23/11/2021, 08.40
ASIA TODAY
Invia ad un amico

Pechino supera Stati Uniti e Russia nella corsa alle armi ipersoniche

Le notizie di oggi: a Seoul è morto all’età di 90 anni l’ex dittatore Chun Doo-Whan, il macellaio di Gwangju; si è aperto nello Sri Lanka il primo dei tre processi per le stragi di Pasqua 2019; il governo ombra birmano raccoglie fondi per finanziare la lotta alla giunta militare; il capo Aiea a Teheran per colloqui sul nucleare; servizi di Kiev: Russia pronta a invadere l’Ucraina tra gennaio e febbraio. 

CINA
Il test cinese di un’arma ipersonica - ruota attorno alla Terra a 6.200 chilometri orari ed effettua manovre per modificare la traiettoria - di luglio ha incluso il lancio di un missile ad altissima velocità. Un risultato che nemmeno Russia e Stati Uniti avevano raggiunto e che ha sorpreso il Pentagono, posizionando Pechino all’avanguardia nelle armi strategiche e nucleari avanzate. 

COREA DEL SUD
L’ex dittatore e generale sudcoreano Chun Doo-Whan, il “macellaio di Gwangju” che ha governato il Paese con il pugno di ferro soffocando qualsiasi opposizione politica, è morto oggi all’età di 90 anni. Egli era malato da tempo e si è spento nella sua abitazione a Seoul. Anche dopo aver lasciato il potere, è rimasto una delle personalità più odiate della Corea del Sud.

SRI LANKA
In Sri Lanka si è aperto ieri il primo dei tre processi connessi alle stragi di Pasqua del 2019, quasi 270 persone le vittime. Sul banco degli imputati l’ex capo della polizia Pujith Jayasundara, accusato di non aver agito nonostante gli allerta dell’intelligence di un possibile attacco che ha colpito al cuore la comunità cristiana. Oltre 1200 persone sono chiamate a testimoniare. 

MYANMAR
Il governo ombra in Myanmar (Nug), che si oppone alla giunta al potere dopo il golpe del febbraio scorso, ha raccolto 6,3 milioni di dollari nella giornata inaugurale della vendita di titoli obbligazionari “rivoluzionari”. Un progetto lanciato in questi giorni e finalizzato a generare fondi per rovesciare i militari, che ha raccolto l’adesione di molti birmani all’estero. 

CAMBOGIA - THAILANDIA
Tre rifugiati cambogiani, deportati dalla Thailandia, sono stati incarcerati con l’accusa di cospirazione in una crescente repressione governativa. Veourn Veasna e Voeung Samnang erano inseriti nel programma Onu di protezione. Thavry Lanh è stato rimpatriato nei giorni scorsi, grazie a un accordo fra Phnom Penh e Bangkok criticato con forza da ong e attivisti pro diritti umani. 

IRAN
Il direttore dell’Agenzia internazionale per l’energia atomica (Aiea) Rafael Grossi è atterrato ieri sera a Teheran per dirimere “questioni tecniche” riguardanti l’accordo del 2015. Previsti incontri oggi con il capo del programma nucleare Mohammad Eslami e il ministro degli Esteri Hossein Amir Abdollahian. Dopo mesi di stallo, la prossima settimana riprenderanno i colloqui a Vienna. 

KAZAKISTAN
In Kazakistan la moneta locale, il tenge, ha subito un’improvvisa svalutazione per l’aggravarsi della crisi economica ed energetica. Nel Paese si susseguono proteste contro gli aumenti della benzina e cortei delle “madri contro i vaccini”, che non vogliono immunizzare gli adolescenti. Un gruppo si è scontrato con la polizia a Nur-Sultan, mentre cercava di assalire il Palazzo dei ministeri.

RUSSIA 
Secondo i servizi segreti di Kiev, la Russia potrebbe iniziare l’invasione dell’Ucraina tra gennaio e febbraio del prossimo anno. L’operazione sarebbe appoggiata anche dall’esercito bielorusso; Lukasenko ha detto che “se gli ucraini chiuderanno le frontiere, nel Donbass arriverà gente cattiva”. Fonti da Mosca parlano di “scudo militare” per proteggere la Crimea e il Donbass dagli ucraini.

Invia ad un amico
Visualizza per la stampa
CLOSE X
Vedi anche
Pyongyang condanna a morte un uomo per aver contrabbandato ‘Squid Game’
25/11/2021 08:48
Libano, oltre metà delle famiglie ha figli che saltano un pasto giornaliero
24/11/2021 08:35
Seoul, per la prima volta dall'emergenza Covid-19 scuole tutte aperte in presenza
22/11/2021 08:45
La figlia di Duterte si candida alla vicepresidenza delle FIlippine
13/11/2021 08:42
La giunta militare birmana condanna a 11 anni un giornalista Usa
12/11/2021 07:19