




  • > Africa
  • > Asia Centrale
  • > Asia del Nord
  • > Asia del Sud
  •    - Afghanistan
  •    - Bangladesh
  •    - Bhutan
  •    - India
  •    - Nepal
  •    - Pakistan
  •    - Sri Lanka
  • > Asia Nord-Ovest
  • > Asia Sud-Est
  • > Europa
  • > Medio Oriente
  • > Nord America
  • > Sud America
  • > Asia dell'Est

  • mediazioni e arbitrati, risoluzione alternativa delle controversie e servizi di mediazione e arbitrato


    » 01/08/2012, 00.00

    INDIA

    Un dvd sulla vita di Don Fusco, per evangelizzare i giovani indiani

    Nirmala Carvalho

    Intitolato “Don Fusco – una voce per l’oggi”, il film racconta la testimonianza del fondatore delle Suore di San Giovanni Battista. Beatificato nel 2001 da Giovanni Paolo II, p. Alfonso Maria Fusco (1839-1910) voleva insegnare il valore della dignità umana a poveri, oppressi, bambine e giovani.

    Mumbai (AsiaNews) - Arricchire la vita delle nuove generazioni grazie alla testimonianza del beato Alfonso Maria Fusco, fondatore delle Suore di S. Giovanni Battista: così sr. Mary Anthony, superiora provinciale in India per la Congregazione, presenta ad AsiaNews il dvd "Don Fusco - una voce per l'oggi", sulla vita del sacerdote. Il film inizia con la nascita e l'adolescenza del religioso italiano, per poi raccontare gli anni del seminario e il suo sogno - poi avverato - di creare un istituto di religiose e un orfanotrofio per ragazzi e ragazze.

    Nato ad Angri (provincia di Salerno) nel 1839, don Fusco manifesta la sua vocazione a 11 anni. Nel 1850, quando entra nel seminario vescovile di Nocera de' Pagani, la madre lo saluta dicendogli: "Vai, e diventa un santo". Proprio in questi anni, il giovane seminarista conosce Maddalena Caputo, nobildonna di Angri, che lo spinge a fondare la congregazione religiosa femminile che egli desiderava: nel 1878 nascono le Suore di San Giovanni Battista, di cui la Caputo diventa la prima madre superiora con il nome di sr. Crocifissa. Negli anni, la congregazione delle battistine si espande in altre zone d'Italia, fino a varcare i confini del Paese, dedicandosi sempre a opere educative e assistenza ad anziani e malati. Don Fusco muore nel 1910. Il 7 ottobre 2001, Giovanni Paolo II lo proclama beato.

    "Noi battistine - racconta sr. Mary Anthony - siamo arrivate in India nel 1976. Oggi, la congregazione è presente in sei Stati: quattro nel sud, uno in Madhya Pradesh e uno in Chattisgarh. La missione di don Fusco era rivolta allo sviluppo e al miglioramento di poveri, oppressi, bambine, donne e giovani. Attraverso scuole e centri di riabilitazione, egli voleva insegnare loro il senso e il valore della dignità di ogni essere umano". In 36 anni, le battistine hanno aperto sette scuole, nelle quali accolgono più di 6.500 studenti, senza discriminazioni casta o credo religioso. 

     

    invia ad un amico Visualizza per la stampa










    Vedi anche

    16/07/2013 INDIA
    Anno della fede, un incontro internazionale in Kerala riunisce i giovani cattolici
    La diocesi di Karwar in Karnataka ha mandato oltre 700 ragazzi, che nell’Anno della fede hanno affrontato un importante cammino spirituale. I giovani sono riusciti ad andare in pellegrinaggio grazie all’aiuto di benefattori locali.

    04/12/2013 INDIA
    Mumbai, giovani cattolici si ispirano all'Ecclesiaste per salutare l'Anno della fede
    Gli studenti del St. Andrew's College hanno organizzato uno spettacolo teatrale per celebrare la festa del santo patrono e la chiusura dell'Anno indetto da Benedetto XVI. Canti e danze si sono alternati a monologhi su temi d'attualità: droga, problemi in famiglia, violenza sulle donne e suicidio.

    09/07/2011 VIETNAM
    Thanh Hóa, una campagna per rinnovare fra i laici lo spirito della Pasqua
    L’iniziativa ha coinvolto dal 12 giugno al 4 luglio centinaia fra sacerdoti, religiosi, seminaristi e laici nelle 51 parrocchie delle diocesi. Lo scopo è formare e coinvolgere nuovi catechisti per diffondere fra i giovani i valori cristiani e rinvigorire la missione della Chiesa.

    25/10/2010 COREA DEL SUD
    Seoul: le Figlie di San Paolo celebrano i 50 anni della loro missione
    Tra le nuove sfide, la formazione dei giovani attraverso i nuovi media e l’evangelizzazione della Cina. Giunte nel Paese nel 1960, le Figlie di S. Paolo in Corea sono oggi 234, di cui 18 in missione. Gestiscono 12 comunità e 15 librerie. Suor Maria Antonietta Bruscato, superiora dell’ordine racconta ad AsiaNews i frutti della missione nel Paese asiatico.

    18/10/2010 INDIA
    Papa ai giovani cattolici indiani: “Siate testimoni dell’amore cristiano”
    Alla messa conclusiva dell’VIII Convegno nazionale della gioventù indiana (10-17 ottobre 2010) mons. Salvatore Pennacchio cita le parole di Benedetto XVI. Il convegno è stato un’occasione per esortare i giovani a rinnovare le loro vite attraverso la Parola di Dio, e a contribuire nella costruzione di una società migliore.



    In evidenza

    CINA - VATICANO
    La persecuzione dei cattolici durante la Rivoluzione culturale

    Sergio Ticozzi

    La documentazione di quel violento periodo è stata bruciata o è sepolta negli archivi. Solo alcuni sopravvissuti ne parlano. I persecutori tacciono nella paura. I roghi degli oggetti religiosi e arredi nell’Hebei. Vescovi umiliati e arrestati nell’Henan; suore battute e uccise con bastoni, o sepolte vive. La persecuzione “non è ancora finita”; oggi è forse solo più sottile.


    CINA
    Il silenzio sui 50 anni della Rivoluzione Culturale in Cina e in occidente

    Bernardo Cervellera

    La sanguinosa campagna lanciata da Mao Zedong ha ucciso quasi 2 milioni di persone e mandato nei lager altri 4 milioni. Ogni cinese è stato segnato dalla paura. Ma oggi, nessuna cerimonia in memoria è stata prevista e non è apparso nessun articolo di giornale. Le lotte interne del Partito e il timore di Xi Jinping di finire come l’Urss. Anche oggi, come allora, in Europa c’è chi tace e osanna il mito della Cina. Molti predicono un ritorno al “grande caos”.


    AsiaNews E' ANCHE UN MENSILE!

    L’abbonamento al mensile di AsiaNews non costa nulla: viene dato gratis a chiunque ne faccia richiesta.
     

    ABBONATEVI

    News feed

    Canale RSScanale RSS 

    Add to Google









     

    IRAN 2016 Banner

    2003 © All rights reserved - AsiaNews C.F. e P.Iva: 00889190153 - GLACOM®