25 Marzo 2017
AsiaNews.it Twitter AsiaNews.it Facebook
Aree geografiche




  • > Africa
  • > Asia Centrale
  • > Asia del Nord
  • > Asia del Sud
  • > Asia Nord-Ovest
  • > Asia Sud-Est
  • > Europa
  • > Medio Oriente
  • > Nord America
  • > Sud America
  • > Asia dell'Est


  • » 27/02/2017, 14.37

    KAZAKHSTAN

    Carcere e violenze contro attivisti e giornalisti dissidenti



    Arrestato un blogger kazako per aver cercato di intervistare un manifestante. Repressa la libertà di stampa nei media dell’opposizione.

    Astana (AsiaNews/Agenzie) Ashkat Bersalimov, blogger kazako, è stato arrestato il 23 febbraio per aver cercato di intervistare un uomo che voleva appellarsi per il rilascio di Zhanbolat Mamay, giornalista incarcerato l’11 febbraio con l’accusa di riciclaggio di denaro e appartenenza al gruppo criminale di Mukhtar Ablyazov, politico dissidente kazako. Bersalimov dovrà scontare una condanna a 15 giorni per aver svolto una manifestazione non autorizzata.

    Mamay, editore kazako del giornale d’opposizione Sayasi Qalan-Tribuna, è stato processato perché ritenuto connesso allo scandalo bancario legato ad Ablyazov. Le accuse mosse contro il giornalista sarebbero basate sulla testimonianza di Zhaksylyk Zharimbetov, rifugiato politico rapito tre settimane fa in Turchia dai servizi d’intelligence kazaki. Egli, insieme a suo cugino è accusato di aver aiutato Ablyazov ad appropriarsi di circa 550 milioni di dollari Usa di proprietà della Btk.

    Durante il processo, Mamay ha dichiarato: “In vita mia non sono mai stato coinvolto in affari o operazioni finanziarie. Considero queste accuse motivate da ragioni politiche intenzionate a reprimere il mio attivismo politico in quanto giornalista e a chiudere il Tribuna”. Non è la prima volta che le autorità di Astana operano rappresaglie processando attivisti, giornalisti e oppositori del governo. Secondo il codice penale nazionale (art. 193, sezione 3), Mamay rischia fino a sette anni di carcere. Al giornale, che in passato ha già subito atti di repressione è stato imposto di pagare anche una multa ben oltre la propria disponibilità economica (tra gli 8 e i 15mila euro).

    Le preoccupazioni sulla sorte dell’editore sono cresciute dopo una fuga di notizie in cui si afferma che da quando è detenuto, Mamay sia stato oggetto di violenze fisiche e psicologiche. Il 23 febbraio, il Consiglio indipendente – cioè il gruppo nazionale sulla prevenzione della tortura – ha dichiarato di aver visitato la struttura in cui Mamay è detenuto e ha affermato che “al contrario della normale procedura, la salute del detenuto è stata trascurata. Egli ha anche subito violenze fisiche e psicologiche da parte dei detenuti nella stessa cella. L’uso della violenza contro di lui è cessato solo quando la questione è diventata di dominio pubblico”.

    Gli attivisti per i diritti umani affermano che di solito gli inquirenti collocano i sospettati in cella con detenuti pericolosi come forma di intimidazione. Durante una conferenza stampa, i membri del Consiglio anti-tortura hanno richiesto che Mamay venga trasferito in un’altra cella per proteggere la sua incolumità. 

    invia ad un amico Visualizza per la stampa










    Vedi anche

    11/12/2003 asia centrale
    Turkmenistan, Azerbaigian, Kazakhstan: le nuove dinastie


    13/03/2017 15:38:00 TURKMENISTAN
    Bloccata la costruzione del più grande gasdotto turkmeno. Peggiora la crisi del Paese

    La “linea D” avrebbe dovuto attraversare Uzbekistan, Tajikistan e Kyrgyzstan per poi giungere nella Cina. Avrebbe dovuto trasportare in Cina circa 30 miliardi di metri cubi di gas turkmeno all’anno.



    07/05/2015 CINA - RUSSIA - ASIA CENTRALE
    Torna l'alleanza Pechino-Mosca, per "riequilibrare" l’intesa tra Stati Uniti e Giappone
    Il Presidente Xi Jinping sarà prima in Kazakhstan, poi in Russia e infine in Bielorussia. L’occasione della visita a Mosca è il festeggiamento del 70mo anniversario della fine della Seconda guerra mondiale in Europa. In realtà Pechino e Mosca discuteranno di sicurezza, difesa ed economia. Il viaggio ad Astana ha come obiettivo l’espansione dell’influenza cinese in Asia Centrale.

    15/07/2013 KAZAKISTAN – ITALIA
    Da ministro di Nazarbaev a oppositore politico, la parabola di Mukhtar Ablyazov
    Titolare del ricchissimo dicastero dell’Energia nel 1998, viene imprigionato per "opposizione politica". La controversa vicenda del dissidente kazako già nell’élite del presidente Nazarbaev.

    30/12/2015 KAZAKHSTAN
    Astana, due anni di carcere a un cristiano convertito dall’islam: Fomenta l'odio religioso
    Yklas Kabduakasov, 54enne padre di otto figli, è un fedele della Chiesa avventista del settimo giorno. A novembre in primo grado aveva subito una restrizione parziale della libertà per sette anni e la confisca di libri. In appello la prigionia, da scontare in un campo governativo. Per l’accusa aveva fomentato l’odio confessionale. Fonti cristiane: punito per essersi convertito.



    In evidenza

    VATICANO
    Il Papa ai giovani: Memoria del passato, coraggio nel presente, speranza per il futuro



    Diffuso oggi il Messaggio per la 32ma Giornata mondiale della gioventù sul tema “Grandi cose ha fatto per me l’Onnipotente”. Il modello di Maria nel suo incontro con Elisabetta. Rifiutare l’immobilità del “divano” dove starsene comodi e sicuri. Vivere l’esperienza della Chiesa non come una “flashmob” istantanea. Riscoprire il rapporto con gli anziani. Vivere il futuro in modo costruttivo non svalutando “le istituzioni del matrimonio, della vita consacrata, della missione sacerdotale”.


    AFGHANISTAN
    P. Moretti: Le Piccole sorelle di Gesù, per 60 anni “afghane fra gli afghani”



    Hanno vissuto 60 anni al servizio dei bisognosi. Sono rimaste a Kabul sotto l’occupazione sovietica, il controllo dei talebani e i bombardamenti Nato. Rispettate da tutti, anche dai talebani. Questo febbraio è finita la loro esperienza, secondo p. Moretti “una a cui guardare”.


    AsiaNews E' ANCHE UN MENSILE!

    L’abbonamento al mensile di AsiaNews non costa nulla: viene dato gratis a chiunque ne faccia richiesta.
     

    ABBONATEVI

    News feed

    Canale RSScanale RSS 

    Add to Google









     

    IRAN 2016 Banner

    2003 © All rights reserved - AsiaNews C.F. e P.Iva: 00889190153 - GLACOM®