08/03/2016, 14.38
INDONESIA
Invia ad un amico

È festa nazionale in Indonesia per l’eclissi totale di sole

Tutto l’arcipelago è in fermento per il raro fenomeno astrale. Camere d’albergo esaurite da settimane. Presenti 10mila turisti dall’estero e almeno 100mila indonesiani in osservazione. In arrivo anche la principessa thailandese.

Jakarta (AsiaNews/Agenzie) – L’intera Indonesia è in trepidante attesa in queste ore per l’eclissi solare totale, che oggi e domani investirà il sud-est asiatico e di cui l’arcipelago ha il miglior punto d’osservazione. Almeno 10mila turisti stranieri e 100mila viaggiatori interni si sono spostati e hanno prenotato camere d’albergo nei posti privilegiati, per godere di uno spettacolo tanto raro quanto suggestivo. L’evento è festeggiato da tutta la popolazione, da Sumatra (a ovest) fino alle isole Molucche (a est), con eventi, festival di musica e gare di “barche dragone”. Il governo ha annunciato che domani sarà festa nazionale.

Tra le celebrità giunte in Indonesia per l’occasione vi è la principessa thailandese Maha Chakri Sirindhorn. I Gde Pitana, coordinatore governativo del turismo estero, ha definito il 2016 “un anno molto speciale, che ci ha regalato questo fenomeno creato da Dio. Siamo molto fortunati”. L’eclissi totale passerà sopra 12 delle 34 provincie indonesiane, muovendosi da ovest verso est, mentre un’eclissi parziale potrà essere vista dal nord dell’Australia e da altri punti del sud-est asiatico.

Per la comunità musulmana indonesiana (circa 205 milioni di persone) l’eclissi solare ha un forte connotato religioso e i leader islamici hanno promosso preghiere speciali per l’occasione: “Il nostro profeta Maometto (Pbsl) – afferma Ma’ruf Amin, presidente del Consiglio degli ulema – ha detto che la preghiera indica la grandezza di Allah, che ha creato questo fenomeno meraviglioso.”

Reazione diversa è invece quella delle popolazioni tribali, che contano circa 70 milioni di persone, per la maggior parte intimorite dal fenomeno astronomico. I membri della tribù Dayak, nell’isola del Borneo, stanno compiendo rituali e danze per assicurarsi che l’eclissi duri il meno possibile. Il rituale Balian Ba Ampar-Ampar è composto di musiche tradizionali, mantra cantati e offerte di fiori e incenso al sole, affinché non scompaia.

La comunità induista di Bali festeggerà domani la Giornata del silenzio, in cui tutti gli abitanti dell’isola sono invitati a non accendere luci e a non spostarsi se non a piedi, per non rovinare lo spettacolo.

Uno delle mete più ambite in questi due giorni è la città di Ternate, nelle Molucche, uno dei migliori punti d’osservazione dell’eclissi. Dopo che le camere d’albergo della città sono andate esaurite in pochissimo tempo, l’assessore per il turismo locale ha preparato camere extra su barche attraccate al molo.

L’eclissi totale ha attirato l’attenzione anche di numerosi scienziati, che sono accorsi sull’arcipelago per l’occasione. Una squadra composta da quattro scienziati Nasa si è diretta a Maba, piccola città sulle Molucche, dove il fenomeno durerà per circa tre minuti.

L’ultima eclissi solare totale è stata osservata il 20 marzo 2015 nelle isole Fær Øer nell’arcipelago Svalbard.

(Ha collaborato Mathias Hariyadi)

Invia ad un amico
Visualizza per la stampa
CLOSE X
Vedi anche
Asia, pioggia e inquinamento oscurano l’eclissi del secolo
22/07/2009
Fra scienza e magia, l’Asia aspetta l’eclissi solare più lunga del secolo
21/07/2009
Bangladesh, la Pasqua torna festa nazionale
19/04/2019 11:54
Papa: Avvento, l’attesa di Cristo in un mondo post-moderno, dove Dio sembra assente
27/11/2011
Seoul, ancora un record negativo nelle nascite
28/09/2018 12:18