27 Giugno 2017
AsiaNews.it Twitter AsiaNews.it Facebook
Aree geografiche




  • > Africa
  • > Asia Centrale
  • > Asia del Nord
  • > Asia del Sud
  • > Asia Nord-Ovest
  • > Asia Sud-Est
  • > Europa
  • > Medio Oriente
  • > Nord America
  • > Sud America
  • > Asia dell'Est


  • » 05/01/2017, 08.30

    USA

    “Promettenti” progressi nella ricerca del vaccino contro la malaria



    La ricerca è stata condotta dal Centre for Infectious Disease Research, di Seattle. E’ stata creata e usata una forma indebolita del parassita e la sperimentazione suggerisce che il metodo è sicuro e genera una buona risposta immunitaria.

    Seattle (AsiaNews/Agenzie) – “Promettenti” progressi nella ricerca di un vaccino contro la malaria sono stati raggiunti dal Centre for Infectious Disease Research, a Seattle, negli Stati Uniti. La ricerca, pubblicata sulla rivista Science Translational Medicine, rende noto che è stata creata e usata una forma indebolita del parassita e la sperimentazione suggerisce che il metodo è sicuro e genera una buona risposta immunitaria.

    La malaria che ogni anno colpisce oltre 200 milioni di persone e causa 438.000 decessi all'anno (dati 2015) è la più importante parassitosi e la seconda malattia infettiva al mondo per morbilità e mortalità presente nelle zone tropicali e subtropicali di Asia, Africa e America.

    Il parassita della malaria passa attraverso più fasi sia all’interno della zanzare che dell’uomo. Il sistema usato dal gruppo di ricerca è consistito nel cancellare tre geni del parassita in modo che non potesse infettare le cellule del fegato. Il sistema immunitario delle persone così infettate reagirà, ma il parassita non sarà in grado di completare il suo ciclo vitale.

    Esperti di malattie tropicali hanno definito “promettenti” i risultati ottenuti.

    Alla sperimentazione hanno preso parte dieci persone e in nessuna di loro la malattia ha completato il suo sviluppo, né ci sono stati gravi effetti collaterali al trattamento.

     

    invia ad un amico Visualizza per la stampa










    Vedi anche

    20/05/2009 ASIA – OMS
    Influenza suina: 5 miliardi di vaccini per 1000 nuovi casi al giorno
    Allarme in Giappone: finora 191 persone colpite, ma il pericolo è una diffusione a macchia d’olio a Tokyo, megalopoli da 36 milioni di abitanti. A oggi quasi 10mila contagi, 79 i morti. Primo caso confermato a Taiwan.

    19/05/2009 GIAPPONE – ASIA
    Influenza suina: 8829 contagi, 76 le vittime. Scienziato sud-coreano annuncia un vaccino
    In Giappone 170 malati nella zona ovest del Paese. La Cina parla di un quarto caso accertato e un quinto possibile, una turista italiana di 42 anni. I governi mondiali invitano l’Oms a non generare inutili allarmismi; gli esperti ribattono: “è la calma prima della tempesta”. Leader musulmani non escludono il rinvio del tradizionale pellegrinaggio alla Mecca.

    22/07/2009 ASIA – STATI UNITI
    Crisi economica, nucleare e diritti umani al centro del vertice allargato Asean
    La Cina invita a sfruttare la crisi economica per rilanciare il commercio nella regione e anticipa una nuova immissione di liquidità. Gli Stati Uniti puntano a rafforzare la presenza nel continente asiatico e confermano le “preoccupazioni” per la minaccia atomica iraniana e nord-coreana. Premier thai chiede interventi comuni per contenere la diffusione dell’influenza suina.

    06/10/2015 ASIA – STATI UNITI
    Firmato il Trattato di libero scambio nel Pacifico, copre il 40% dell’economia mondiale
    Dopo cinque anni di negoziati, gli Stati Uniti trovano la quadra con altre 11 nazioni dell’area e danno il via all’accordo, che prevede l’abolizione delle barriere – anche tariffarie – e l’adeguamento degli standard commerciali. Obama: “Non possiamo permettere che le regole dell’economia mondiale siano fissate dalla Cina”. Pechino accoglie “con cautela” la notizia ma non entra nel circolo.

    21/01/2009 ASIA – STATI UNITI
    La Cina censura, gli "Stati canaglia" ignorano il discorso inaugurale di Barack Obama
    Eliminati i riferimenti del neo-presidente Usa al “comunismo” e alla repressione verso “i dissidenti”. Corea del Nord , Iran e Myanmar “ignorano” il giuramento del neo-presidente Usa, mentre Putin manifesta “scetticismo”. Dai Paesi del Sud est asiatico l’invito a risolvere “la crisi economica globale”.



    In evidenza

    VATICANO
    Papa: le Chiese d’Oriente, vivaci malgrado persecuzioni e terrorismo



    Ricevendo i partecipanti all’assemblea della “Riunione delle Opere per l’Aiuto alle Chiese Orientali” Francesco raccomanda la formazione del clero. “Non dimentichiamo che in Oriente anche ai giorni nostri, i cristiani – non importa se cattolici, ortodossi o protestanti – versano il loro sangue come sigillo della loro testimonianza”.


    CINA-GERMANIA
    L’ambasciatore tedesco chiede alla Cina la liberazione di mons. Shao Zhumin



    In una dichiarazione ufficiale sul sito dell’ambasciata, Michael Clauss chiede che al vescovo di Wenzhou, sequestrato, sia data piena libertà di movimento. Preoccupazioni espresse anche per le bozze dei nuovi regolamenti sulle attività religiose, che decretano la fine delle comunità sotterranee. E’ la prima volta dopo un decennio che un ambasciatore europeo chiede la liberazione di un vescovo.


    AsiaNews E' ANCHE UN MENSILE!

    L’abbonamento al mensile di AsiaNews non costa nulla: viene dato gratis a chiunque ne faccia richiesta.
     

    ABBONATEVI

    News feed

    Canale RSScanale RSS 

    Add to Google









     

    IRAN 2016 Banner

    2003 © All rights reserved - AsiaNews C.F. e P.Iva: 00889190153 - GLACOM®