Aree geografiche
In primo piano
| FILIPPINE

Infiltrazioni islamiste nei sistemi educativi di sempre più Paesi del sud-est asiatico. Sarah L. Handang approva la politica del governo per la supervisione degli insegnamenti nelle scuole islamiche del Paese: “Si eviterà la radicalizzazione e l'insegnamento di ideologie estremiste ai bambini”. Musulmani filippini abituati alla convivenza coi cristiani.

News

Per l’esercito israeliano il movimento estremista palestinese ha lanciato nella notte almeno 45 missili oltreconfine. Sette sono stati intercettati dal sistema di difesa israeliano. Dall’inizio delle violenze si sono registrate 132 vittime fra i palestinesi, nessuna fra gli israeliani. L’agenzia Onu per i palestinesi sospende pagamento di stipendi e operazioni umanitarie per mancanza di fondi. 

 

| 20/06/2018
| ISRAELE - PALESTINA
di Nirmala Carvalho

P. George Muttathuparambil è il superiore provinciale dei salesiani a Bangalore, in Karnataka. Nel 2016 era in Yemen quando un gruppo islamista ha rapito p. Tom Uzhunnalil e massacrato quattro suore di Madre Teresa. “Questa guerra è ingiusta. Le persone soffrono in modo atroce”.

| 19/06/2018
| INDIA

Uno studio del Pew Research Center mostra che in quasi tutti i Paesi vi sono differenze fra i giovani e gli anziani sull’importanza da dare alla religione; sull’appartenenza a qualche gruppo; sulla preghiera quotidiana. L’influenza dello sviluppo economico, dell’educazione, del pericolo, dell’età. I casi dei Paesi musulmani, della Corea del Sud e del Giappone. Ma anche con la secolarizzazione, il mondo sta diventando più religioso.

| 19/06/2018
| ASIA-VATICANO

I vescovi maroniti invocano un ritorno sicuro e dignitoso dei rifugiati. Ma mancano le garanzie di pace e sicurezza. Il Libano rischia il collasso economico e sociale. Onu: “Prematuro” invocare un piano di rientro. P. Karam: la comunità internazionale deve promuovere un processo di pace in Siria, nel “rispetto” di tutti i popoli coinvolti nell’emergenza. 

 

| 18/06/2018
| LIBANO - SIRIA

Prosegue l’offensiva della coalizione saudita per la conquista del porto di Hudaydah. Decine di vittime, a rischio l’ingresso di aiuti. Mons. Hinder: la voce del pontefice richiamo importante al dialogo.  Pessimismo sul fronte dei dialoghi. Il pericolo di una “catastrofe ancora maggiore”.

 

| 18/06/2018
| YEMEN
di Shafique Khokhar

Il caso della piccola Tayyaba è scoppiato nel 2016. Nel 2017 un tribunale ha condannato i datori di lavoro a un anno di carcere. L’11 giugno i giudici hanno inasprito la pena a tre anni di reclusione. Attivista: “In Pakistan le violazioni dei diritti dei bambini non fanno ‘notizia’”.

| 18/06/2018
| PAKISTAN
Tutte le news del giorno
In evidenza
 

Papa Francesco esprime le sue speranze nei suoi rapporti con la Cina. Non solo dialoghi diplomatici, ma anche culturali e di amicizia. Il card. Zen “un po’ spaventato”.

| 20/06/2018
| VATICANO-CINA
 

Cento famiglie sono rientrate nel settore orientale della metropoli del nord. Un sacerdote caldeo nell’opera di ricostruzione. Oltre alle case vi è da ricostruire un tessuto sociale ed economico. Dai leader musulmani un invito: senza cristiani non vi è vera rinascita. 

 

| 20/06/2018
| IRAQ-RIFUGIATI
 
di Bernardo Cervellera

Nell’Instrumentum Laboris pubblicato oggi i giovani sono “cercatori di senso”, ma soffrono anche di “volubilità dell’impulso”. La Chiesa fa fatica a capirli. La “reciproca estraneità” fra generazioni, si può superare con la scoperta che tutti siamo “chiamati” alla vita, e con una “conversione ecologica”: la scoperta delle relazioni con la storia e con l’ambiente che costituiscono ogni persona. Chiesa “in uscita”, vicina agli slanci religiosi dei giovani, capace di proporre la persona di Gesù Cristo come compimento di ogni strada. La missione  e l’amicizia.

| 19/06/2018
| VATICANO
 

Presentato l’“Instrumentum laboris” del Sinodo sui giovani. Per la Chiesa un’occasione per mettersi in discernimento vocazionale, così da riscoprire in che modo può meglio corrispondere oggi alla sua chiamata ad essere anima, luce, sale e lievito del nostro mondo.

| 19/06/2018
| VATICANO
Lahore, donne cristiane e musulmane chiedono uguali diritti degli uomini
Cristiani manifestano a Lahore e Karachi
Pakistan, un pastore protestante denuncia il clima di insicurezza tra i cristiani
Cerca nell'archivio di AsiaNews