12/01/2022, 13.00
BANGLADESH
Invia ad un amico

A Dhaka inaugurata la Mary Immaculate International School

di Sumon Corraya

Promossa dalle suore del Pime offre l'insegnamento in lingua inglese, un servizio sempre più richiesto dalle famiglie del ceto medio della capitale. Sosterrà economicamente anche le 5 scuole dei villaggi più remoti dove l'istruzione viene offerta gratuitamente ai poveri.

Dhaka (AsiaNews) - A Dhaka ha aperto i battenti il 10 gennaio la Mary Immaculate International School, una nuova struttura educativa delle Missionarie dell’Immacolata, le suore del Pime. Situata a Monipuripara, nell’area di Tejagon, è una scuola primaria in lingua inglese che seguirà il Cambridge curriculum, un servizio sempre più richiesto dalle famiglie nella capitale.

I primi 10 bambini e bambine che la frequentano hanno trovato ad attenderli gli insegnanti e le suore in un ambiente accogliente. La direttrice sr. Emanuela D’Costa spiega ad AsiaNews: “Il nostro carisma è l’evangelizzazione e lo portiamo avanti offrendo un’istruzione di qualità a Dhaka. Accanto ai contenuti educhiamo ai valori che fanno crescere umanamente le persone e i cittadini”.

Le Missionarie dell’Immacolata gestiscono già cinque scuole nei villaggi più remoti del Bangladesh: in queste strutture l’istruzione è offerta gratuitamente ai poveri. La Mary Immaculate International School di Dhaka, a cui si accede a pagamento, servirà anche a sostenere questo sforzo nel Paese. “Ma la retta ha un costo ragionevole - precisa sr. D’Costa - una famiglia del ceto medio può sostenerla senza problemi”.

L’arcivescovo di Dhaka mons. Bejoy N. D’Cruze, che è anche presidente del Bangladesh Catholic Education Board, ha benedetto i locali lo scorso 20 dicembre. La struttura può ospitare fino a 40 studenti: già nel corso di questo mese dovrebbero aggiungersi nuove iscrizioni. “Siamo felici per questa scuola di qualità, gli ambienti sono puliti, l’atmosfera è bella, i ragazzi possono fermarsi a giocare; mi sento tranquillo qui”, spiega un genitore che racconta come sia lui sia sua moglie abbiano studiato dai missionari e desiderasse la stessa cosa per i propri figli.

Le Missionarie dell’Immacolata hanno 12 conventi in Bangladesh con 71 suore locali, di cui 15 svolgono il loro ministero come missionarie in altri Paesi. Altre 15 sono invece le Missionarie dell’Immacolata giunte dall’estero che vivono attualmente la loro vocazione in Bangladesh.

Invia ad un amico
Visualizza per la stampa
CLOSE X
Vedi anche
Natale come il Diwali: Cristo è la luce per i lebbrosi di Mumbai (Foto)
24/12/2018 09:38
Merina, Happy e Cecilia missionarie dell’Immacolata: le nuove ‘spose di Cristo’
28/08/2018 14:25
Sr. Filomena: 'I miei 55 anni in Bangladesh, dove spero di tornare'
08/07/2022 13:47
Dhaka, i primi voti di suor Provati Mardi, Missionaria dell’Immacolata
19/08/2020 12:32
Domenica della Parola nella casa per suore anziane delle missionarie dell’Immacolata
27/01/2020 11:54


Iscriviti alle newsletter

Iscriviti alle newsletter di Asia News o modifica le tue preferenze

ISCRIVITI ORA
“L’Asia: ecco il nostro comune compito per il terzo millennio!” - Giovanni Paolo II, da “Alzatevi, andiamo”