26 Maggio 2016
AsiaNews.it Twitter AsiaNews.it Facebook
Aree geografiche




  • > Africa
  • > Asia Centrale
  • > Asia del Nord
  • > Asia del Sud
  • > Asia Nord-Ovest
  • > Asia Sud-Est
  • > Europa
  • > Medio Oriente
  • > Nord America
  • > Sud America
  • > Asia dell'Est

  • mediazioni e arbitrati, risoluzione alternativa delle controversie e servizi di mediazione e arbitrato

    25/05/2016 - PAKISTAN

    Ieri si è festeggiato il primo anniversario del Rwadari Tehreek. Il movimento interreligioso promuove il rispetto di tutte le religioni e lavora per costruire un Paese pacifico. Attivisti hanno sottolineato le difficoltà per le minoranze, le donne e i bambini, la mancanza di sicurezza. Alla base ci sono estremismo, diffidenza e intolleranza.


    di Kamran Chaudhry

    25/05/2016 - EGITTO-VATICANO

    Papa- Grande Imam di Al Azhar: I commenti entusiasti e “politici” dei giornali egiziani


    Per il successo dell’incontro, si dà molto valore alla mediazione di Al Sisi. Stupore per la sobrietà del comunicato vaticano. Un correttivo all’islamofobia generato dallo Stato islamico. Un lettore: Credo a papa Francesco e al suo sorriso.


    24/05/2016 - PAKISTAN

    Lahore, nuova legge sul divorzio per i cristiani “elimina le discriminazioni” matrimoniali

    di Shafique Khokhar

    L’Alta corte ha deciso di ripristinare la legge del 1869, emendata nel 1981 dal generale Zia. La modifica permetteva alle coppie cristiane di divorziare solo in caso di adulterio. La legge del 1981 “incatenava” le donne in matrimoni violenti o poligami. I cristiani che volevano sciogliere il matrimonio erano costretti a convertirsi all’islam.


    24/05/2016 - IRAQ

    Sacerdote irakeno: Isis, violenze e divisioni hanno creato una 'nuova fratellanza' con i musulmani


    Per p. Samir Youssef, sacerdote nel Kurdistan irakeno, dalla convivenza si è passati al desiderio di “essere comunità”. Il risultato di un lavoro “misericordioso” di accoglienza dei profughi cristiani, musulmani, yazidi. Nei giorni scorsi 62 giovani della diocesi di Amadiya in ritiro spirituale per discutere di pastorale, misericordia e catechesi. In Iraq servono più suore e sacerdoti. 


    24/05/2016 - SIRIA

    Damasco accusa Qatar, Turchia e Arabia Saudita per gli attacchi alla roccaforte di Latakia


    Per il governo gli scontri di ieri rappresentano una “seria escalation” e mirano a far fallire gli sforzi di pace. Dietro le violenze dei terroristi vi sarebbe la mano dei “regimi maligni” di Riyadh, Ankara e Doha. Ferma condanna da parte di Stati Uniti e Onu. Mosca auspica la ripresa dei colloqui di pace. 


    23/05/2016 - SIRIA

    Parroco di Aleppo: L’attacco al Collegio francescano per colpire civili, seminare caos e terrore


    P. Ibrahim parla di attentato “terroristico” per alimentare il panico fra la popolazione. Il messaggio dei jihadisti, avverte, è "o con noi o la morte". I missili hanno colpito un centro per anziani, uccidendo una donna di 94 anni e ferendone altre due. L’attacco dello Stato islamico a Tartus e Jableh, che ha causato oltre centro morti, un “messaggio” ai russi.  


    23/05/2016 - VATICANO-ISLAM

    Papa: riceve grande imam di Al-Azhar, dialogo e non violenza tra cattolicesimo e islam


    Il colloquio “principalmente sul tema del comune impegno delle autorità e dei fedeli delle grandi religioni per la pace nel mondo, il rifiuto della violenza e del terrorismo, la situazione dei cristiani nel contesto dei conflitti e delle tensioni nel Medio Oriente e la loro protezione”.

     


    23/05/2016 - ARABIA SAUDITA - YEMEN

    Conflitto in Yemen, Riyadh muove da dietro le quinte per un accordo con i ribelli Houthi


    La diplomazia “parallela” saudita, guidata dal vice-principe ereditario Moḥammad bin Salmān, media con il movimento sciita. Obiettivo della trattativa proteggere il territorio nazionale da possibili attacchi Houthi. Riyadh in cerca di impunità dopo aver promosso divisioni e violenze in Yemen.


    23/05/2016 - VATICANO-ISLAM

    L’incontro fra papa Francesco e l’Imam di Al Azhar “per il dialogo e la pace nel mondo”

    di Bernardo Cervellera

    Portavoce della Chiesa cattolica egiziana: “Felici per questo incontro”. Vicario di Al Azhar: “Un messaggio di tolleranza”. Gli alti e bassi del rapporto Vaticano-Al Azhar. La svolta con Al Sisi e il suo progetto di modernizzare l’Egitto e l’insegnamento dell’islam.


    22/05/2016 - VATICANO

    Papa: I cattolici cinesi divengano segno concreto di carità e di riconciliazione


    Dopo l’Angelus, Francesco ricorda la Giornata di preghiera per la Chiesa di Cina che cade il prossimo 24 maggio: “Chiediamo a Maria di donare ai suoi figli in Cina la capacità di discernere in ogni situazione i segni della presenza amorosa di Dio, che sempre accoglie e perdona”. Prima della preghiera mariana, una riflessione sulla Santissima Trinità: “Questa festa ci invita ad impegnarci negli avvenimenti quotidiani per essere lievito di comunione, di consolazione e di misericordia”.


    21/05/2016 - BANGLADESH

    Bangladesh, un seminario per “aggiornare” sacerdoti e imam e rilanciare il dialogo

    di Sumon Corraya

    Il Christian Religious Welfare Trust ha organizzato un seminario per sacerdoti e pastori. In contemporanea, la Bangladesh Islamic Foundation si è occupata della formazione degli imam. Le autorità di Dhaka vogliono promuovere il dialogo tra i religiosi, in modo da frenare l’estremismo islamico.


    21/05/2016 - INDONESIA

    In un video dell’Isis, bambini indonesiani sparano con gli Ak-47

    di Matthias Hariyadi

    Secondo gli esperti le riprese sono originali e girate in Siria. Compaiono 23 ragazzi tra gli 8 e i 12 anni, provenienti anche da Malaysia e Filippine. L’addestratore è Abu Faiz al Indunesy, cecchino ricercato in patria. Esperto di intelligence: “Il governo dovrebbe essere preoccupato che così tanti bambini siano riusciti ad entrare in Siria”.


    20/05/2016 - PAKISTAN

    Attentato di Lahore: cristiani e musulmani ringraziano la Caritas per l’aiuto economico

    di Kamran Chaudhry

    Caritas Pakistan ha distribuito assegni da 340 euro a 19 famiglie, di cui quattro musulmane. L’attentato di Lahore compiuto dai talebani nella domenica di Pasqua ha causato 78 vittime e 350 feriti, la maggior parte di religione islamica. Medico musulmano: “Prego Allah che tanti altri seguano l’esempio dei cristiani”.


    20/05/2016 - TERRA SANTA

    Nuovo Custode di Terra Santa: La sfida è mantenere vivo il dialogo


    Fra Francesco Patton, della diocesi di Trento, succede a p. Pierbattista Pizzaballa, che ringrazia per i 12 anni di servizio e il “grande credito”. Il neo Custode racconta ad AsiaNews di aver accolto la nomina “con trepidazione e fiducia”. Il proposito di restare sempre “un uomo di dialogo” e di prendersi cura “dei frati e della loro vita”. 


    20/05/2016 - MALAYSIA

    Kuala Lumpur, arrestato un responsabile della sicurezza aerea: è dell’Isis


    Secondo una fonte della sicurezza, il sospettato ha lavorato anche nell’aviazione. È stato fermato lo scorso marzo insieme ad altre 14 persone. Professore di politica: “È un fatto che preoccupa. Egli avrebbe potuto con facilità sabotare un areo, metterci una bomba o armi da contrabbando. Su quella linea volano personalità importanti e politici”.

     


    20/05/2016 - LIBANO - SIRIA

    Caritas Libano e il dramma dei rifugiati siriani: non possono registrare figli e seppellire i morti


    P. Paul Karam racconta ad AsiaNews le condizioni critiche e le emergenze a livello “economico, sociale, morale e umano”. L’impossibilità di dare sepoltura ai morti per la mancanza di spazi e i costi elevati. Il problema della registrazione dei nuovi nati “responsabilità della Siria e della comunità internazionale”. Nell’Anno della misericordia l’appello per il sostegno delle attività Caritas. 


    20/05/2016 - PAKISTAN

    Faisalabad, da 20 anni cristiani e musulmani pregano fianco a fianco

    di Shafique Khokhar

    Chiesa e moschea sono separate solo da un muro. Non sono mai accaduti episodi di violenza o polemica. Religioso islamico: “Abbiamo modificato gli orari delle orazioni per non disturbarci. Abbiamo installato gli altoparlanti dentro la moschea”. Il parroco: “Prima di essere musulmani e cristiani siamo uomini, e questo ci unisce nella preghiera”.

     


    19/05/2016 - RUSSIA – UCRAINA

    Preghiere ma non manifestazioni: i tatari di Crimea commemorano la deportazione

    di Nina Achmatova

    Nella penisola ucraina annessa da Mosca sono state vietate iniziative pubbliche, ma ai musulmani si sono uniti in preghiera anche cristiani “affinché tragedie simili non si ripetano più”. La preoccupazione Ue per il “deterioramento dei diritti umani”.


    19/05/2016 - IRAQ

    A Erbil la Chiesa caldea rilancia la missione in Iraq e fra le comunità della diaspora


    Il 20 e 21 giugno in programma un incontro di sacerdoti e vescovi. Il patriarca Sako ricorda le sfide e le opportunità in questo Anno della misericordia. Serve un “risveglio umano, spirituale e nazionale” di fronte a “sfide, rischi, tentazioni”. Il futuro della Chiesa, avverte, dipende “dalla qualità del suo clero”. 


    19/05/2016 - EGITTO

    Un volo EgyptAir scompare nel Mediterraneo


    L’aereo è scomparso dai radar pochi minuti prima dell’atterraggio. Sul volo vi erano 66 persone di cui 56 passeggeri, sette membri dell’equipaggio e tre persone della sicurezza. Le ricadute sul turismo.


    18/05/2016 - PAKISTAN

    “Uomo dell’acqua”, emarginato perché cristiano, può tornare al proprio lavoro

    di Shafique Khokhar

    Qaisar Jahan era stato allontanato dal liceo dove lavorava per essersi rifiutato di fare le pulizie, mansione cui voleva costringerlo la preside. La donna non voleva che un cristiano “impuro” desse da bere agli studenti. Dopo due mesi di battaglia legale, ieri Qaisar ha ripreso a esercitare la sua professione. L’avvocato: “La battaglia non finisce qui: ci sono tanti altri episodi di discriminazione sul posto di lavoro”.

     


    18/05/2016 - YEMEN - INDIA

    Delhi: p. Tom "sta bene", ultimi sforzi per il rilascio. Il vicario d’Arabia chiede prudenza


    Fonti del governo indiano riferiscono che il salesiano rapito in Yemen è vivo, sta bene e sono in atto gli passaggi per assicurarne la liberazione. Egli non sarebbe nelle mani dello Stato islamico, ma di “forze anti-governative”. Mons. Hinder invita alla cautela perché “non vi sono elementi nuovi”. Resta l’ottimismo, ma serve prudenza. 


    18/05/2016 - STATI UNITI - ARABIA SAUDITA


    Senato Usa: l’Arabia Saudita può essere citata in giudizio per gli attentati dell’11/9


    Il Justice Against Sponsors of Terrorism Act è stato approvato dal Senato grazie al sostegno di una formazione bipartisan di democratici e repubblicani. Contraria la Casa Bianca: renderebbe imputabili gli Usa all’estero e incrina ancor più i rapporti con Riyadh. Ora sulla norma dovranno pronunciarsi i deputati alla Camera. 


    17/05/2016 - SIRIA

    Vicario di Aleppo: sostenete la petizione per la fine delle sanzioni alla Siria e ai siriani


    Ad AsiaNews mons. Abou Khazen chiede di firmare la campagna lanciata sulla piattaforma online change.org. Le sanzioni, avverte, colpiscono solo la gente povera e non servono a fermare la guerra. Ad Aleppo persone costrette a bruciare le scarpe per scaldarsi. A Vienna si riuniscono le potenze regionali e internazionali. Sono urgenti la fine delle ostilità e la distribuzione aiuti. 


    17/05/2016 - PAKISTAN

    Leader islamici: Il vescovo Joseph, profeta degli abusi della legge sulla blasfemia

    di Kamran Chaudhry

    In occasione del 18mo anniversario della morte del vescovo di Faisalabad, la comunità islamica ricorda “un grande combattente contro le atrocità, per l’armonia interreligiosa e per i diritti delle persone”. Attivista musulmano: “Mons. Joseph è stato un faro che ha visto l’inizio della fine. Per unire il Pakistan bisogna modificare le leggi sulla blasfemia”.

     


    17/05/2016 - SIRIA

    Nell’inferno di Raqqa, governata da Daesh, fra stato di emergenza e diserzioni


    Aumentano i posti di blocco e il nervosismo: decine di membri sono riusciti a fuggire dalla prigione di Tabka. Essi raccontano le torture e le esecuzioni sommarie per uomini e donne. Nessun segno di attacco imminente. Le vie attorno al mercato coperte con teli per evitare l’ispezione dei droni. La gente costretta a pagare.


    16/05/2016 - ISRAELE - PALESTINA

    Leader palestinese: Nakba, da catastrofe a occasione per costruire il futuro con Israele


    Ieri i palestinesi hanno celebrato la giornata che, nel ’48, ha segnato la cacciata di centinaia di migliaia di palestinesi e la nascita di Israele. Per il prof. Sabella essa è “promemoria” di “mali ed errori” che vanno sanati per fare giustizia. Dalla destra israeliana al potere il pericolo di una deriva anti-democratica. Unità fra Gaza e Ramallah ed elezioni per una nuova leadership.


    16/05/2016 - COREA – IRAN – A. SAUDITA

    L’accordo fra Seoul e Teheran rischia di scatenare l’ira di Riyadh


    La presidente Park Geun-hye ha firmato un pacchetto di contratti da 45 miliardi di dollari con l’Iran, aprendo a una possibile crisi con l’Arabia Saudita. Gli analisti asiatici preoccupati dallo sbilanciamento dei rapporti: le sanzioni della comunità internazionale non sono state ancora rimosse, e in bilico c’è il petrolio del Regno saudita. Che ora vorrebbe una “Riyadh Street” nella capitale coreana.


    16/05/2016 - PAKISTAN

    Il sacrificio del vescovo John Joseph “ha aperto il dibattito sulla legge sulla blasfemia”

    di Kamran Chaudhry

    La Chiesa cattolica ricorda il 18mo anniversario del suo “martirio per la fede”. La nipote del vescovo dichiara che il gesto estremo dello zio è servito a scuotere le coscienze in patria e all’estero. La legge che punisce con la morte le offese contro il profeta e il Corano è stata approvata nel 1986. Da allora, 1.400 le persone condannate.


    16/05/2016 - BANGLADESH

    Bangladesh, proteste dopo lo stupro di un’insegnante cattolica

    di Sumon Corraya

    La ragazza ha 26 anni e insegna alla Majibnagor Amrokanon High school, nella diocesi di Khulna. Si era recata in una città vicina per sostenere un concorso pubblico riservato ai docenti. Il preside e un suo amico l’hanno violentata in una camera d’albergo e poi minacciata di diffondere il video dello stupro su Facebook.






    In evidenza

    CINA - VATICANO
    La persecuzione dei cattolici durante la Rivoluzione culturale

    Sergio Ticozzi

    La documentazione di quel violento periodo è stata bruciata o è sepolta negli archivi. Solo alcuni sopravvissuti ne parlano. I persecutori tacciono nella paura. I roghi degli oggetti religiosi e arredi nell’Hebei. Vescovi umiliati e arrestati nell’Henan; suore battute e uccise con bastoni, o sepolte vive. La persecuzione “non è ancora finita”; oggi è forse solo più sottile.


    CINA
    Il silenzio sui 50 anni della Rivoluzione Culturale in Cina e in occidente

    Bernardo Cervellera

    La sanguinosa campagna lanciata da Mao Zedong ha ucciso quasi 2 milioni di persone e mandato nei lager altri 4 milioni. Ogni cinese è stato segnato dalla paura. Ma oggi, nessuna cerimonia in memoria è stata prevista e non è apparso nessun articolo di giornale. Le lotte interne del Partito e il timore di Xi Jinping di finire come l’Urss. Anche oggi, come allora, in Europa c’è chi tace e osanna il mito della Cina. Molti predicono un ritorno al “grande caos”.


    AsiaNews E' ANCHE UN MENSILE!

    L’abbonamento al mensile di AsiaNews non costa nulla: viene dato gratis a chiunque ne faccia richiesta.
     

    ABBONATEVI

    News feed

    Canale RSScanale RSS 

    Add to Google









     

    IRAN 2016 Banner

    2003 © All rights reserved - AsiaNews C.F. e P.Iva: 00889190153 - GLACOM®