Giornata di preghiera per la Chiesa in Cina

16/05/2008
Papa: la sua preghiera a Nostra Signora di Sheshan
Nella Giornata di preghiera per la Chiesa in Cina, Benedetto XVI chiede alla “Madre della Cina e dell’Asia” sostenere i credenti, “affinché mai temano di parlare di Gesù al mondo e del mondo a Gesù”, ad “essere sempre testimoni credibili di questo amore, mantenendosi uniti alla roccia di Pietro”.
15/05/2008
Il card. Dias invita a celebrare la Giornata mondiale di preghiera per la Chiesa in Cina
L’invito è rivolto soprattutto ai monasteri contemplativi. Un “pellegrinaggio di preghiera” al santuario mariano di Sheshan, dove il governo proibisce l’arrivo di pellegrini da tutta la Cina. Per celebrare la Giornata, il 24 maggio a santa Maria Maggiore (Roma) si incontrano tutti i cattolici cinesi in Italia.
08/05/2008
L’attacco del governo al santuario di Sheshan produce i suoi frutti: dimezzati i pellegrini
Secondo i dati del santuario, ad oggi soltanto 5mila persone hanno compiuto il pellegrinaggio. Lo scorso anno, nello stesso periodo, erano stati 11mila. Presenti per tutto il tempo agenti in borghese.
05/05/2008
Shanghai, governo e AP: è guerra contro il pellegrinaggio alla Madonna di Sheshan
Blocchi stradali, controlli, registrazione. Proibito ad alberghi e ristoranti di accogliere i pellegrini. Per l’Associazione Patriottica i fedeli devono rimanere nelle loro diocesi pregando per la pace, il papa, per le Olimpiadi e per un buon risultato degli atleti cinesi. Si cerca di dividere i cattolici ufficiali e sotterranei dalla Chiesa universale.
24/04/2008
Nuove restrizioni e controlli per i pellegrini al santuario di Sheshan
Telecamere di sicurezza, limiti all’uso delle autostrade, obbligo di chiedere il permesso al governo prima di recarsi al santuario mariano di Sheshan durante il mese di maggio. Inoltre, le diocesi circostanti sono state “avvertite”: non organizzate gruppi per celebrare la prima giornata di preghiera per la Chiesa cinese, proclamata dal Papa.
09/04/2008
La diocesi di Hong Kong cancella il pellegrinaggio alla Madonna di Sheshan
Doveva avvenire il 24 maggio 2008, in occasione della prima Giornata mondiale di preghiera per la Cina, lanciata da Benedetto XVI, in contemporanea con l’arrivo di migliaia di pellegrini cinesi al santuario mariano. Le autorità governative temono problemi di sicurezza e temono la mancanza di controllo.
27/05/2004
I santuari mariani in Cina (scheda)