27/05/2020, 12.17
PAKISTAN
Invia ad un amico

Younas Masih, cognato di Asia Bibi, ucciso a Sheikhupura

di Shafique Khokhar

Le indagini indicano che il delitto non ha carattere religioso, ma è conseguenza di una relazione tra Najma Bibi e un amico musulmano.

Sheikhupura (AsiaNews) -Younas Masih, 50 anni, padre di due figli e cognato in Asia Bibi (nella foto), è stato trovato morto nei campi di Sheikhupura, Punjab, il 25 maggio. Younas era un contadino povero che lavorava nei campi di un proprietario musulmano Mohammad Zulfiqar Ali, e si occupava anche del bestiame del padrone di casa.

Il 24, al mattino, è andato nei campi per lavoro, ma quella sera non è tornato a casa, quindi George Masih, fratello di Younas Masih e altri compagni hanno cominciato a cercarlo. La mattina del 25 maggio, verso le 9 del mattino, hanno trovato il suo cadavere nei campi e hanno chiamato immediatamente la polizia. La polizia ha portato il corpo in ospedale per un esame medico legale e ha fatto sapere  che Younas è stato ucciso con una coltellata nella vena giugulare.

George Masih ha registrato una First Information Report (FIR)  contro Najma Bibi, moglie di Younas Masih e Irfan alias Baggu, un amico musulmano di Najma Bibi nella stazione di polizia locale. George Masih ha detto che Najma e Ifran avevano una relazione illecita. Younas era molto turbato per questo e spesso rimproverava entrambi. Ma tutti e due hanno continuato a incontrarsi regolarmente e non si curavano della rabbia di Younas Masih. Ha inoltre affermato che entrambi erano dietro all’omicidio, perché per la loro sporca relazione hanno ucciso suo fratello innocente.

La polizia ha arrestato Najma Bibi e Ifran e ha avviato un'indagine sul caso. La stazione di polizia responsabile dell’indagine ha affermato che non c’è alcun motivo religioso dietro questo omicidio e che entrambi gli accusati saranno portati in tribunale molto presto, al termine delle indagini.

Parlando con AsiaNews, Samson Salamat il presidente Rwadari Tehreek, ha dichiarato: “I risultati preliminari e le indagini della polizia mostrano chiaramente che l'omicidio di Younas Masih non ha alcun legame diretto con il caso della vittima della blasfemia Assia Bibi e non è causato da qualsivoglia vendetta religiosa piuttosto è una questione di fuga di due amanti. La moglie di Younas Masih e un altro accusato sono già in custodia della polizia. Ero personalmente presente ai risultati preliminari e ho parlato con la famiglia di Younas Masih”.

“Ci sono – ha detto ancora - avvenimenti e episodi di discriminazione e violenza religiosa, tuttavia questo non è un problema religioso e quindi Rwadari Tehreek chiede modestamente a tutti di essere realistici e cercare di non fare di ogni questione un problema religioso, perché questo potrebbe danneggiare gli sforzi per la convivenza interreligiosa e la lotta per i diritti delle minoranze. La vittima è cognata di Asia Bibi e l'imputato nell'omicidio Najma Bibi è anche vera sorella di Asia Bibi. "

Invia ad un amico
Visualizza per la stampa
CLOSE X
Vedi anche
Ragazze cristiane rapite, convertite e sposate a musulmani: difficile il ritorno per una di loro
22/08/2008
Lahore, avvocato dei cristiani ‘blasfemi’: Irregolarità nell’inchiesta
14/03/2018 12:24
Lahore, Movimento per la tolleranza in sciopero della fame contro le leggi sulla blasfemia
10/03/2018 11:59
Pakistan, Chiese cattolica e protestante condannano le torture a un giovane cristiano (Video)
01/03/2018 11:20
Lahore, cristiano si getta dal quarto piano durante l’interrogatorio. Attivisti chiedono giusto processo (Video)
26/02/2018 11:47