25/09/2011, 00.00
INDONESIA
Invia ad un amico

Almeno tre morti in un attacco suicida in una chiesa indonesiana

Un uomo si è fatto esplodere alla fine della messa nella chiesa di Kepunton, a Solo, Java centrale. Almeno 20 persone, tra le quali un bambino, ricoverate in ospedale.
Jakarta (AsiaNews/Agenzie) – E’ di almeno tre morti e 20 feriti il bilancio provvisorio di un attentato suicida evvenuto questa mattina nella chiesa di Kepunton, a Solo, Java centrale.

Secono le prime ricostruzioni, un uomo è entrato nella chiesa e, al termine della messa, si è fatto saltare in aria.

Nell’esplosione, secondo la polizia, oltre all’attentatore sono morte altre due persone. Un funzionario dell’ospedale Dr Oen parla di 20 persone, compreso un bambino, ricoverate e di numerose altre ferite in modo non grave.

Quello avvenuto oggi è l’episodio più grave di una serie di attacchi e violenze che stanno colpendo la comunità cristiana del più popoloso Paese isalmico del mondo.
Invia ad un amico
Visualizza per la stampa
CLOSE X
Vedi anche
Filippine, sventato attentato suicida contro una processione
08/01/2005
Rafah: attentatore suicida uccide un militante di Hamas
17/08/2017 11:25
Sinai, attentato contro un bus di turisti sudcoreani: 5 morti
17/02/2014
Nuova bomba a Rawalpindi: 7 morti, tutti militari
04/02/2008
Attentato a Rawalpindi, uccisa Benazir Bhutto
27/12/2007