16/12/2020, 11.49
INDONESIA
Invia ad un amico

Covid-19, il vaccino cinese spaventa gli indonesiani. Widodo: Sarò il primo e sarà gratis

di Mathias Hariyadi

Nelle ultime settimane sono cresciuti dubbi e incertezze dei cittadini sul farmaco made in Pechino. Fra le ragioni il possibile costo, efficacia ed effetti collaterali. Il presidente vuole sciogliere i dubbi: “Il primo a prendere la prima dose”. Parole che rassicurano l’opinione pubblica e alimentano l’ottimismo.

Jakarta (AsiaNews) - Per dirimere i crescenti dubbi degli indonesiani sulla effettiva efficacia e l’assenza di gravi effetti collaterali del vaccino cinese Sinovac contro il Covid-19, scende in campo il presidente Joko Widodo. “Sarò la prima persona cui verrà data la prima dose del vaccino” ha dichiarato il capo dello Stato, in un video-messaggio registrato nei giorni scorsi e diffuso oggi sui principali social media, in cui lo stesso Jokowi intende fornire ampie rassicurazioni alla popolazione. 

Il presidente spiega di aver voluto fare questo annuncio ufficiale, spendendosi in prima persona, per rassicurare che il prodotto cinese della Sinovac rispetta tutti gli standard di qualità: “Voglio dirvi una volta di più - ha aggiunto - che sarò il primo a ricevere una delle prime dosi disponibili”. Questo perché, ha concluso, fin dalle prime produzioni “esso risponde agli standard” richiesti sotto il profilo della tutela della salute pubblica. 

Parole che contrastano con lo scetticismo e i timori serpeggianti fra i cittadini indonesiani, che nutrono non pochi dubbi sull’efficacia e sulla sicurezza del prodotto. Proprio per questo Widodo ha compiuto una mossa senza precedenti, in risposta agli appelli di attivisti e società civile che chiedono alle personalità più in vista del Paese di mobilitarsi e sensibilizzare sull’importanza della campagna vaccinale nella lotta al nuovo coronavirus. 

Il presidente ha quindi aggiunto che i vaccini saranno gratuiti per la maggioranza delle persone, una “novità” rispetto alle notizie del recente passato secondo cui le dosi sarebbero state a pagamento. 

Le parole di Widodo hanno avuto subito una vasta eco nel Paese e alimentato l’ottimismo. La signora Suliyah, di Semarang, intende registrarsi per prima assieme al marito quando i primi vaccini saranno disponibili al pubblico. “L’annuncio del presidente - spiega ad AsiaNews - mi ha dato fiducia” dopo giorni di dubbi sull’efficacia e sul costo da dover affrontare. Una spesa che non sarebbe stata indifferente per lei, casalinga e con un marito da quasi 30 anni in pensione.

Invia ad un amico
Visualizza per la stampa
CLOSE X
Vedi anche
Jakarta, al via la campagna di vaccinazione anti-Covid. La prima dose a Widodo
13/01/2021 10:34
Covid-19, è emergenza sanitaria: Jakarta si prepara alla vaccinazione di massa
07/01/2021 08:50
Jakarta: escalation di contagi, a Natale allerta per gli spostamenti
04/12/2020 11:31
Medici indonesiani: finire la sperimentazione per il vaccino anti-Covid
23/10/2020 12:28
Jakarta: con l’aiuto di Pechino produrremo 50 milioni di dosi del vaccino anti-Covid
24/08/2020 11:32


Iscriviti alle newsletter

Iscriviti alle newsletter di Asia News o modifica le tue preferenze

ISCRIVITI ORA
“L’Asia: ecco il nostro comune compito per il terzo millennio!” - Giovanni Paolo II, da “Alzatevi, andiamo”