19/04/2021, 11.53
VIETNAM
Invia ad un amico

Il centro Lamb of God: portare la Buona Novella a tutti dopo la pandemia Covid-19

di Ngoc Lan

“Questo centro missionario conta solo pochi cattolici. La maggior parte degli abitanti non è battezzata”. “Ogni anno, circa oltre 100 bambini vengono in chiesa per attività di intrattenimento, istruzione e apprendimento base di catechismo”.

Ho Chi Minh City (AsiaNews) - Dopo la prima ondata della pandemia di Covid-19 scoppiata in Vietnam (da febbraio a marzo 2020), padre Joseph Nguyễn Ngọc Tâm è stato assegnato al centro missionario Lamb of God. Padre Tâm è un sacerdote assistente di padre Joseph Nguyễn Văn Khiêm dal 18 agosto 2020.

Padre Joseph Nguyễn Văn Khiêm è stato incaricato del centro missionario Doi Lầu del distretto di Cần Giờ di Hồ Chí Minh City dal 2016. Per prima cosa, padre Joseph ha incontrato bambini e giovani. Lui e alcuni cattolici hanno anche visitato alcune famiglie povere che vivono nella comunità. Inoltre, padre Joseph ha lavorato con religiosi, missionari, laici, sponsor cattolici e non cattolici che hanno contribuito alla costruzione della chiesa e della “nhà sinh hoạt” (casa delle attività) per bambini e adolescenti.

Doi Lầu Hamlet è un bassopiano limaccioso del distretto di Cần Giờ. La costruzione della chiesa non è stata facile. Nella stagione secca, il sole scotta. Inoltre, questo è ambiente di mangrovie. Ciò aumenta ulteriormente le difficoltà per il pastore e le persone.

Nello spirito di superare la difficoltà, il parroco, alcuni parrocchiani, sponsor e gente del posto hanno completato la costruzione della chiesa. I bambini e i loro genitori vengono regolarmente alla nuova chiesa e pregano Dio. Da allora, il Missionary Point Doi Lầu è stato ribattezzato The Missionary Point of Lamb of God.

Attualmente, accanto alla chiesa c'è "khu vực sinh hoạt" (area di attività) per bambini e adolescenti. La maggior parte dei bambini proviene da famiglie non cattoliche. Quindi, ci sono solo pochi laici cattolici, la maggior parte dei bambini e della popolazione locale non sono battezzati. Vengono in chiesa per partecipare alla Santa Messa come una comunità cattolica.

All’omelia, padre Joseph Nguyễn Văn Khiêm ha riletto il brano evangelico: "Un giovane ricco si rivolse a Dio per chiedere come avere la vita eterna". Da questo brano evangelico, padre Joseph ha chiesto ai bambini: “per cosa andate in chiesa?”. I bambini hanno risposto: “Vedere Dio. Vedere Dio dà molta gioia”.

“Quando torni a casa – ha chiesto ancora padre Joseph - i tuoi parenti ti chiedevano se sei andato in chiesa per qualcosa?”. E i bambini hanno risposto: “Sì, e abbiamo parlato con i nostri parenti della gioia dovuta all'incontro con Dio”.

Quando padre Joseph Nguyễn Văn Khiêm ha accolto p. Joseph Nguyễn Ngọc Tâm, gli ha detto: “Questi bambini indossano uniformi e accolgono padre Tâm e gli ospiti al cancello della chiesa. La maggior parte di questi bambini non è ancora battezzata. Questo centro missionario conta solo pochi cattolici. La maggior parte degli abitanti non è battezzata. Centinaia di bambini e adulti vengono in chiesa per la Messa quotidiana e la Messa domenicale. Vengono qui insieme come una comunità cattolica”.

“Ogni anno, circa oltre 100 bambini vengono in chiesa per attività di intrattenimento, istruzione e apprendimento base di catechismo. L'età di questi bambini è quella della scuola materna e della scuola primaria. Inoltre, la maggior parte di loro non è ancora battezzata. Le suore Lovers of the Holy Cross insegnano ai bambini canti sacri, l'Ave Maria e altre preghiere. Ogni anno i seminaristi maggiori vengono qui per organizzare giochi all'aperto e insegnare il catechismo a questi bambini. Possono cantare inni sacri, imparare a memoria le preghiere, recitare il Rosario e comprendere le basi del catechismo”.

Alcuni fratelli del Saint Joseph Major Seminary di Saigon hanno detto ad AsiaNews: “Insegniamo ai bambini come farsi il segno della Croce. Qui il lavoro missionario per i bambini non è facile. Dobbiamo amare la missione, investire nel lavoro ed essere vicini ai bambini. Abbiamo bisogno di tempo per visitare le famiglie. Le nostre opere missionarie porteranno buoni frutti".

Padre Joseph Khiêm ha detto: “Fratelli e sorelle hanno fatto lezione a questi bambini per più di due anni. Ripetiamo molte volte lezioni di catechismo di base in modo che possano ricordare correttamente e per molto tempo". Molti bambini hanno detto "Amiamo Gesù". Ora, molti bambini sono membri dell’Eucharistic Youth Movement di questa parrocchia. Ci sono bambini che sono diventati catechisti e fanno lavoro missionario tra parenti e vicini.

Finora, i genitori hanno visto i progressi dei loro figli a scuola. Sono bambini gentili e buoni in famiglia. Inoltre, questi bambini vengono in chiesa per imparare il catechismo, hanno l'opportunità di partecipare alle attività del gruppo con gioia. Questi bambini sono anche un ponte tra i loro genitori e la chiesa. Da loro i genitori hanno ricevuto la Buona Novella e l'Amore di Gesù.

Inoltre, per prendersi cura materialmente dei residenti, padre Joseph Khiêm ha usato i finanziamenti dei benefattori per installare due sistemi di acqua pulita per le persone. L'acqua pulita è un problema molto serio per la zona del distretto di Cần Giờ.

La preoccupazione maggiore di p. Joseph Khiêm è la cura per le attività spirituali e il sostegno alla vita materiale per le persone più povere. Il desiderio più grande di questo sacerdote è quello di trasformare questo luogo in “un luogo di convergenza di opere missionarie” dell'area di Cần Giờ.

Nell'attuale situazione economica, molti gruppi cattolici parrocchiali, religiosi e volontari sono venuti qui per svolgere attività sociali e di beneficenza per aiutare persone e bambini che vivono in circostanze molto complesse.

Invia ad un amico
Visualizza per la stampa
CLOSE X
Vedi anche
Condanna a 14 anni di carcere per il blogger Hoang Duc Binh
06/02/2018 15:22
Governo contro il dissenso: condannati altri quattro attivisti
05/02/2018 12:28
Ho Chi Minh City: 15 seminaristi a “scuola di carità” nelle periferie più povere
05/07/2016 10:43
Al Sinodo sui giovani l’esperienza della Chiesa vietnamita
04/10/2018 14:44
Vietnam, un sacerdote picchiato dalla polizia: ne aveva denunciato la corruzione
14/05/2016 10:35