06/05/2009, 00.00
CINA - ITALIA
Invia ad un amico

A Venezia a tema il card. Celso Costantini e la libertà religiosa

Un ricordo a 50 anni dalla morte. Fu il promotore dell’inculturazione negli studi e nella teologia, e fece nascere la prima gerarchia episcopale cinese. Un convegno storico, che guarda anche al presente e al futuro: il problema della persecuzione e i timidi accenni di dialogo fra Cina e Vaticano.
Venezia (AsiaNews) – Il 7 e l’8 maggio, la Facoltà di diritto canonico S. Pio X, a Venezia, terrà un convegno internazionale sulla figura del card. Celso Costantini (primo delegato vaticano in Cina) e sulla situazione della Chiesa e della libertà religiosa nel Paese asiatico.
 
La facoltà vuole ricordare in questo modo la statura della personalità che più ha contribuito alla svolta di modernizzare e inculturare la fede cristiana in Cina. Al card. Costantini si deve l’indizione del sinodo di Shanghai (1924), l’ordinazione dei primi 6 vescovi cinesi (1926) e la consacrazione della Cina alla Madonna di Sheshan, il santuario vicino a Shanghai. Quest’anno ricorrono i 50 anni dalla sua morte.
 
Allo stesso modo i molti esperti e invitati vogliono interrogarsi come camminare per sostenere la vita della Chiesa attuale, ancora segnata da violenze e persecuzione, e come rafforzare i piccoli (e contraddittori) segni di dialogo fra Pechino e la Santa Sede.
 
Fra i relatori intervengono p. Bernardo Cervellera (direttore di AsiaNews), il giurista Giuseppe Dalla Torre (rettore dell’Università Lumsa di Roma), il prof. Wilhelm Müller (Pontificia Università Urbaniana di Roma), il prof. Bruno Fabio Pighin (Facoltà di Diritto Canonico S. Pio X di Venezia), Giorgio Feliciani (Facoltà di Diritto Canonico S. Pio X di Venezia e Università Cattolica del Sacro Cuore di Milano), mons. Juan Ignacio Arrieta (Segretario del Pontificio Consiglio per i Testi Legislativi) e mons. Robert Sarah (Segretario della Congregazione per l'Evangelizzazione dei Popoli).
 
I lavori del convegno saranno aperti da un saluto di mons. Ovidio Poletto, vescovo di Concordia - Pordenone (diocesi d’origine del card. Costantini).
Invia ad un amico
Visualizza per la stampa
CLOSE X
Vedi anche
La Cina protesta contro il Dalai Lama cittadino onorario di Roma
10/02/2009
Il Dalai Lama sta bene e sta per venire in Italia
04/02/2009
Papa a Venezia: Emmaus, conversione fonte di gioia e di annuncio missionario
08/05/2011
Laogai: stasera al Pime la testimonianza di Harry Wu
23/01/2008
Film malaysiano sbarca a Venezia
06/09/2004