09 Dicembre 2016
AsiaNews.it Twitter AsiaNews.it Facebook
Aree geografiche




  • > Africa
  • > Asia Centrale
  • > Asia del Nord
  • > Asia del Sud
  • > Asia Nord-Ovest
  • > Asia Sud-Est
  • > Europa
  • > Medio Oriente
  • > Nord America
  • > Sud America
  • > Asia dell'Est

  • mediazioni e arbitrati, risoluzione alternativa delle controversie e servizi di mediazione e arbitrato

    08/12/2016 - VATICANO

    Nell’omaggio a Maria in piazza di Spagna, papa Francesco porta idealmente tutta la città di Roma e tutto il mondo. La richiesta di un “cuore immacolato per amare senza “maschere e trucchi”. La certezza della Grazia che vince lo “scoraggiamento”. La visita a S. Maria Maggiore.


    di Papa Francesco

    08/12/2016 - VATICANO

    Papa: Dio viene ad abitare tra noi per mezzo di un grande sì, quello di Maria


    Nella solennità dell’Immacolata Concezione, papa Francesco mette a confronto i “no” dell’uomo davanti a Dio e il “grande sì” di Maria, il “più importante della storia”. Noi “esperti di mezzi sì” o di “sì mancati”. Il ricordo delle vittime del terremoto ad Aceh (Indonesia). L’invito a partecipare all’omaggio a Maria in piazza di Spagna nel pomeriggio. Il papa si recherà anche a S. Maria Maggiore.


    07/12/2016 - VATICANO

    Papa: lo Stato laico è una cosa buona, ma il laicismo è antiquato


    In una intervista a un settimanale belga Francesco critica il  laicismo che “chiude la porta alla trascendenza”, che invece fa parte della natura umana. “Nessuna religione come tale può fomentare la guerra”, perché in questo caso “starebbe proclamando un dio di distruzione, un dio di odio”. Sinodalità è “non calare dall’alto in basso, ma ascoltare le Chiese, armonizzare, discernere”.


    07/12/2016 - EAU - IRAQ

    Patriarca caldeo: Salvare il patrimonio culturale iracheno minacciato dalla guerra

    di Louis Raphael Sako*

    Ad Abu Dhabi la conferenza internazionale dedicata alla salvaguardia del patrimonio culturale nelle aree di guerra. L’obiettivo è raccogliere 100 milioni per finanziare progetti e iniziative. Unesco: Tutela del patrimonio come “strategia globale contro l’odio e l’estremismo”. Mar Sako: “Bisogno urgente di azioni decise della comunità internazionale” in collaborazione col governo irakeno. 

     


    06/12/2016 - VATICANO

    Papa: Giuda, la “perfetta pecora smarrita” che non capisce la tenerezza di Dio


    “Che il Signore ci dia questa grazia, di aspettare il Natale con le nostre ferite, con i nostri peccati, sinceramente riconosciuti, di aspettare la potenza di questo Dio che viene a consolarci, che viene con potere ma il suo potere è la tenerezza, le carezze che sono nate dal suo cuore, il suo cuore tanto buono che ha dato la vita per noi”.


    05/12/2016 - VATICANO

    Papa: “Dare” a Dio i nostri peccati, perché possa trasformarci, “ri-crearci”


    “Dio aveva creato il mondo; l’uomo è caduto in peccato; viene Gesù a ri-creare il mondo”. Il Signore “ci aiuti a prepararci al Natale con grande fede” perché “per la guarigione dell’anima, per la guarigione esistenziale la ri-creazione che porta Gesù ci vuole grande fede”.


    04/12/2016 - VATICANO

    Papa: il regno dei cieli è vicino, “in qualche modo è già presente” e chiede conversione


    “Si tratta lasciare le strade, comode ma fuorvianti, degli idoli di questo mondo: il successo a tutti i costi, il potere a scapito dei più deboli, la sete di ricchezze, il piacere a qualsiasi prezzo. E di aprire invece la strada al Signore che viene: Egli non toglie la nostra libertà, ma ci dona la vera felicità”.


    02/12/2016 - SANTA SEDE – ISRAELE

    Vaticano e Israele criticano l’Unesco: non si può negare la storia biblica


    La Commissione mista con il Gran rabbinato contro la decisione di definire i luoghi santi di Gerusalemme est solo col nome arabo, negando di fatto il rapporto tra gli ebrei e il Monte del Tempio.


    01/12/2016 - VATICANO

    Papa: giovani siate costruttori di una società più sana e solidale


    “Chi ha il dono di poter studiare ha anche una responsabilità di servizio per il bene dell’umanità. Il sapere è una via privilegiata per lo sviluppo integrale della società”. “Alla concezione moderna dell’intellettuale, impegnato nella realizzazione di se stesso e in cerca di riconoscimenti personali, spesso senza tener conto del prossimo, è necessario contrapporre un modello più solidale, che si adoperi per il bene comune e per la pace”. Con “valide opportunità occupazionali” nella società, è possibile evitare la cosiddetta ‘fuga di cervelli’.


    01/12/2016 - VATICANO

    Papa: tutti abbiamo “resistenze” alla grazia, è la resistenza alla croce, che porta alla redenzione


    Oggi ricorre il centesimo anniversario dell’assassinio del beato Charles de Foucauld, avvenuto in Algeria il primo dicembre 1916. Era “un uomo che ha vinto tante resistenze e ha dato una testimonianza che ha fatto bene alla Chiesa. Chiediamo che ci benedica dal cielo e ci aiuti a camminare sulle sue tracce di povertà, contemplazione e servizio ai poveri”.


    01/12/2016 - IRAQ

    Profughi : ricostruire Mosul in convivenza e armonia (VIDEO)

    di Samir Youssef

     Quattro capi famiglia (cristiano, yazidi, sabei e arabo musulmano), fuggiti nel 2014 da Mosul all’arrivo dello Stato islamico raccontano paure e speranze. Il desiderio di ricominciare a vivere; il tentativo di ricostruire un progetto di convivenza e armonia. Nessuno è esente dal “fanatismo islamico”. Solo Dio può sanarci ed essere fonte di salvezza fra noi. Seconda parte (la prima parte è stata pubblicata ieri).

     


    30/11/2016 - VATICANO

    Papa: chi ha trovato Gesù ha “l’insopprimibile desiderio” di portarlo agli altri


    Ha per tema “Sospinti dallo Spirito per la missione” il messaggio di Francesco per la 54ma Giornata mondiale di preghiera per le vocazioni. L’impegno missionario non è qualcosa che si va ad aggiungere alla vita cristiana, come fosse un ornamento, ma, al contrario, è situato nel cuore della fede stessa: la relazione con il Signore implica l’essere mandati nel mondo come profeti della sua parola e testimoni del suo amore”.


    30/11/2016 - IRAQ

    Profughi di Mosul: l’amore e l’accoglienza della Chiesa contro la follia dell’Isis (VIDEO)

    di Samir Youssef

    P. Samir ha raccolto le testimonianze di quattro capi famiglia, fuggiti nel 2014 con l’arrivo dello Stato islamico. Cristiani, yazidi, sabei e arabi musulmani raccontano le violenze jihadiste le difficoltà dell’esilio, insieme alle speranze per la liberazione di Mosul. L’aiuto “amorevole” della Chiesa e della comunità cristiana una risposta alla violenza jihadista. Prima parte.

     


    30/11/2016 - VATICANO

    Papa: pregare per gli altri e seppellire i morti, opere di misericordia presenti nella vita di oggi


    A conclusione del ciclo di catechesi dedicate alle opere di misericordia, Francesco ha ricordato di pregare per i vivi e per i defunti. “Anche oggi c’è chi rischia la vita per dare sepoltura alle povere vittime delle guerre”. Un augurio al Patriarcato ecumenico per sant’Andrea. Appelli per i malati di Aids e i beni culturali in zone di guerra.


    29/11/2016 - VATICANO

    Papa: Dio rivela il suo mistero agli umili, non ai dotti e ai sapienti


    Solo i piccoli “sono capaci di capire” pienamente “ il senso dell’umiltà”, il “senso del timore del Signore”, perché “camminano davanti al Signore”, guardati e custoditi; “non l’umiltà di quello che diceva: ‘Io sono umile, ma orgoglioso di esserlo’”.

     


    28/11/2016 - VATICANO

    Papa: è “indispensabile” un sistema normativo per proteggere la natura


    Parlando alla Pontificia accademia delle scienze Francesco torna a evidenziare come “la sottomissione della politica alla tecnologia e alla finanza” sia dimostrata dalla mancata o ritardata applicazione degli accordi sulla tutela dell’ambiente o dalle “continue guerre di predominio mascherate da nobili rivendicazioni”.


    28/11/2016 - IRAQ

    Sinjar, scoperte due fosse comuni di yazidi massacrati dallo Stato islamico


    All’interno vi sarebbero i cadaveri di nove persone. La zona del ritrovamento nei pressi del villaggio di Umm al Shababik, fra Mosul e la frontiera siriana. Sale a 29 il numero delle fosse rinvenute nella zona di Sinjar dallo scorso anno, per un totale di 1600 cadaveri. 

     


    27/11/2016 - VATICANO

    Papa: Avvento, il contrasto fra la routine quotidiana e la venuta improvvisa del Signore


    Nel primo Angelus del tempo di Avvento, papa Francesco sottolinea che “la visita del Signore all’umanità”, avvenuta col Natale, avviene anche “ogni giorno” e avverrà quando “verrà nella gloria per giudicare i vivi e i morti”. ““Il Vangelo non vuole farci paura, ma aprire il nostro orizzonte”. “La Madonna … ci aiuti a non considerarci proprietari della nostra vita, a non fare resistenza quando il Signore viene per cambiarla”.


    26/11/2016 - VATICANO

    Papa sull’economia degli istituti religiosi: fedeltà al carisma e discernimento


    In un messaggio a 1000 economi ed econome degli istituti di vita consacrata e società di vita apostolica, Papa Francesco chiede di ripensare la loro economia non avendo il profitto come primo criterio, ma la fedeltà al carisma e alla donazione di sé. Rivedere le opere, collaborare con latri istituti e con la Chiesa locale, attuare una “austerità responsabile”. “L’ipocrisia dei consacrati che vivono da ricchi – ha detto - ferisce le coscienze dei fedeli e danneggia la Chiesa”.


    26/11/2016 - CUBA-VATICANO

    È morto Fidel Castro, il padre della rivoluzione cubana


    La salma sarà cremata oggi stesso. Ha guidato l’isola per 50 anni. Nel 2008 ha passato la presidenza al fratello Raul. Ha tentato di esportare la rivoluzione marxista in America latina e in Africa. Alcuni successi economici e sociali in patria, insieme a pesante oppressione dei diritti umani. Lo svanire del mito dopo la caduta dell’Urss. La Chiesa cattolica e i papi catalizzatori di una trasformazione del Paese.


    25/11/2016 - IRAQ

    Patriarca caldeo: Terribile attacco contro i pellegrini sciiti. Un Paese nel baratro


    Un kamikaze dello Stato islamico, a bordo di un camion bomba, ha colpito alcuni pullman di pellegrini. Morti un centinaio di fedeli sciiti che celebravano la festa dell’Arbaeen. Mar Sako parla di “violenza senza fine”, non bastano le condanne, servono “azioni efficaci e condivise”. Oggi a Baghdad ordinati due sacerdoti, segno “della vitalità della Chiesa”. 

     


    25/11/2016 - VATICANO

    Papa: la dannazione eterna “non è una sala di tortura”, ma lontananza per sempre da Dio


    Mai dialogare col diavolo, “bugiardo” e “truffatore”, “che cerca la nostra rovina” e che “per questo sarà gettato nell’abisso”. Se “apriamo i nostri cuori”, come ci chiede Gesù, e non andiamo per la nostra strada, avremo “la gioia e la salvezza”.

     


    24/11/2016 - VATICANO

    Papa: la civiltà del “dio denaro”, del “dio benessere”, del “dio sfruttamento” cadrà


    “La corruzione è il modo di vivere nella bestemmia, la corruzione è una forma di bestemmia”. “La voce di Dio quando parla al cuore è così: come un filo di silenzio sonoro”. E questo invito alle “nozze dell’agnello” sarà la fine, “la nostra salvezza”.


    24/11/2016 - IRAQ

    L’Offensiva di Mosul aggrava il dramma dei profughi cristiani, dimenticati da governo e Onu


    P. Samir Youssef racconta una “emergenza nell’emergenza” che rende ancor più difficile la situazione. Solo la Chiesa aiuta i cristiani che si preparano a vivere “il terzo Natale da profughi”. Dalle aree liberate dal Califfato le storie di donne violentate, bambini indottrinati, case distrutte. E un appello: nessuno chiuda “la porta della misericordia”. 

     


    23/11/2016 - VATICANO – VIETNAM

    Papa: riceve presidente vietnamita, buoni rapporti e “comune spirito di dialogo”


    Francesco ha ricevuto il presidente vietnamita Tran Dai Quang. “Costante ricerca degli strumenti più idonei affinché esse possano ulteriormente progredire, ed è stata evidenziata la collaborazione tra la Chiesa e lo Stato in vari ambiti della società locale”.


    23/11/2016 - IRAQ

    Parroco di Amadiya: profughi cristiani di Mosul, fra l’emergenza aiuti e l’attesa del rientro

    di P. Samir Youssef

    In una lettera p. Samir Youssef racconta la situazione dei rifugiati, da oltre due anni lontani dalle loro case. Si segue con attenzione l’offensiva, anche se case e chiese “sono in gran parte” bruciate o distrutte. Con l’arrivo dell’inverno servono cherosene, vestiti, cibo e denaro per pagare il trasporto degli studenti. Un appello per continuare a sostenere la campagna di AsiaNews.


    23/11/2016 - IRAQ

    “Adotta un cristiano di Mosul”: il dono di Natale per attraversare l’inverno

    di Bernardo Cervellera

    Le nuove ondate di profughi, con l’avanzata dell’esercito verso la Piana di Ninive e Mosul rischiano di far dimenticare i rifugiati che da due anni hanno trovato ospitalità nel Kurdistan. C’è bisogno di cherosene, vestiti per l’inverno, aiuti per i bambini, soldi per gli affitti. La campagna lanciata da AsiaNews due anni fa è più urgente che mai. Rinunciare a un dono superfluo per offrire loro un dono essenziale per vivere.


    23/11/2016 - VATICANO - IRAN

    Papa: a gruppo religiosi sciiti iraniani, “buona volontà di dialogo”


    Francesco ha ricevuto nell’auletta dell'Aula Paolo VI i partecipanti al colloquio promosso dal Pontificio consiglio per il dialogo interreligioso con l'Organizzazione per i rapporti e la cultura islamica di Teheran (Islamic culture and relations organization).


    23/11/2016 - VATICANO

    Papa: i dubbi, “ne ho tanti, eh! Ne ho tanti …”. Ma fanno crescere la fede


    “Sono un segno che vogliamo conoscere meglio e più a fondo Dio, Gesù, e il mistero del suo amore verso di noi” e “comunque, i dubbi vanno anche superati”. La mancanza di istruzione è fonte di discriminazione e quindi di ingiustizia. ““La Chiesa, nel corso dei secoli, ha sentito l’esigenza di impegnarsi nell’ambito dell’istruzione perché la sua missione di evangelizzazione comporta l’impegno di restituire dignità ai più poveri”.


    22/11/2016 - VATICANO

    Papa: anche al momento della morte, se saremo stati fedeli a Dio, non avremo paura


    “Se ognuno di noi è fedele al Signore, quando verrà la morte, diremo come Francesco ‘sorella morte, vieni’…Non ci spaventa. E quando sarà il giorno del giudizio, guarderemo il Signore: ‘Signore ho tanti peccati, ma ho cercato di essere fedele’. E il Signore è buono”.






    In evidenza

    IRAQ
    Parroco di Amadiya: profughi cristiani di Mosul, fra l’emergenza aiuti e l’attesa del rientro

    P. Samir Youssef

    In una lettera p. Samir Youssef racconta la situazione dei rifugiati, da oltre due anni lontani dalle loro case. Si segue con attenzione l’offensiva, anche se case e chiese “sono in gran parte” bruciate o distrutte. Con l’arrivo dell’inverno servono cherosene, vestiti, cibo e denaro per pagare il trasporto degli studenti. Un appello per continuare a sostenere la campagna di AsiaNews.


    IRAQ
    “Adotta un cristiano di Mosul”: il dono di Natale per attraversare l’inverno

    Bernardo Cervellera

    Le nuove ondate di profughi, con l’avanzata dell’esercito verso la Piana di Ninive e Mosul rischiano di far dimenticare i rifugiati che da due anni hanno trovato ospitalità nel Kurdistan. C’è bisogno di cherosene, vestiti per l’inverno, aiuti per i bambini, soldi per gli affitti. La campagna lanciata da AsiaNews due anni fa è più urgente che mai. Rinunciare a un dono superfluo per offrire loro un dono essenziale per vivere.


    AsiaNews E' ANCHE UN MENSILE!

    L’abbonamento al mensile di AsiaNews non costa nulla: viene dato gratis a chiunque ne faccia richiesta.
     

    ABBONATEVI

    News feed

    Canale RSScanale RSS 

    Add to Google









     

    IRAN 2016 Banner

    2003 © All rights reserved - AsiaNews C.F. e P.Iva: 00889190153 - GLACOM®