07/01/2022, 08.46
ASIA TODAY
Invia ad un amico

Continua la rivolta in Kazakistan: decine di morti e migliaia di arrestati

Le altre notizie del giorno: la Corea del Nord non parteciperà alle Olimpiadi invernali di Pechino. Critiche per premier cambogiano Hun Sen, arrivato in Myanmar. Carcere per i non vaccinati che nelle Filippine violano la quarantena. Prima donna alla guida della Corte suprema pakistana. Otto palestinesi morti in un incidente stradale nei Territori occupati.

KAZAKISTAN

Negli scontri in corso tra manifestanti anti-governativi e forze di sicurezza sono morti finora 26 rivoltosi e 18 agenti. Il bollettino ufficiale delle autorità kazake parla di oltre 3mila persone arrestate e 748 poliziotti feriti. Parte delle 2.500 truppe a guida russa della Organizzazione del trattato di sicurezza collettiva sono già arrivate nel Paese per proteggere il regime di Tokaev. 

COREA DEL NORD-CINA

Pyongyang non parteciperà alle Olimpiadi invernali di Pechino del prossimi mese. Il regime di Kim Jong-un ha giustificato la decisione con i rischi per il Covid-19 e la presenza di “forze ostili”. Per la mancata partecipazione ai Giochi di Tokyo, gli atleti nordcoreani non possono comunque gareggiare fino al termine dell’anno.

CAMBOGIA-MYANMAR

L’opposizione birmana al golpe militare del febbraio 2020 si è scagliata contro il premier cambogiano Hun Sen, arrivato stamane in Myanmar per incontrare i vertici della giunta al potere. Secondo i critici, il leader di Phnom Penh non è un “onesto mediatore”, dato il suo governo autoritario e i legami con la Cina, sostenitrice dei generali di Naypyidaw. 

FILIPPINE

Le persone non vaccinate che violano la quarantena casalinga saranno arrestate. Lo ha dichiarato il presidente uscente Rodrigo Duterte. Con la diffusione della variante Omicron le infezioni nel Paese sono salite ai massimi da tre mesi (oltre 17mila).

RUSSIA

Secondo Interfax, all’inizio del 2022 si contano quasi 4mila persone fisiche e giuridiche russe sanzionate da Onu, Usa, Canada, Gran Bretagna, Ue, Australia, Giappone e Ucraina: il 20% dei sanzionati al mondo. In tutto sono 1.554 aziende e 2.281 individui.

PAKISTAN

Islamabad è sul punto di nominare la prima donna alla guida della Corte suprema nazionale. La 55enne Ayesha Malik ha superato il primo ostacolo con il voto favorevole della Commissione giudiziaria. Manca ora il via libera del Parlamento: il partito di maggioranza Pakistan Tehreek-e-Insaaf ha già dichiarato il suo appoggio.

ISRAELE-PALESTINA

Uno scontro tra un bus e un camion ha provocato ieri la morte di otto palestinesi. L’incidente è avvenuto nei Territori occupati. Tra le vittime vi sono lavoratori impiegati nelle colonie ebraiche lungo l’Autostrada 90, che attraversa la valle del Giordano.

Invia ad un amico
Visualizza per la stampa
CLOSE X
Vedi anche
Il Libano vara piano economico per avere prestiti dall'Fmi
21/05/2022 08:45
Israele, si dimette deputata araba: governo Bennett in minoranza
20/05/2022 08:53
Giappone: primo via libera al rilascio in mare delle acque radioattive di Fukushima
19/05/2022 08:56
Onu: senza nuovo governo, rischio rivolta popolare in Iraq
18/05/2022 08:55
Stop all’export di grano indiano inguaia diversi importatori in Asia
17/05/2022 08:54


Iscriviti alle newsletter

Iscriviti alle newsletter di Asia News o modifica le tue preferenze

ISCRIVITI ORA
“L’Asia: ecco il nostro comune compito per il terzo millennio!” - Giovanni Paolo II, da “Alzatevi, andiamo”