22 Gennaio 2018
AsiaNews.it Twitter AsiaNews.it Facebook
Aree geografiche




  • > Africa
  • > Asia Centrale
  • > Asia del Nord
  • > Asia del Sud
  • > Asia Nord-Ovest
  • > Asia Sud-Est
  • > Europa
  • > Medio Oriente
  • > Nord America
  • > Sud America
  • > Asia dell'Est
  •    - Cina
  •    - Corea del Nord
  •    - Corea del Sud
  •    - Giappone
  •    - Hong Kong
  •    - Macao
  •    - Taiwan


  • » 30/12/2017, 08.38

    CINA

    Abusi negli asili cinesi: processati 77 insegnanti in due anni



    Di questi, 69 sono agli arresti. Le cifre sono state diffuse dalla Procura suprema. I molti abusi dipendono da mancanza di organizzazione, basso addestramento degli impiegati e uso di personale non qualificato. Silenzio su quanti sono stati condannati.

    Pechino (AsiaNews/Agenzie) – Negli ultimi due anni, almeno 77 insegnanti o impiegati di asili sono stati messi sotto processo e 69 sono agli arresti per abusi sui bambini. Lo afferma la Procura suprema del popolo, che attribuisce gli incidenti a mancanza di organizzazione, al poco addestramento degli impiegati e alle loro basse qualifiche.

    Negli ultimi mesi la Cina è stata sconvolta da scandali legati ad abusi negli asili. A fine novembre la polizia ha arrestato un’insegnante di 22 anni, dopo la scoperta su almeno otto bambini di segni di punture di ago. Il fatto è avvenuto in un asilo della RYB Education Inc, quotata anche alla borsa di New York.

    Giorni prima, un video in un asilo di Shanghai ha mostrato che gli insegnanti schiaffeggiavano e umiliavano i bambini. Per questo il 13 dicembre, sono stati arrestati cinque insegnanti.

    La Procura suprema non ha pubblicato i dettagli sugli incidenti avvenuti, che hanno portato al processo dei 77 e non ha comunicato quanti di questi sono stati condannati.

    Fino ad ora polizia e procura non hanno quasi mai comunicato informazioni sui casi di abusi negli asili, lasciando i genitori e il pubblico all’oscuro. Talvolta sono i media a rompere il silenzio. Ad esempio, ciò è avvenuto all’inizio del 2016: quattro insegnanti sono stati arrestati dopo che sono state trovate ferite da ago sui corpi di 28 bambini in un altro giardino d’infanzia della RYB nella città di Sipin (Jilin). I quattro sono stati poi condannati a due anni e mezzo di prigione.

    invia ad un amico Visualizza per la stampa










    Vedi anche

    29/11/2017 07:38:00 CINA
    Pechino, nessun abuso sessuale nell’asilo infantile, ma…

    Sul Quotidiano del popolo si esclude la pista degli abusi sessuali nell’asilo RYB, ma la polizia ammette che una parte delle registrazioni è danneggiata. Un’insegnante 22enne è stata arrestata per aver usato aghi sul corpo dei bambini.



    27/11/2017 12:21:00 CINA
    Abusi e scandali nell’asilo di Pechino. Autorità e militari coinvolti, la censura sui social

    Video delle manifestazioni, critiche alle autorità, denunce, sono stati oscurati sul web. Genitori accusano anche molestie sessuali verso i loro figli: nudi, venivano “visitati” da “dottori” adulti, anch’essi nudi. Legami con l’esercito e con Meng Jianzhu, ex capo della Commissione per gli affari legali del Partito. Il governo ha deciso un’ispezione degli asili a livello nazionale.



    24/11/2017 08:37:00 CINA
    Pechino, punture di aghi, nudi per punizione, strane pillole: bambini maltrattati in un asilo privato

    Ai bambini veniva dato uno sciroppo denso per farli dormire. Sospesi tre insegnanti. L’asilo appartiene alla RYB Education New World, quotata anche in Borsa a New York. La retta da pagare è pari alla metà di uno stipendio medio in città.



    14/05/2011 CINA
    Pechino: chiusi decine di asili, 50mila figli di migranti cacciati in strada
    Le autorità dicono che vogliono far cessare attività “illegali”. Ma spesso questi asili non possono ottenere l’autorizzazione per problemi formali e i migranti non sanno dove lasciare i figli. La chiusura colpisce bambini, che per il governo cittadino “non esistono”. Esperti: occorre riformare la legge sulla residenza.

    04/08/2010 CINA
    Ancora bambini uccisi da un folle, in un asilo dello Shandong
    Nell’attacco tre bambini e un insegnante sono stati uccisi e altre 12 persone sono rimaste ferite. L’assassino, un giovane sui 28 anni, si è consegnato alla polizia dopo il massacro. Testimoni dicono che era entrato nella scuola fingendosi genitore. Questo è il sesto attacco contro bambini dall’inizio dell’anno.



    In evidenza

    EGITTO-LIBANO
    Al Cairo, musulmani e cristiani si incontrano per Gerusalemme, ‘la causa delle cause’

    Fady Noun

    Si è tenuta il 16 e 17 gennaio all’istituto sunnita al-Azhar. Hanno preso parte molte personalità del Libano, fra cui il patriarca maronita Bechara Raï. I mondo arabo diviso fra “complice passività” e “discorsi rumorosi ma inefficaci”. Ex-premier libanese: coordinare le azioni per una maggiore efficienza al servizio di una “identità pluralistica di Gerusalemme” e della “libertà religiosa”. Card. Raï: serve preghiera congiunta, la solidarietà interreligiosa islamico-cristiana in tutto il mondo arabo e sostenere i palestinesi.


    CINA
    Yunnan: fino a 13 anni di prigione per i cristiani accusati di appartenere a una setta apocalittica



    Le setta in questione è quella dei Tre gradi del Servizio, un gruppo pseudo-protestante sotterraneo fondato nell’Henan e diffuso soprattutto nelle campagne. I condannati rivendicano di essere solo cristiani e di non sapere nulla della setta. Gli avvocati difensori minacciati della revoca della loro licenza.


    AsiaNews E' ANCHE UN MENSILE!

    L’abbonamento al mensile di AsiaNews non costa nulla: viene dato gratis a chiunque ne faccia richiesta.
     

    ABBONATEVI

    News feed

    Canale RSScanale RSS 

     









     

    IRAN 2016 Banner

    2003 © All rights reserved - AsiaNews C.F. e P.Iva: 00889190153 - GLACOM®