28 Aprile 2017
AsiaNews.it Twitter AsiaNews.it Facebook
Aree geografiche




  • > Africa
  • > Asia Centrale
  • > Asia del Nord
  • > Asia del Sud
  • > Asia Nord-Ovest
  • > Asia Sud-Est
  • > Europa
  • > Medio Oriente
  • > Nord America
  • > Sud America
  • > Asia dell'Est

  • 27/04/2017 - EGITTO – VATICANO

    P. Bimal Kerketta vive in Egitto da 14 anni. Papa Francesco è un “uomo di pace, che ha resistito al terrore e all’estremismo con grande coraggio e saggezza”. “Il popolo egiziano lo ama perché nonostante gli attentati alle due chiese copte non ha rimandato il suo viaggio pastorale”.




    27/04/2017 - VATICANO

    Papa: la vita del cristiano non è testimonianza di un’idea , ma di obbedienza a Dio


    Diventare “testimone di obbedienza” è “una grazia dello Spirito Santo” e dobbiamo chiederlo, “è una grazia da chiedere: ‘Padre, Signore Gesù, inviatemi il vostro Spirito perché io divenga un testimone di obbedienza’, cioè un cristiano”.

     


    26/04/2017 - VATICANO

    Papa: Gesù camminerà con noi fino alla fine del mondo, in ogni giorno della nostra vita


    Non cesseremo mai di essere “una preoccupazione per il cuore di Dio”, perché Dio ci ama, “è un Dio ‘appassionato’ dell’uomo, così teneramente amante da essere incapace di separarsi da lui”. “La speranza cristiana, infatti, trova la sua radice non nell’attrattività del futuro, ma nella sicurezza di ciò che Dio ci ha promesso e ha realizzato in Gesù Cristo”. “La nostra esistenza è un pellegrinaggio, un cammino. Anche quanti sono mossi da una speranza semplicemente umana, percepiscono la seduzione dell’orizzonte, che li spinge a esplorare mondi che ancora non conoscono. La nostra anima è un’anima migrante".


    25/04/2017 - EGITTO-VATICANO-ISLAM

    Patriarca cattolico di Alessandria: La visita di papa Francesco segnerà un rinnovamento della Chiesa in Egitto

    di Loula Lahham

    Amba Ibrahim Isaac spiega la sua gioia per la venuta di papa Francesco e le sue inquietudini verso il suo Paese colpito dal terrorismo. I rapporti fraterni con Tawadros II e quelli con Al Azhar e con il presidente Al Sisi. Il rinnovamento della Chiesa con nuove istituzioni, nell’impegno sociale, nella valorizzazione dei laici, uomini e donne.


    25/04/2017 - VATICANO-EGITTO

    Papa Francesco in videomessaggio: Caro popolo d’Egitto…

    di Papa Francesco

    In occasione della sua visita al Paese (28-29 aprile), oggi papa Francesco ha trasmesso un videomessaggio al popolo egiziano. “Il nostro mondo, dilaniato dalla violenza cieca – che ha colpito anche il cuore della vostra cara terra – ha bisogno di pace, di amore e di misericordia; ha bisogno di operatori di pace”.


    25/04/2017 - VATICANO

    Papa: La missione è ‘uscire dove Gesù non è conosciuto o dove Gesù è perseguitato’


    Nella festa di san Marco, papa Francesco sottolinea l’urgenza di annunciare il Vangelo “in cammino, mai seduti”, senza cercare “un’assicurazione sulla vita”. Lo stile dell’annuncio è l’umiltà. “L’annuncio del Vangelo se è vero, subisce la tentazione”. Ma “Lui agisce con noi”.


    25/04/2017 - VATICANO-EGITTO

    Papa Francesco in Egitto, senza auto blindata. Il programma del viaggio


    Previsto anche un giro fra i fedeli in golf car. Il tema della visita è “Il Papa della pace nell’Egitto della pace”. Dopo la visita ad Al-Sisi e al grande imam di Al Azhar, Francesco partecipa alla Conferenza internazionale sulla pace, organizzata da Al Tayyeb. La preghiera per i martiri del terrorismo vicino alla cattedrale copta, dove vi è stato un attentato in dicembre. L’incontro coi bambini del Cairo e coi giovani del pellegrinaggio.


    24/04/2017 - VATICANO

    Papa: il cristianesimo è “concreto”: il Verbo “si è fatto carne, non si è fatto idea”


    “Il Signore ci dia a tutti noi questo Spirito pasquale, di andare sulle strade dello Spirito senza compromessi, senza rigidità, con la libertà di annunciare Gesù Cristo come Lui è venuto: in carne”.


    23/04/2017 - VATICANO

    Papa: La misericordia è una forma di conoscenza, apre la porta della mente e del cuore


    Nella Domenica della Divina Misericordia, inaugurata da san Giovanni Paolo II, Francesco ribadisce l’importanza dell’esperienza della misericordia, “la forma concreta con cui diamo visibilità alla risurrezione di Gesù”. Il significato della domenica “in Albis”. I ringraziamenti per gli auguri pasquali.


    22/04/2017 - VATICANO

    Papa: la persecuzione dei cristiani nasce dall’odio del diavolo


    Francesco si è recato nella basilica di san Bartolomeo all’Isola Tiberina, divenuta, dopo il Giubileo del 2000, “Memoriale dei testimoni della fede del XX e del XXI secolo”. “Il ricordo di questi eroici testimoni antichi e recenti ci conferma nella consapevolezza che la Chiesa è Chiesa se è Chiesa di martiri”. “I campi dei rifugiati sono di concentramento, per la folla di gente che è lasciata lì".


    22/04/2017 - VATICANO

    Messaggio del Vaticano per la festa del Buddha (Vesakh): insieme sulla via della non violenza


    Le religioni devono collaborare perché spesso si usa la religione come giustificazione della violenza. Cristiani e buddisti riconoscono che occorre curare il male nel cuore, da dove ha origine. Educare alla pace e al rispetto dell’ambiente. Eliminare “il discorso dell’odio” nei media e ricostruire “le società frantumate”.


    20/04/2017 - VATICANO

    Papa: il 13 maggio proclamerà santi i pastorelli di Fatima


    La canonizzazione avverrà durante il viaggio di Francesco in Portogallo. Francesco e Giacinta Marto saranno, così, i primi bambini che nella storia della Chiesa saranno proclamati santi senza essere martiri.


    19/04/2017 - MALAYSIA

    Pasqua, i cattolici della Malaysia festeggiano più di mille battesimi a Kota Kinabalu


    Alcuni hanno ricevuto il Sacramento durante la veglia pasquale in cattedrale. Altri battezzati durante la Messa di Pasqua. I catecumeni hanno ricevuto anche la Prima Comunione e la Cresima. A Karamunsing più di 200 battesimi, a Ranau 244


    19/04/2017 - VATICANO

    Papa: il cristianesimo “è grazia, è sorpresa”, è “la ricerca di Dio nei nostri confronti”


    Il cristianesimo “non è un’ideologia, non è un sistema filosofico, ma un cammino di fede che parte da un avvenimento, testimoniato dai primi discepoli”: “Gesù è morto per i nostri peccati, fu sepolto, e il terzo giorno è risorto ed è apparso a Pietro e ai Dodici” e poi “a cinquecento fratelli”.


    17/04/2017 - VATICANO

    Papa: Incominciare a risorgere affermando il valore della vita


    Al Regina Caeli, papa Francesco invita tutti i fedeli “a ‘fare presto’ e ad ‘andare’ ad annunciare agli uomini e alle donne del nostro tempo” il “messaggio di speranza” del Signore risorto. “Porre gesti di solidarietà e di accoglienza, alimentare il desiderio universale della pace e l’aspirazione ad un ambiente libero dal degrado”. La Vergine Maria “interceda in modo particolare per le comunità cristiane perseguitate e oppresse che sono chiamate a una più difficile e coraggiosa testimonianza”.


    16/04/2017 - CINA-VATICANO

    La vittoria dell’Associazione Patriottica: il vescovo illecito Zhan Silu concelebra con mons. Ma Daqin di Shanghai

    di Bernardo Cervellera

    Zhan Silu è stato ordinato nel 2000. Ma Daqin, ancora agli arresti domiciliari, ma ha potuto “visitare la diocesi di Mindong”, dove è scomparso nelle mani della polizia il vescovo ordinario, mons. Guo Xijin. Nella cerimonia, Ma Daqin è stato chiamato “vescovo” e non più “padre” come in precedenza. L’Associazione patriottica padrona incontrastata della Chiesa in Cina. “Una presa in giro per il Vaticano”. L’Ap tenta di distruggere i dialoghi fra S. Sede e governo.


    15/04/2017 - VATICANO

    Papa: con la Risurrezione Gesù fa saltare tutte le barriere e ci chiede di cambiare l’umanità


    Nel volto delle donne che vanno al sepolcro vediamo “i volti di tutti quelli che, camminando per la città, sentono il dolore della miseria, il dolore per lo sfruttamento e la tratta. In loro vediamo anche i volti di coloro che sperimentano il disprezzo perché sono immigrati”. “Andiamo ad annunciare, a condividere, a rivelare che è vero: il Signore è Vivo. E’ vivo e vuole risorgere in tanti volti che hanno seppellito la speranza, hanno seppellito i sogni, hanno seppellito la dignità”.

     


    15/04/2017 - VATICANO-ASIA

    La Pasqua dei giovani

    di Bernardo Cervellera

    Nel Vangelo di Marco è un giovane che annuncia la resurrezione di Gesù. La crisi del mondo giovanile: “sfiducia, indifferenza, indignazione verso le istituzioni”, anche verso la Chiesa. Si impara a vivere senza Dio e senza Chiesa. L’importanza del prossimo Sinodo e della testimonianza di chi è “giovane” grazie alla missione.


    14/04/2017 - VATICANO

    Papa: Via Crucis, vergogna per le nostre infedeltà, speranza che alla fine il bene vincerà


    Vergogna "per tutte le volte che noi vescovi, sacerdoti, consacrati abbiamo scandalizzato e ferito il Tuo corpo e abbiamo dimenticato il nostro amore lasciando arrugginire la nostra consacrazione". La speranza che la tua Chiesa cercherà di essere la voce che grida nel deserto dell’umanità per preparare la strada del tuo ritorno trionfale, quando verrai a giudicare i vivi e i morti.
     


    13/04/2017 - VATICANO - ITALIA

    Papa: la “lavanda dei piedi” ricorda che “Dio ci ama fino alla fine”


    Francesco ha celebrato la Messa in Coena Domini al carcere di Paliano, vicino Frosinone. “Il Papa è la figura di Gesù e io vorrei fare lo stesso che Lui ha fatto”. Francesco ha poi compiuto il rito della “lavanda dei piedi” a 12 dei 70 detenuti presenti nel carcere, 10 italiani, un argentino e un albanese.

     


    13/04/2017 - CINA-VATICANO

    Sequestrato mons. Pietro Shao Zhumin, vescovo (sotterraneo) di Wenzhou

    di Bernardo Cervellera

    La pubblica sicurezza non comunica il luogo in cui è stato portato. Ma hanno permesso ai fedeli di consegnare alcuni vestiti per il loro pastore. Il vescovo non potrà celebrare Pasqua coi suoi fedeli. Pressioni sul prelato per farlo aderire all’Associazione patriottica. Un destino simile a quello di mons. Guo Xijin. Pressioni anche sulla Santa Sede.


    13/04/2017 - VATICANO

    Papa: “Che nessuno cerchi di separare” tre grazie del Vangelo: Verità, Misericordia e Gioia


    “Concreta, tenera e umile: così l’evangelizzazione sarà gioiosa. Non può essere presuntuosa l’evangelizzazione. Non può essere rigida l’integrità della verità, perché la verità si è fatta carne, si è fatta tenerezza, si è fatta bambino, si è fatta uomo, si è fatta peccato in croce”. Madre Teresa di Calcutta, “anima ‘samaritana’”.


    12/04/2017 - VATICANO

    Papa: è nella croce la speranza data da Gesù, che "tutto trasforma"


     “Questa speranza è germogliata proprio per la forza dell’amore: perché l’amore che «tutto spera, tutto sopporta» (1 Cor 13,7), l’amore che è la vita di Dio ha rinnovato tutto ciò che ha raggiunto. Così, a Pasqua, Gesù ha trasformato, prendendoli su di sé, il nostro peccato in perdono”.


    10/04/2017 - CINA-VATICANO

    Scomparso da 4 giorni mons. Guo Xijin, vescovo sotterraneo di Mindong

    di Wang Zhicheng

    È stato sequestrato dopo una visita all’Ufficio affari religiosi di Fuan. La Pubblica sicurezza lo ha portato in un luogo sconosciuto per farlo “studiare e imparare”. I fedeli pensano che essi vogliano costringerlo a iscriversi all’Associazione patriottica. Al suo rifiuto, è forse possibile che gli proibiscano di ritornare in diocesi. Demolita una chiesa cattolica a Fuan.


    10/04/2017 - VATICANO

    Papa: dalla tecnologia un grande potere, ma anche rischi per l’uomo e le nazioni povere


    “I cittadini, e talvolta anche coloro che li rappresentano e li governano”, possono non avvertano pienamente la serietà delle sfide che si presentano. Quando “l’intreccio tra potere tecnologico e potere economico si fa più stretto, allora gli interessi possono condizionare gli stili di vita e gli orientamenti sociali nella direzione del profitto di certi gruppi industriali e commerciali”.


    10/04/2017 - ISLAM-VATICANO-EGITTO

    Anche l’occidente contribuisce al massacro dei cristiani e della speranza del Medio oriente

    di Bernardo Cervellera

    I cliché del conflitto delle civilizzazioni e delle guerre di religione. L’obbiettivo di Daesh sono i cristiani, ma anche la convivenza fra cristiani e musulmani. Gli sforzi di al Sisi per la piena cittadinanza dei cristiani in Egitto. Al Azhar e la condanna del fondamentalismo. L’occidente vende armi al Medio oriente, che vanno a finire in mano allo Stato islamico. Ripensare a tutto il discorso di Benedetto XVI a Regensburg.


    10/04/2017 - EGITTO - ISLAM

    Egitto, portavoce Chiesa cattolica: gli attentati gettano un’ombra su Pasqua e visita del Papa


    P. Rafic Greiche sottolinea che i terroristi “stanno rubando la gioia della festa”. A dispetto di un clima di paura, ieri le chiese del Paese erano gremite di fedeli. Il governo dichiara lo stato di emergenza. Necessario rafforzare il lavoro dell’intelligence. E aggiunge: Difficile sapere quando, ma “ci saranno altri attacchi”.


    10/04/2017 - EGITTO - ISLAM

    Esplosioni delle chiese in Egitto, ciò che è realmente accaduto

    di Loula Lahham

    Il bilancio di 43 morti e 114 feriti nei due attacchi. A Tanta i fedeli vogliono seppellire i morti nella cripta della chiesa. Daesh rivendica gli attentati. I Fratelli Musulmani sono complici. Il presidente Al-Sissi proclama tre mesi di stato di emergenza


    09/04/2017 - EGITTO-ISLAM

    Un secondo attacco terrorista nella chiesa di Alessandria dove celebrava Tawadros II

    di Loula Lahham

    Il patriarca copto ortodosso è illeso. Il bilancio temporaneo: 11 morti e 66 feriti. Si pensa ad un attacco suicida. Si raduna il Consiglio della difesa nazionale. Occorre revisione delle misure di sicurezza attorno alle chiese.






    In evidenza

    VATICANO-EGITTO
    Papa Francesco in videomessaggio: Caro popolo d’Egitto…

    Papa Francesco

    In occasione della sua visita al Paese (28-29 aprile), oggi papa Francesco ha trasmesso un videomessaggio al popolo egiziano. “Il nostro mondo, dilaniato dalla violenza cieca – che ha colpito anche il cuore della vostra cara terra – ha bisogno di pace, di amore e di misericordia; ha bisogno di operatori di pace”.


    ISLAM
    Le radici dell’islamismo violento sono nell’islam, parola di musulmano

    Kamel Abderrahmani

    Dopo ogni attentato terrorista si tende a dire: “Questo non è l’islam”. Eppure quegli atti criminali sono giustificati e ispirati dai testi che sono il riferimento dei musulmani e delle istituzioni islamiche nel mondo. È urgente una riforma dell’islam dall’interno, da parte degli stessi musulmani. La convivenza con le altre religioni è la strada per togliere l’islam dalla sclerosi e dalla stagnazione.


    AsiaNews E' ANCHE UN MENSILE!

    L’abbonamento al mensile di AsiaNews non costa nulla: viene dato gratis a chiunque ne faccia richiesta.
     

    ABBONATEVI

    News feed

    Canale RSScanale RSS 

    Add to Google









     

    IRAN 2016 Banner

    2003 © All rights reserved - AsiaNews C.F. e P.Iva: 00889190153 - GLACOM®