15/02/2022, 12.27
CINA
Invia ad un amico

Da inizio anno scomparsi per malattia tre sacerdoti e una suora cinesi

Il più giovane, p. Shi del Liaoning, aveva 45 anni. A 56 anni è deceduto p. Han di Lanzhou. L’87enne p. Wang, dell’arcidiocesi di Pechino, è stato vittima in gioventù della repressione maoista. Suor Teresa Li Xuefang faceva parte delle Missionarie francescane di Maria nello Shaanxi.

Roma (AsiaNews) – Dall’inizio dell’anno, tre sacerdoti e una suora sono deceduti in Cina a causa di malattie. Il più giovane, p. Joseph Shi Wenjiu (v. foto 2), è morto ieri nella provincia nordorientale del Liaoning:  aveva 45 anni, informa un necrologio dell’arcidiocesi di Shenyang, la capitale provinciale.

I suoi funerali si svolgeranno domattina (ora locale) nella chiesa di Shanwanzi. La liturgia si terrà in modo semplice per le restrizioni dovute alla pandemia da Covid-19. P. Shi è nato nel 1977 da una famiglia cattolica. Ha studiato al seminario di Shenyang ed è stato ordinato sacerdote nel 2002. Egli ha poi, ha servito come curato in diverse parrocchie: Jinzhou, Yebaishou, Niuzhuang, Kaiyuan, e Santaizi, prima di prendere un periodo di riposo in un centro dell’arcidiocesi dalla fine del 2021.

Il 12 febbraio è scomparso invece p. John Han Jinxi di Lanzhou (v. foto 1), nella provincia nord-occidentale del Gansu: una malattia del fegato lo ha stroncato all'età di 56 anni. Aveva servito nelle zone montane della locale arcidiocesi, tra cui Zhangye, Gaotai, Shandan. P. Han era stato ordinato nel 2005 da mons. Joseph Han Zhihai, vescovo di Lanzhou. Il sacerdote era entrato nel seminario della diocesi nel 1998 e in quello di Xi'an nel 2000; aveva completato gli studi nel 2004.

All’età di 87 anni, il 22 gennaio, è morto per malattia anche p. John Wang Baofa, della arcidiocesi di Pechino. Nato nel 1935 in una famiglia cattolica di Tianjin, egli ha studiato al seminario della capitale dal 1950 al 1958. Nei due anni successivi le autorità comuniste lo hanno mandato a lavorare prima in fabbrica e poi in alcune fattorie.

Dopo le aperture politiche di Deng Xiaoping negli anni ’80 del secolo scorso, Wang ha studiato al seminario di Pechino nel 1985-1986. Ordinato sacerdote, egli ha servito nelle chiese dell’arcidiocesi pechinese dal 1986 al 1996. Il suo funerale ha avuto luogo il 24 gennaio nella Cattedrale di San Salvatore (Chiesa del Nord) dell’arcidiocesi cittadina.

Suor Teresa Li Xuefang è morta invece il 25 gennaio all'età di 61 anni. Faceva parte delle Missionarie francescane di Maria, nella provincia dello Shaanxi. Suor Teresa era entrata nella congregazione nel 1982. Nel 1991 ha professato il voto perpetuo. In seguito è stata inviata a servire in diverse comunità nelle diocesi di Zhouzhi e Fengxiang, entrambe nello Shaanxi. Il suo funerale ha avuto luogo il 27 gennaio.

Invia ad un amico
Visualizza per la stampa
CLOSE X
Vedi anche
Superiore generale: Felici per il primo incontro degli istituti ispirati al Pime (Foto)
19/02/2019 12:01
P. Gilyana: la mia vocazione, nel solco dei martiri della Chiesa irakena (III)
25/09/2020 10:28
Seminarista irakeno: diventare sacerdote dopo il dramma dell'Isis (II)
24/09/2020 10:30
Card Sako: la Chiesa in Iraq ha bisogno di nuove vocazioni maschili e femminili (I)
23/09/2020 10:43
Tibet, altre tre persone muoiono in carcere: negate le cure mediche
21/08/2014


Iscriviti alle newsletter

Iscriviti alle newsletter di Asia News o modifica le tue preferenze

ISCRIVITI ORA
“L’Asia: ecco il nostro comune compito per il terzo millennio!” - Giovanni Paolo II, da “Alzatevi, andiamo”