31 Luglio 2016
AsiaNews.it Twitter AsiaNews.it Facebook
Aree geografiche




  • > Africa
  • > Asia Centrale
  • > Asia del Nord
  • > Asia del Sud
  • > Asia Nord-Ovest
  • > Asia Sud-Est
  • > Europa
  • > Medio Oriente
  • > Nord America
  • > Sud America
  • > Asia dell'Est

  • mediazioni e arbitrati, risoluzione alternativa delle controversie e servizi di mediazione e arbitrato

    30/07/2016 - POLONIA-VATICANO-GMG

    Alla Veglia di Cracovia, vissuta da un milione di giovani, papa Francesco invita a rispondere di persona all’appello di Gesù per trasformare il mondo. Superare la paura e la paralisi conseguente, non essere “imbambolati” e “intontiti” dal consumismo, dalla felicità comoda come un divano. Gli adulti hanno bisogno del coraggio e del rischio dei giovani. Toccanti testimonianze di una ragazza polacca, una siriana di Aleppo, un giovane paraguayano ex tossicodipendente.




    30/07/2016 - POLONIA - VATICANO - GMG

    Il Campus Misericordiae, cuore pulsante della GMG di Cracovia

    di V.F.P.

    Nella spianata di Brzegi Wieliczka iniziano ad arrivare giovani pellegrini da tutto il mondo. Questa sera veglieranno con papa Francesco e adoreranno il Santissimo Sacramento. Fra le testimonianze previste, quelle di un giovane siriano di Aleppo e quella di un ex tossicodipendente.


    30/07/2016 - CINA-VATICANO

    È morto mons. Vincenzo Huang Shoucheng, vescovo di Mindong

    di Wang Zhicheng

    Il vescovo non era riconosciuto dal governo cinese. Cattolici ufficiali e sotterranei lo apprezzavano come un pastore umile e capace. La diocesi di Mindong è per la quasi totalità costituita da fedeli della Chiesa sotterranea: su 90 mila cattolici, più di 80 mila sono clandestini. Le autorità vorrebbero che i funerali avvengano con basso profilo, senza far indossare alla salma le insegne episcopali. Ma i fedeli resistono. Mons. Huang ha passato 35 anni fra prigionia, lavori forzati e arresti domiciliari. Il suo successore è mons. Vincenzo Guo Xijin, da lui ordinato nel 2008.


    30/07/2016 - GMG

    Papa: il discepolo di Gesù va nel mondo per servire e vive da testimone del Vangelo


    Francesco celebra messa nel santuario dedicato a san Giovanni Paolo II. “Gesù manda. Lui desidera, fin dall’inizio, che la Chiesa sia in uscita, vada nel mondo. E vuole che lo faccia così come Lui stesso ha fatto, come Lui è stato mandato nel mondo dal Padre: non da potente, ma nella condizione di servo”. “Gesù cerca cuori aperti e teneri verso i deboli, mai duri; cuori docili e trasparenti, che non dissimulano di fronte a chi ha il compito nella Chiesa di orientare il cammino”.


    29/07/2016 - GMG

    Papa: Via Crucis, “Se uno, che si dice cristiano, non vive per servire, non serve per vivere”


    “Dov’è Dio, se nel mondo c’è il male, se ci sono uomini affamati, assetati, senzatetto, profughi, rifugiati? Dov’è Dio, quando persone innocenti muoiono a causa della violenza, del terrorismo, delle guerre?”. “Di fronte al male, alla sofferenza, al peccato, l’unica risposta possibile per il discepolo di Gesù è il dono di sé, anche della vita”. “Quanto vorrei che, come cristiani, fossimo capaci di stare accanto ai malati alla maniera di Gesù, con il silenzio, con una carezza, con la preghiera”. L’abbraccio ai “nostri fratelli siriani, fuggiti dalla guerra”.


    29/07/2016 - POLONIA

    Papa: ad Auschwitz, “Signore perdona tanta crudeltà!”


    In una giornata che appare dedicata al dolore Francesco ha visitato  Auschwitz e Birkenau e nel pomeriggio andrà in un ospedale pediatrico, prima della  Via Crucis di questa sera. In silenziosa preghiera nella cella di san Massimiliano Kolbe. L’incontro con alcuni sopravvissuti e 12 “giusti tra le nazioni”.

     


    29/07/2016 - NEPAL

    Giornata mondiale della tigre: Kathmandu vuole salvare i felini dal mercato cinese

    di Christopher Sharma

    La specie animale è ancora a rischio estinzione anche se il numero degli esemplari è aumentato negli ultimi anni. Pericolo più grande il bracconaggio volto a soddisfare il mercato di Pechino. Per la cultura cinese la carne di tigre ha poteri magici e viene utilizzata per preparare medicine e oggetti religiosi.

     


    29/07/2016 - COREA DEL NORD-CINA

    Contrabbando di nordcoreani al confine con la Cina


    Sono impiegati come pastori di greggi e mandrie o come agricoltori nella semina e raccolta della soya. Pur pagando multe per la loro assenza, riescono a guadagnare di più che lavorando il Corea del Nord.


    28/07/2016 - GMG

    Papa alla Gmg: giovani dite “no” a chi dice che non si può cambiare, ai “venditori di fumo”


    Francesco alla “cerimonia di accoglienza” della Giornata mondiale della gioventù. La Chiesa “vuole imparare dai giovani per rinnovare la sua fiducia nella Misericordia del Padre che ha il volto sempre giovane”.

     


    28/07/2016 - CINA

    Alluvioni in Cina: l’antica Città Proibita all’asciutto, i moderni grattacieli allagati (Foto)


    Il sistema di drenaggio del palazzo imperiale costruito 600 anni fa si rivela migliore di quelli moderni. Centinaia di teste di drago marmoree “sputano” l’acqua in eccesso evitando le inondazioni. Da settimane la Cina è flagellata da forti piogge. Ironia sul web: “Con tutti i nostri progressi non riusciamo a battere edifici vecchi di sei secoli!”.

     


    28/07/2016 - POLONIA – VATICANO

    Papa: “Dio ci salva facendosi piccolo, vicino e concreto”


    Francesco a Jasna Gora per celebrare i 1050 anni del “Battesimo” della Polonia. “Essere attratti dalla potenza, dalla grandezza e dalla visibilità è tragicamente umano, ed è una grande tentazione che cerca di insinuarsi ovunque; donarsi agli altri, azzerando le distanze, dimorando nella piccolezza e abitando concretamente la quotidianità, questo è squisitamente divino”.

     


    28/07/2016 - FRANCIA-ISLAM

    Identificato il secondo terrorista che ha ucciso p. Jacques Hamel: un giovane di 19 anni


    Il giovane aveva tentato di andare i Siria a combattere con lo Stato islamico. In un video, Abdel Malik Nabil Petitjean e Adel Kermiche, i due terroristi, giurano fedeltà al “califfo” Abu Bakr al Baghdadi. Rappresentanti religiosi in Francia: No alla guerra di religione. Intellettuali musulmani: Per sconfiggere l’Isis, garantire libertà religiosa alle comunità non musulmane nei Paesi islamici. Altri chiedono la revisione delle alleanze con Arabia saudita, Emirati, Qatar, Kuwait, Turchia, sostenitori del jihadismo wahabita e indiretti sostenitori dello Stato islamico.


    27/07/2016 - POLONIA – VATICANO

    Papa: “il mondo è in guerra”, “guerra vera”, ma “non guerra di religione”


    Nel volo che lo ha portato a Cracovia per la 31ma Giornata mondiale della pace, Francesco ha parlato dell’assassinio di padre Jacques Hamel, il sacerdote ucciso a Saint Etienne du Rouvray. Il fenomeno migratorio “richiede un supplemento di saggezza e di misericordia, per superare le paure e realizzare il maggior bene”. “Vanno sollecitate collaborazioni e sinergie a livello internazionale al fine di trovare soluzioni ai conflitti e alle guerre”.

     


    27/07/2016 - EGITTO-ISLAM-FRANCIA

    Il Grande Imam di Al Azhar condanna l’uccisione di p. Jacques Hamel in Francia

    di Pierre Balanian

    Ahmad Al Tayyeb offre condoglianze al presidente francese, all’arcivescovo di Rouen, ai familiari delle vittime e a tutta la Francia. Gli assalitori “privi di qualunque senso di umanità”. L’islam “ordina di rispettare i luoghi sacri e di culto e la sacralità dei non-musulmani”. Fronteggiare il terrorismo anche combattendo “il pensiero estremista” nella religione islamica.


    27/07/2016 - CINA-HONG KONG

    Due giornalisti di Hong Kong condannati a Shenzhen: pubblicavano curiosità sui leader cinesi


    L’editore Wang Jianming e il direttore Guo Zhongxiao hanno ricevuto una sentenza di cinque anni e tre mesi e due anni e tre mesi. L’episodio ricorda le sparizioni e detenzioni dei cinque editori di libri. Pechino teme che le libertà di Hong Kong possano “inquinare” la società cinese. Svilito il principio “una nazione, due sistemi”.


    26/07/2016 - POLONIA – CINA – GMG

    I trucchi e le violenze di Pechino per fermare i giovani cinesi alla Gmg

    di Vincenzo Faccioli Pintozzi

    Il governo ha bloccato ieri un gruppo di 50 giovani pellegrini, già imbarcati su un aereo diretto a Cracovia. Interrogati per ore all’immigrazione, sono stati “ammoniti” e rimandati a casa con l’ordine di non contattare nessuno all’estero. Nel frattempo, per i luoghi centrali della Giornata mondiale della Gioventù si aggirano “giovani cattolici cinesi”, in gruppi di cinque o sei persone, che hanno il compito di spiare i compatrioti. Lavorano per Istituti culturali o aziende cinesi in Polonia.


    26/07/2016 - ISLAM-EUROPA

    P. Samir: Terrore islamico in Francia e Germania: crisi dell’integrazione, ma soprattutto crisi della politica

    di Samir Khalil Samir

    Il sequestro e l’uccisione di un sacerdote vicino a Rouen (Francia) e i vari attacchi a Würzburg, Monaco, Ansbach (Germania) sono stati compiuti da gente molto giovane e indottrinata con facilità. La Germania era un modello per l’integrazione dei rifugiati. Ma l’islamismo radicale non si lascia assimilare. Esso è sostenuto da Arabia saudita e Qatar. Non c’è altra strada all’integrazione. Ma occorre dire la verità: nel Corano ci sono elementi di guerra e violenza. Ignoranza e perdita di senso morale dei politici occidentali.


    26/07/2016 - CINA

    Ergastolo per il generale Guo Boxiong, accusato di corruzione


    Già vice-presidente della Commissione militare centrale e anche membro del Politburo, l’alto ufficiale avrebbe usato la sua influenza per ottenere promozioni, accettando tangenti. Molti credono però che il vero crimine del generale in pensione sia la sua fedeltà all’ex presidente, Jiang Zemin – col quale avrebbe mantenuto stretti legami, anche dopo che ha lasciato il potere - e non a Xi Jinping.


    25/07/2016 - POLONIA – VATICANO – GMG

    La Gmg di Cracovia “un ponte di amore e vicinanza ai cattolici cinesi”

    di Vincenzo Faccioli Pintozzi

    Una piccola delegazione “informale” da Taiwan è in Polonia per incontrare i fedeli dalla Cina continentale: “Per noi è molto difficile vederli o parlarci durante la nostra vita normale. Ma vogliamo usare la Giornata mondiale della Gioventù per far sentire loro il nostro affetto e il nostro sostegno”. Teresa Wang, della cattedrale del Rosario di Kaohsiung, vorrebbe lavorare con i disabili del continente: “Ma le tensioni fra Pechino e Taipei rendono impossibile questi scambi”. Un appello ai vescovi di tutto il mondo: “Non scordate la libertà religiosa in Asia”.


    24/07/2016 - VATICANO

    Papa: appello e preghiera per i massacri di Monaco e di Kabul. La preghiera del Padre nostro


    All’Angelus, papa Francesco fa pregare i pellegrini per le vittime degli attentati terroristi in Germania e Afghanistan, contro le “oscure le prospettive di sicurezza e di pace”. “La parola ‘Padre’ è il ‘segreto’ della preghiera di Gesù, è la chiave che Lui stesso ci dà perché possiamo entrare anche noi in quel rapporto di dialogo confidenziale con il Padre che ha accompagnato e sostenuto tutta la sua vita”. Il ricordo dell’imminente Giornata mondiale della gioventù a Cracovia, dove il pontefice sarà a partire dal 27 luglio.


    23/07/2016 - POLONIA-VATICANO-GMG

    Cracovia, giovani di tutto il mondo e allerta massima per la GMG


    A pochi giorni dall’apertura della 13ma Giornata Mondiale della Gioventù si alza il livello dei controlli al Wawel, nella piazza del Mercato e nel resto del centro storico. Ma “l’invasione” pacifica dei ragazzi colora le strade. E si iniziano a vedere i primi centri vocazionali e i “confessionali in piazza”, per prepararsi al meglio all’evento guidato dal pontefice. Una delegazione di Taiwan viaggia 42 ore per raggiungere la capitale culturale della Polonia: “Spossante ma bellissimo”.


    23/07/2016 - CINA

    Gli abitanti di Xingtai insorgono contro la polizia: silenzi e inutili sforzi per salvare i bambini dall’alluvione (video)


    Le piogge colpiscono da giorni le zone del nord, nord-est e Cina centrale. A Xingtai (Hebei) il governo locale ha fatto silenzio sulle vittime. Secondo la popolazione non vi sono stati allerte e gli aiuti non sono sufficienti.


    22/07/2016 - CINA-TIBET

    Le autorità cinesi iniziano (in anticipo) la demolizione del centro buddista di Larung Gar


    Il centro ospita fino a 10mila persone tibetane e cinesi. Le autorità vogliono ridurre il numero di monaci e monache. Esse sospettano che il monastero abbia legami con “le forze separatiste in esilio”. Libertà religiosa sempre più ridotta da quando Xi Jinping è divenuto presidente. Come le croci e le chiese del Zhejiang.


    22/07/2016 - VATICANO

    Papa: la Chiesa e il mondo hanno ancora bisogno delle suore contemplative


    Pubblicata la Costituzione apostolica “Vultum Dei quaerere – La ricerca del volto di Dio” che indica alle suore contemplative 12 “temi di riflessione e discernimento” per la vita consacrata in generale. Sì ai social media, ma che non siano occasione di “dissipazione o di evasione dalla vita fraterna”. Non “reclutare” suore per evitare chiusura monasteri. La preghiera un “allargare il cuore per abbracciare l’intera umanità”, in particolare i sofferenti e non come “un ripiegamento” della vita monastica su se stessa.


    22/07/2016 - ASIA-GMG

    Card. Gracias: Alla Gmg di Cracovia i giovani asiatici portano i valori asiatici

    di Nirmala Carvalho

    I nostri pellegrini asiatici non portano solo la grandezza, la vitalità e la bellezza dell’Asia, ma anche la diversità multi-culturale, il pluralismo e i valori asiatici dell'ospitalità, la famiglia e, naturalmente, la Chiesa dei giovani. Alla scoperta di Cracovia e del carisma di Giovanni Paolo II, iniziatore della Gmg.


    22/07/2016 - CINA

    Arrestato per corruzione l’ex capo villaggio di Wukan. Ma la gente lo sostiene


    Lin Zuluan ha “confessato” le sue malefatte in televisione, ma la gente continua a manifestare per la sua liberazione, agitando bandiere rosse.


    21/07/2016 - HONG KONG-CINA

    Occupy Central: Joshua Wong, Nathan Law e Alex Chow condannati per raduno illegale

    di Paul Wang

    I tre giovani che hanno innescato le proteste del movimento “degli ombrelli”, rischiano alcuni anni di prigione. Occupy Central era nato per domandare piena democrazia nel territorio. Wong: “Non siamo pentiti di quanto abbiamo fatto”. La minaccia alla libertà di espressione.


    20/07/2016 - VATICANO - POLONIA

    Papa: a Cracovia per la Gmg lo aspetteranno quasi due milioni di giovani


    Francesco arriverà in tram, insieme a un gruppo di handicappati. Ad Auschwitz visiterà in silenzio la cella di padre Kolbe. "Non ci sono preoccupazioni particolari per quanto riguarda la sicurezza" e "non risulta che si siano ritirati dei gruppi negli ultimi giorni per preoccupazioni".

     


    20/07/2016 - CINA

    La nuova “Lunga Marcia” di Xi Jinping

    di Wang Zhicheng

    Il segretario generale del Partito ha deposto una corona di fiori al monumento che celebra la fine della Lunga Marcia, che portò al potere Mao Zedong. All’incontro di Beidaihe si teme lo scontro fra diverse fazioni.


    19/07/2016 - CINA – VATICANO

    Sacerdoti e giovani cinesi impediti a partecipare alla Giornata mondiale della Gioventù

    di Bernardo Cervellera

    Si calcola che a Cracovia vi saranno circa 2mila giovani dalla Cina. Molti non hanno soldi o non hanno trovato degli sponsor. Le autorità hanno proibito a sacerdoti ufficiali e sotterranei di andare perché troppo amici del papa. Giovani prelevati dalla polizia all’aeroporto, minuti prima del loro imbarco. I timori per gli interrogatori al ritorno.






    In evidenza

    POLONIA – CINA – GMG
    I trucchi e le violenze di Pechino per fermare i giovani cinesi alla Gmg

    Vincenzo Faccioli Pintozzi

    Il governo ha bloccato ieri un gruppo di 50 giovani pellegrini, già imbarcati su un aereo diretto a Cracovia. Interrogati per ore all’immigrazione, sono stati “ammoniti” e rimandati a casa con l’ordine di non contattare nessuno all’estero. Nel frattempo, per i luoghi centrali della Giornata mondiale della Gioventù si aggirano “giovani cattolici cinesi”, in gruppi di cinque o sei persone, che hanno il compito di spiare i compatrioti. Lavorano per Istituti culturali o aziende cinesi in Polonia.


    ISLAM-EUROPA
    P. Samir: Terrore islamico in Francia e Germania: crisi dell’integrazione, ma soprattutto crisi della politica

    Samir Khalil Samir

    Il sequestro e l’uccisione di un sacerdote vicino a Rouen (Francia) e i vari attacchi a Würzburg, Monaco, Ansbach (Germania) sono stati compiuti da gente molto giovane e indottrinata con facilità. La Germania era un modello per l’integrazione dei rifugiati. Ma l’islamismo radicale non si lascia assimilare. Esso è sostenuto da Arabia saudita e Qatar. Non c’è altra strada all’integrazione. Ma occorre dire la verità: nel Corano ci sono elementi di guerra e violenza. Ignoranza e perdita di senso morale dei politici occidentali.


    AsiaNews E' ANCHE UN MENSILE!

    L’abbonamento al mensile di AsiaNews non costa nulla: viene dato gratis a chiunque ne faccia richiesta.
     

    ABBONATEVI

    News feed

    Canale RSScanale RSS 

    Add to Google









     

    IRAN 2016 Banner

    2003 © All rights reserved - AsiaNews C.F. e P.Iva: 00889190153 - GLACOM®