18 Dicembre 2017
AsiaNews.it Twitter AsiaNews.it Facebook
Aree geografiche




  • > Africa
  • > Asia Centrale
  • > Asia del Nord
  • > Asia del Sud
  •    - Afghanistan
  •    - Bangladesh
  •    - Bhutan
  •    - India
  •    - Nepal
  •    - Pakistan
  •    - Sri Lanka
  • > Asia Nord-Ovest
  • > Asia Sud-Est
  • > Europa
  • > Medio Oriente
  • > Nord America
  • > Sud America
  • > Asia dell'Est


  • » 26/05/2011, 00.00

    INDIA

    Almeno 2mila dalit si convertono al buddismo, per sfuggire all’emarginazione

    Nirmala Carvalho

    Secondo lo Scheduled Castes Order, solo i dalit indù e buddisti godono dei diritti previsti per il loro status. Cristiani e musulmani perdono ogni diritto, tra cui quello sulla rappresentanza politica. Ma anche all’interno del cristianesimo, i non dalit allontanano i loro fratelli fuoricasta.
    Udupi (AsiaNews) – Con una cerimonia di Stato (Dhamma Dheekshe) almeno 2mila dalit si sono convertiti al buddismo in Karnataka, il 24 maggio scorso. I monaci Manorakhit Bhanteji, Lobsana e Tenguru hanno officiato la funzione, organizzata dal Karnataka Baudha Maha Sabha e dal Karnataka Dalit Sangharsha Samiti (Ambedkar Vada). Il “Dhamma Dheekshe” faceva parte delle celebrazioni per il “Vesak”, il 2.600mo anniversario dell’illuminazione di Buddha.

    In India i dalit sono fuori casta, “intoccabili”, ma dal 1950 secondo il paragrafo n.3 del Constitution (Scheduled Castes) Order solo indù e buddisti godono dello status e dei diritti previsti per i dalit. Al contrario, i dalit convertiti al cristianesimo o all’islam perdono ogni diritto, tra cui quello alla rappresentanza politica. Per questo, la maggior parte dei dalit sceglie di convertirsi al buddismo.

    Tuttavia, secondo Sri Vishweshateertha Swamiji, bramino buddista a capo del monastero di Pejavar, questa conversione “non darà alcun vantaggio ai fuoricasta”. Il monaco spiega: “Ad esclusione dei dalit, i buddisti in India sono pochi. La questione dell’intoccabilità è indipendente dalla religione”.

    L’attivista indiano Vincent Manoharan, presidente della National Federation of Dalits Land Rights Movement (Nfdlrm) non è d’accordo con Swamiji: “Il buddismo e altre religioni non santificano il sistema delle caste, come accade nell’induismo. Per i dalit, questo è sufficiente per lasciare l’induismo”.

    La Nfdlrm si batte da anni per abolire almeno il paragrafo dello Scheduled Castes Order contro i dalit cristiani e musulmani. Manoharan spiega: “Tutti i dalit sono discriminati, come sancito dalla legge del 1950. Ma i fuoricasta cristiani vengono emarginati anche dai cristiani non dalit, che li allontanano per una questione sociale”. E conclude: “I dalit sono segregati, allontanati, umiliati e perseguitati in ogni aspetto della loro vita: sociale, economico, politico e religioso. Finché esisterà questa legge, i fuoricasta cristiani subiranno una tripla discriminazione: da cristiani di altre caste, da non dalit di altre religioni e dal governo”.
    invia ad un amico Visualizza per la stampa










    Vedi anche

    28/05/2007 INDIA
    Migliaia di indù si convertono al buddismo “per essere trattati da esseri umani”
    Almeno 5mila convertiti in un solo giorno a Mumbai. Sono Dalit e tribali, all’ultimo posto del sistema indù delle caste, che sperano di ottenere una nuova dignità sociale ed umana.

    18/07/2011 INDIA
    Vescovi indiani, sciopero della fame per i diritti di dalit cristiani e musulmani
    Insieme ad altre associazioni per i diritti dei dalit sperano di convincere il governo ad abolire la legge che discrimina i fuori casta in base alla religione. Lo sciopero, previsto dal 25 al 27 luglio prossimi, culminerà il 28 con una marcia fino al Parlamento. Vincent Manoharan, attivista per i diritti dei dalit, avverte: “Il governo è come il Bjp, non cambierà nulla”.

    13/10/2005 INDIA
    Congresso Usa pronto ad esaminare la discriminazione contro i Dalit

    Attivista cattolico: "Momento storico nella lotta contro le caste". Deputato americano: "Missionari e convertiti al cristianesimo bersagli più colpiti da una violenza spesso impunita".



    30/10/2006 INDIA
    Ambigue aperture ai fuori casta indù, nuove discriminazioni contro quelli cristiani
    Uno dei giornali di punta dell'Rss, formazione di estremisti indù, propone la nomina dei fuori casta anche a capi dei maggiori centri di pellegrinaggio. Nuovo ritardo della Commissione che deve indagare sulla situazione di quelli cristiani.

    21/07/2010 INDIA
    Cinquemila Dalit cristiani e musulmani contro la discriminazione
    Guidati da vescovi e leader religiosi i fuori casta cristiani e musulmani chiedono al governo di cancellare la legge che dal 1950 riconosce diritti e garanzie solo ai Dalit indù e buddisti. Neethinathan, vescovo di Chingleput (Tamil Nadu): “E’ molto doloroso vedere la nostra gente appartenente ai fuori casta subire la doppia discriminazione sociale e religiosa”.



    In evidenza

    IRAQ
    Parroco di Amadiya: Avvento fra i profughi di Mosul, la solidarietà più forte delle difficoltà (Foto)



    P. Samir racconta un clima di gioia e di speranza, nonostante la mancanza di risorse e il calo negli aiuti. La lotta per sopravvivenza ha accresciuto il legame di unione fra cristiani e con musulmani e yazidi. Ancora oggi il centro ospita 150 rifugiati, il 70% dipende dalle risorse stanziate dalla Chiesa. Centinaia di giovani all’incontro di preghiera in preparazione al Natale.


    VATICANO-ASIA
    Xenofobia e populismo. Il caso dell’Asia

    Bernardo Cervellera

    Il simposio sul tema, voluto dal Consiglio mondiale delle Chiese (Wcc) e dal Dicastero vaticano per il servizio dello sviluppo umano integrale. Nella crescente ostilità verso gli altri, considerati come nemici e stranieri, tracciare le piste per l’impegno delle Chiese. I “migranti” tema politico importante in Germania e nella Brexit del Regno Unito. Testimonianze dall’America latina e dall’Africa. Esperienze asiatiche affidate al direttore di AsiaNews.


    AsiaNews E' ANCHE UN MENSILE!

    L’abbonamento al mensile di AsiaNews non costa nulla: viene dato gratis a chiunque ne faccia richiesta.
     

    ABBONATEVI

    News feed

    Canale RSScanale RSS 

    Add to Google









     

    IRAN 2016 Banner

    2003 © All rights reserved - AsiaNews C.F. e P.Iva: 00889190153 - GLACOM®