30/10/2012, 00.00
AFGHANISTAN - ARABIA SAUDITA
Invia ad un amico

A Kabul i sauditi costruiranno una Centro islamico capace di ospitare 5mila studenti

Il complesso comprenderà anche una moschea e sarà gestito dai ministri per gli Affari religiosi dei due Paesi. L'Arabia saudita è uno dei tre Paesi del mondo che riconobbero il regime dei talebani dopo la loro conquista dell'Afghanistan, nel 1996.

Kabul (AsiaNews/Agenzie) - Costerà 100 milioni di dollari il grande centro islamico che sorgerà a Kabul e che comprenderà una moschea - simile alla Faisal Mosque di Islamabad (nella foto) - e una università capace di ospitare più di cinquemila studenti.

L'annuncio è stato dato ieri dal viceministro per l'Haj (il pellegrinaggio) e gli affari religiosi, Dayi-Ul Haq Abed, che ha parlato di un Centro "grande e unico".

Progetto e fondi sono dell'Arabia saudita, dove, ha precisato l'esponente governativo afgano,  "l'accordo è stato firmato la settimana scorsa, a Jeddah. La costruzione - ha aggiunto - inizierà il prossimo anno, più o meno fra un paio di mesi". Il centro sarà gestito insieme dai ministri per gli affari religiosi dei due Pesi.

La moschea di Faisal che sarà il modello della nuova struttura è stata anch'essa costruita dai sauditi ed è in grado di ospitare fino a 15mila persone.

L'Arabia saudita è uno dei tre Paesi del mondo che riconobbero il regime dei talebani dopo la loro conquista dell'Afghanistan, nel 1996. Gli altri due furono il Pakistan e gli Emirati arabi uniti.

Invia ad un amico
Visualizza per la stampa
CLOSE X
Vedi anche
Avvistata in un porto somalo la petroliera saudita dirottata
18/11/2008
Pellegrinaggio alla Mecca, nuova strage: almeno 220 morti e più di 500 feriti
24/09/2015
Mecca: gru si abbatte sulla Grande Moschea, 107 morti e oltre 240 feriti
12/09/2015
Kamikaze dello Stato islamico contro la moschea saudita di Abha: 15 morti
07/08/2015
Haj, milioni di pellegrini commemorano l’ultima predica di Maometto
29/12/2006