30/11/2022, 08.57
ASIA TODAY
Invia ad un amico

Pentagono: entro il 2035 la Cina avrà 1.500 testate nucleari

Le altre notizie del giorno: lo Sri Lanka deve a creditori cinesi quasi il 20% del suo debito estero totale. In Thailandia quattro monaci buddisti “licenziati” per uso di droghe. Più di 2,5 milioni di siriani rischiano la fame. Pakistan: attacco talebano nel Belucistan. Russia si dice aperta a mediazione del Vaticano per guerra in Ucraina. Progetto di unione militare tra Kazakistan e Uzbekistan.

CINA

Entro il 2035 Pechino avrà 1.500 testate nucleari, più che triplicando la sua attuale dotazione. Secondo il Pentagono, nel 2021 gli ordigni atomici a disposizione dei cinesi erano più di 400, in netta crescita rispetto ai poco più di 200 nel 2020.

SRI LANKA

Entro fine anno Colombo deve ripagare a istituzioni finanziarie cinesi debiti per 7,4 miliardi di dollari, quasi il 20% delle passività del Paese rispetto a creditori stranieri. Come riporta la China Africa Research Initiative, il debito estero totale dello Sri Lanka ammonta a 37,6 miliardi di dollari.

THAILANDIA

Un piccolo tempio buddhista è rimasto senza monaci dopo che questi sono stati “licenziati” per uso di droghe. I quattro, compreso l’abate, sono risultati positivi alle metamfetamine, a quanto dichiarano le autorità della provincia settentrionale di Phetchabun.

SIRIA

Più di 2,5 milioni di siriani sono vulnerabili per la mancanza di cibo e a rischio di contrarre il colera. È il monito lanciato da diverse agenzie umanitarie, secondo cui il Paese si appresta a passare un inverno duro mentre le forniture di carburante crollano.

PAKISTAN

Un attacco suicida dei talebani pakistani a Quetta, provincia del Belucistan, ha ucciso tre persone e ferito altre 30. Con un veicolo carico di esplosivo l’attentatore ha colpito poliziotti che scortavano una squadra impegnata nelle vaccinazioni contro la poliomelite.

RUSSIA

Il portavoce del Cremlino, Dmitrij Peskov, ha dichiarato che la Russia accoglie con favore gli sforzi di vari Paesi stranieri per offrire possibilità di intavolare trattative di pace con l’Ucraina, soprattutto quelli del Vaticano. Ha precisato però che non esistono contatti formali in tal senso tra Mosca e la Santa Sede.

KAZAKISTAN-UZBEKISTAN

Il ministero kazako degli Esteri ha pubblicato la bozza di accordo di unione con l’Uzbekistan. Prevede un’alleanza in caso di minaccia di assalto da parte di Stati terzi, l’impegno a non partecipare a blocchi o unioni ostili a uno dei due Paesi, e lo sforzo comune di soluzione dei problemi regionali per vie pacifiche.

Invia ad un amico
Visualizza per la stampa
CLOSE X
Vedi anche
Criptovalute: record di furti dagli hacker nordcoreani
07/02/2023 08:54
Centinaia di morti per terremoto 7.8 Richter in Turchia e Siria
06/02/2023 08:50
Rimpasto di governo in Laos, rimossi tre ministri
01/02/2023 08:49
La Cina vuole che i propri studenti tornino a studiare all'estero
30/01/2023 08:48
Gerusalemme est: sette morti e 10 feriti in attentato a sinagoga
28/01/2023 08:57


Iscriviti alle newsletter

Iscriviti alle newsletter di Asia News o modifica le tue preferenze

ISCRIVITI ORA
“L’Asia: ecco il nostro comune compito per il terzo millennio!” - Giovanni Paolo II, da “Alzatevi, andiamo”