24/01/2022, 11.30
PAKISTAN
Invia ad un amico

Karachi: la Caritas consegna sedie a rotelle ad alcuni disabili

di Shafique Khokhar

La distribuzione è stata possibile grazie al sostegno di Saving Lives Welfare Organization. Una decina di persone con diversi handicap ora potrà almeno uscire di casa. Il padre di uno dei fortunati: "Solo la Caritas si occupa di loro".

Karachi (AsiaNews) - Grazie alla collaborazione con Saving Lives Welfare Organization, Caritas Pakistan ha distribuito delle sedie a rotelle a un gruppo di disabili dell’arcidiocesi locale. La consegna è avvenuta nei giorni scorsi presso l'ostello per ragazzi St. Catharine. 

Mansha Noor, segretario esecutivo della Caritas ha spiegato che obiettivo del programma era “sostenere le persone vulnerabili affinché potessero essere in grado di gestire le loro vite da sole”. Ha poi ringraziato Sarfraz Dennis Nazeer, fondatore e presidente di Saving Lives Welfare Organization per la loro generosa assistenza. “Ogni persona con disabilità ha diritto ad essere rispettata”, ha dichiarato Nazeer. “Hanno diritto a condurre una vita dignitosa e con pari opportunità per potere partecipare in campo educativo, economico e sociale senza alcuna discriminazione”.

All’evento Nazeer e altri ospiti hanno consegnato 11 sedie a rotelle a persone con diversi handicap. Muhammad Ali, padre di Hussain, affetto da disabilità, con le lacrime agli occhi ha ringraziato entrambe le organizzazioni: “Siamo poveri, quindi non siamo stati in grado di comprare una sedia a rotelle per nostro figlio”, ha spiegato, “Ma ora potrà uscire di casa e fare piccoli lavori. Preghiamo tutti per la Caritas perché sta lavorando molto intensamente per sostenere queste persone che non ricevono sostegno da nessun altra parte”.

Le Nazioni Unite stimano che siano più di 650 milioni  le persone che nel mondo sono affette da diversi tipi di disabilità. La maggior parte vive in Paesi vulnerabili, dove c’è un maggiore rischio che il loro numero aumenti a causa di guerre, attacchi terroristici o calamità naturali.

Invia ad un amico
Visualizza per la stampa
CLOSE X
Vedi anche
Jakarta promette politiche sociali e di integrazione a favore dei disabili
27/11/2015
Faisalabad, cristiani e musulmani pro disabili: non promesse, ma pari opportunità
08/12/2012
Attivisti in Kuwait: “quote rosa” nella magistratura
18/05/2010
Dhaka, per la prima volta in 150 anni donna indù nominata giudice distrettuale
13/01/2010
UN Women: 'Ancora troppe poche donne in ruoli di leadership nel sud-est asiatico'
14/10/2022 13:32


Iscriviti alle newsletter

Iscriviti alle newsletter di Asia News o modifica le tue preferenze

ISCRIVITI ORA
“L’Asia: ecco il nostro comune compito per il terzo millennio!” - Giovanni Paolo II, da “Alzatevi, andiamo”