08/02/2024, 08.58
ASIA TODAY
Invia ad un amico

Pakistan al voto fra confini sigillati, blocco delle comunicazioni e militari nei seggi

Le notizie di oggi: Netanyahu respinge la proposta di tregua avanzata da Hamas e ordina alle truppe di puntare verso Rafah. Comandante di Kataib Hezbollah in Iraq ucciso in un raid Usa. Pyongyang straccia tutti gli accordi commerciali e di collaborazione con Seoul. Nell’Uttarakhand viene uniformato il Codice civile eliminando le distinzioni fra fedeli di religione diversa. 

PAKISTAN
Sono iniziate le operazioni di voto in Pakistan, per le elezioni generali segnate dal sangue per il grave attentato nella provincia sud-occidentale del Belochistan di ieri rivendicato dall’Isis che ha provocato decine di morti. Islamabad ha bloccato in via temporanea alcuni confini via terra e ha sospeso i servizi di telefonia mobile. Decine di migliaia le truppe dell’esercito schierate nei seggi elettorali, nelle aree strategiche e nei punti sensibili. 

ISRAELE - PALESTINA
Il primo ministro israeliano Benjamin Netanyahu ha respinto i termini di cessate il fuoco proposti da Hamas, definendoli irricevibili e rilanciando al contempo l’obiettivo della “vittoria totale” a Gaza entro pochi mesi. Sconfessato in poche ore l’ottimismo del Qatar, mediatore di un possibile accordo finalizzato alla tregua e al rilascio dei prigionieri assieme all’Egitto. Tuttavia, la mediazione continua mentre le truppe israeliane puntano verso Rafah e l’estremo sud della Striscia dove, ormai, è ammassato l’85% della popolazione. 

IRAQ - USA
Un comandante di Kataib Hezbollah, gruppo armato filo-iraniano attivo in Iraq e responsabile secondo il Pentagono dell’attacco alle truppe Usa, è stato ucciso ieri in un attacco sferrato dagli Stati Uniti. Fonti della sicurezza, dietro anonimato, riferiscono che il miliziano colpito sarebbe Abu Baqir al-Saadi, colpito da un attacco di droni contro un veicolo nella parte orientale di Baghdad.

COREA

Il regime di Pyongyang ha dato mandato di stracciare tutti gli accordi del passato con la Corea del sud in materia di collaborazione economia e commerciale, a ulteriore conferma di un blocco nelle relazioni fra i due Paesi. La decisione è stata votata dalla Suprema Assemblea del Popolo, il “Parlamento” fantoccio del Paese, e riguarda la promozione di rapporti di cooperazione. 

INDIA
I deputati dell’Uttarakhand, governato dal Bharatiya Janata Party (Bjp) del primo ministro Narendra Modi, hanno approvato una legge dalla portata “storica” che uniforma il Codice civile senza fare distinzioni “ad personam” fra religioni. Una norma che i musulmani considerano vessatoria e discriminante, perché nette fuorilegge alcune pratiche della fede islamica fra cui la poligamia. 

RUSSIA - CINA - IRAN

Nelle prossime settimane inizieranno delle esercitazioni militari marittime congiunte tra Mosca, Teheran e Pechino. Lo ha annunciato il contrammiraglio della Repubblica islamica Shahram Irani all’agenzia Tasnim, a partire dalla base marittima della città iraniana di Menjil, e si protrarranno fino alla fine dell’anno secondo il calendario iraniano, il 19 marzo, invitando diversi altri Stati.

LAOS - ORTODOSSI
Con la benedizione dell’esarca ortodosso russo per l’Asia del Sud-est, il metropolita di Singapore Sergij (Čašin), sono iniziate le celebrazioni della nuova parrocchia russa di S. Aleksandr Nevskij a Vientiane nel Laos. Le funzioni si svolgono in una cappella domestica dove alcuni sacerdoti garantiranno - prima assoluta, perché mai era avvenuto nella storia - il servizio continuo ai fedeli.

TAGIKISTAN
Nei villaggi di periferia che tre anni fa sono stati inglobati nel territorio della capitale Dušanbe si è concluso il periodo di permesso di mantenimento degli animali da cortile. Da ora dovranno dunque essere evacuate e traferite galline, vacche, pecore e altri esemplari, col rischio di non avere più alcuna entrata familiare, non essendo stati proposti lavori alternativi ai piccoli allevatori.

TAGs
Invia ad un amico
Visualizza per la stampa
CLOSE X
Vedi anche
Teheran: risposta ‘controllata’ a Israele, che si prepara alla guerra
12/04/2024 08:52
Colloqui Israele-Indonesia su normalizzazione relazioni per ingresso all’Ocse
11/04/2024 08:53
Taiwan: il presidente eletto Lai ha scelto il nuovo primo ministro
10/04/2024 08:50
Bahrein: libertà condizionata a 1584 detenuti tra cui manifestanti anti-governativi
09/04/2024 08:55
Cairo: progressi per una tregua a Gaza. Nuovi raid israeliani in Libano
08/04/2024 08:57


Iscriviti alle newsletter

Iscriviti alle newsletter di Asia News o modifica le tue preferenze

ISCRIVITI ORA
“L’Asia: ecco il nostro comune compito per il terzo millennio!” - Giovanni Paolo II, da “Alzatevi, andiamo”