18/04/2014, 00.00
FILIPPINE
Invia ad un amico

Luzon centrale: un Campo estivo per 150 bambini "speciali", per imparare divertendosi

L'iniziativa è in programma dal 25 aprile al 4 maggio ed è promossa ogni anno dall'associazione Guide e dal suo presidente e fondatore Gerry Duwin Dela Zerna. La realtà si occupa di bambini con disabilità, affetti da sindrome di Down o problemi psico-fisici. L'attivista ha rifiutato offerte da migliaia di dollari all'estero per occuparsi dei bambini filippini.

Manila (AsiaNews/Cbcp) - Dal 25 aprile al 4 maggio circa 150 "bambini speciali", provenienti da diverse zone delle Filippine, si riuniranno a Orion, nella provincia di Bataan (Luzon centrale), per un campo estivo all'insegna dei giochi, del divertimento e dell'apprendimento. Obiettivo di questo particolare seminario è fornire a minori con disabilità, capacità e competenze di base che permettano loro, crescendo, di acquisire una maggiore indipendenza e la capacità di prendersi cura di sé. Come sottolinea Gerry Duwin Dela Zerna, presidente e fondatore di Guided and Unified Interaction for the Development of Children (Guide), il centro sarà "un grande parco giochi" in cui essi possono "muoversi" e svolgere le attività che più interessano, oltre che prendere parte a esperienze guidate di apprendimento.

Il campo durerà 10 giorni e permetterà a questi bambini "speciali", affetti da disabilità come sindrome di Down o altre problematiche di natura psico-motoria, di "imparare le buone maniere, come comportarsi a tavola, lavarsi da soli o farsi il bagno". Il proposito, spiegano i promotori del campo fra i quali il cattolico Dela Zerna, è quello di infondere loro sempre maggiore consapevolezza e indipendenza. "Possono essere autonomi - sottolinea l'esperto - e i genitori possono insegnare loro a compiere i gesti di base per conto proprio, emulando le loro azioni".

In genere i bambini affetti da handicap o altre disabilità guardano ai genitori, in cerca di un loro gesto di approvazione, prima di compiere un determinato gesto in pubblico. Un elemento che testimonia la grande dipendenza che hanno verso il padre e la madre, aspetto che gli attivisti di Guide cercano per quanto possibile di scoraggiare, infondendo maggiore fiducia nei bambini.

Ecco perché i 150 partecipanti al campo non avranno al fianco i genitori, ma proveranno a mettersi in gioco in prima persona partecipando a iniziative specifiche. Essi potranno cimentarsi in varie attività fra cui domanda/risposta, narrazione di favole, recitazione, giochi di abilità e danze. Le attività sono finalizzate a motivare i bambini "speciali" e sviluppare le loro potenzialità, la loro creatività, rafforzare la autostima e la socializzazione primaria.

Dietro il progetto vi è la lungimiranza, la passione e la dedizione ai minori affetti da disabilità che negli anni ha animato il lavoro del 52enne Gerry Duwin Dela Zerna, inserito nel 2012 da Yahoo! Southeast Asia as fra i "7 eroi moderni delle Filippine". Egli è stato inoltre insignito nei giorni scorsi del Gawad Geny Lopez Jr. Bayaning Pilipino Award, un premio che ogni anno mette in luce personalità che si sono distinte nel campo del sociale e del volontariato. In passato gli è stato offerto un compenso superiore ai 2mila dollari per occuparsi del figlio dei re saudita, ma egli ha rifiutato - così come ha declinato un'offerta a preside di una scuola a New York a 12mila dollari al mese - per restare nelle Filippine, a contatto con i "suoi" bambini. Ogni anno il gruppo Guide organizza un campo estivo di 10 giorni, al quale hanno partecipato nel tempo oltre 2mila bambini con problemi di varia natura; l'associazione si occupa, fra gli altri, di minori affetti da sindrome di Down, disabili fisici e mentali, bambini di strada.

Invia ad un amico
Visualizza per la stampa
CLOSE X
Vedi anche
Solovki, studenti cattolici e ortodossi insieme nell’arcipelago dei gulag
13/08/2013
Punjab, la Chiesa organizza un campo estivo per bambini cristiani e musulmani
15/07/2006
Anche 2 giovani uzbeki alla GMG
18/08/2005
India del nord, fulmini e temporali provocano 50 morti
30/05/2018 11:24
Cox’s Bazar, i profughi Rohingya si preparano a frane e alluvioni: un morto (Foto)
09/05/2018 12:30


Iscriviti alle newsletter

Iscriviti alle newsletter di Asia News o modifica le tue preferenze

ISCRIVITI ORA
“L’Asia: ecco il nostro comune compito per il terzo millennio!” - Giovanni Paolo II, da “Alzatevi, andiamo”