24/08/2020, 12.26
PAKISTAN
Invia ad un amico

Video su TikTok: ‘Cristiani, convertitevi all’islam’ e vi paghiamo fino a 6 mila dollari (Video)

di Shafique Khokhar

Un musulmano imprenditore del tessile offre oltre 1000 dollari per una conversione individuale e 5930 dollari per la conversione all’islam di un’intera famiglia cristiana. I video che esaltano il proselitismo islamico sono virali: anche ragazzi musulmani sono impegnati a spingere e minacciare ragazzi cristiani a rinunciare alla fede cristiana. Attivista per i diritti umani: Le autorità devono fermare questi diffusori di odio.

Lahore (AsiaNews) – Da almeno due giorni su TikTok spopola un video in cui Mian Kashif Zameer Chohadary, un musulmano imprenditore del tessile, invita i cristiani a convertirsi all’islam. Se lo fanno egli darà un dono di 200mila rupie (circa 1186 dollari Usa) e se a convertirsi è un’intera famiglia di cristiani, egli darà un milione di rupie (circa 5930 dollari).

Il video è pubblicato sull’account n. 9999. L’autore, con una catena d’oro al collo (che peserà forse qualche chilo), dice: “Salute! Sono Mian Kashif Zameer. Qui su TikTok c’è gente che lancia stupide sfide agli altri. Ma ora io sto per annunciare un’offerta che non è mai stata lanciata su TikTok. Se un cristiano accetta l’islam, io gli darò 2 lakhs di rupie [200mila rupie]; se si converte l’intera famiglia all’islam, io darò a lui un milione di rupie. Vi prego, accettate l’islam, che è la migliore religione”.

Il sig. Kashif, che lavora nell’industria MD Group, dice anche che tutti devono aiutare e sostenere coloro che si convertono all’islam perché quest’opera li aiuterà nel giorno della salvezza.

Ieri il sig. Kashif ha postato un altro video, in cui fa gli auguri al presente governatore del Punjab, Chaudhary Muhammad Sarwar, facendo vedere che egli ha relazioni molto in alto con le autorità.

Molti cristiani si sentono offesi dal proselitismo del sig. Kashif. Conversioni forzate all’islam avvengono anche nelle diverse minoranze religiose indù e sikh in Pakistan.

Alla fine del luglio scorso, è diventato virale un altro video su TikTok. Esso mostra un gruppo di ragazzi musulmani che minacciano e forzano un ragazzo cristiano a rifiutare il cristianesimo e a recitare la Kalima, il credo islamico. Il video è stato postato con l’account di Bilal Maher 479.

Nel video, il ragazzo dice che egli non reciterà mai il credo musulmano e non rifiuterà mai la sua fede cristiana. E quando i ragazzi musulmani lo minacciano, egli dice che è pronto a affrontare tutte le conseguenze, ma non rinuncerà alla sua religione.

Mariyam Kashif Anthony, attivista per i diritti umani e insegnante a Karachi, ha condannato questi incidenti e ha chiesto alle autorità pakistane delle Telecomunicazioni di trovare i responsabili attraverso i loro account su TikTok e perseguirli secondo la legge. “Questi diffusori di odio – ha detto – devono ricevere una lezione dalla polizia”.

“Noi cristiani – ha aggiunto – siamo molto deboli e non siamo ricchi, ma la nostra fede in Gesù Cristo è più forte della loro. Gesù Cristo ha il potere di salvarci e di proteggerci. Noi crediamo nel Signore Gesù Cristo, il Vivente, che nessun potere [mondano] può sconfiggere”.

Invia ad un amico
Visualizza per la stampa
CLOSE X
Vedi anche
Ragazzo cristiano resiste alla conversione forzata e alle minacce di giovani musulmani (Video)
25/08/2020 12:07
Ha il ciclo, si può sposare: giudice dà ragione ai rapitori di Huma Younus. Legale: vergogna
05/02/2020 15:47
I cattolici di tutto il mondo aiutino Huma Younus: l'appello del suo legale
15/01/2020 16:02
Karachi: la Corte approva la conversione e il matrimonio di Arzoo Raja, 13 anni. La disperazione della madre (VIDEO)
30/10/2020 12:06
India, suore di Madre Teresa assalite da radicali indù e arrestate dalla polizia
06/09/2008