22 Giugno 2017
AsiaNews.it Twitter AsiaNews.it Facebook
Aree geografiche




  • > Africa
  • > Asia Centrale
  • > Asia del Nord
  • > Asia del Sud
  • > Asia Nord-Ovest
  • > Asia Sud-Est
  • > Europa
  • > Medio Oriente
  • > Nord America
  • > Sud America
  • > Asia dell'Est
  •    - Cina
  •    - Corea del Nord
  •    - Corea del Sud
  •    - Giappone
  •    - Hong Kong
  •    - Macao
  •    - Taiwan


  • » 18/11/2014, 00.00

    HONG KONG - CINA - SIMPOSIO

    Card. Zen: Pronto ad andare in galera per la democrazia a Hong Kong



    Intervenendo al Simposio internazionale 2014 di AsiaNews, il vescovo emerito del Territorio racconta come Pechino abbia sempre proibito una visita del Papa: "A Giovanni Paolo II non venne concesso neanche l'ingresso nel Territorio per la conclusione del Sinodo dell'Asia". In conclusione, il presule annuncia: "Spero di avere il tempo di consegnarmi alla polizia insieme agli altri democratici per aver occupato spazio pubblico. Pregherò per tutti voi".

    Città del Vaticano (AsiaNews) - Una volta tornato a Hong Kong "spero di essere in tempo per andare, insieme a tutti gli altri coinvolti, a consegnarmi alla polizia per aver commesso disobbedienza civile e aver occupato per un giorno e una notte uno spazio pubblico. Spero che mi mettano dentro per qualche giorno, così avrò il tempo di pregare per tutti voi". È la conclusione dell'intervento pronunciato dal card. Joseph Zen Ze-kiun, vescovo emerito di Hong Kong, al Simposio internazionale 2014 di AsiaNews dal titolo "La missione in Asia: da Giovanni Paolo II a papa Francesco".

    Il cardinale, che lavora da sempre per fare della Chiesa di Hong Kong una "Chiesa-ponte" verso la Cina continentale, ha incentrato il proprio discorso non soltanto sulle limitazioni imposte da Pechino al rapporto con il Vaticano, ma anche e soprattutto sul perché il Dragone dell'Asia ha così paura della libertà religiosa.

    "Non oso parlare a nome di tutta l'Asia - ha detto il porporato - ma sono convinto che la via delle missioni in Cina è l'uomo: l'uomo nella società, la società di uomini, di persone create a immagine di Dio". Proprio per questo, anche analizzando il grande ruolo che la Chiesa cattolica ha avuto nella caduta dei regimi comunisti dell'Est Europa, Pechino ha paura della libertà religiosa. "L'ateismo umanistico - ha spiegato il card. Zen - oppone Dio all'uomo e l'uomo a Dio. O c'è Dio, e allora l'uomo Lo adora oppure facciamo fuori Dio".

    Dopo un excursus storico e alcuni aneddoti personali - come san Giovanni Paolo II che gli chiedeva "Voglio andare in Cina! Voglio andare in Cina!" - il presule spiega anche l'attuale battaglia per la libertà in corso nella sua diocesi: "Sono orgoglioso di poter affermare che, anche grazie a una competente Commissione Giustizia e Pace, la Chiesa di Hong Kong sta accompagnando la nostra popolazione nella lotta pacifica per la democrazia, seguendo fedelmente gli insegnamenti del Magistero sociale della Chiesa". 

    invia ad un amico Visualizza per la stampa










    Vedi anche

    06/12/2006 HONG KONG – CINA – VIETNAM
    Card. Zen: “Pechino prenda esempio dal Vietnam, che si apre alla libertà religiosa”
    Rientrato da una visita di 2 giorni ad Ho Chi Minh City, il vescovo di Hong Kong parla ad AsiaNews della grande fede del popolo vietnamita e delle aperture del governo alla Chiesa. Invito alla Cina, affinché sconfessi l’Associazione patriottica e dia piena libertà ai suoi cattolici.

    11/05/2006 Hong Kong – Cina - Vaticano
    Card. Zen: "Pronto a fare di tutto per la Cina, ma Pechino rispetti il clero ed i fedeli"

    Il cardinale di Hong Kong risponde così al commissario del ministero cinese degli Esteri che gli chiede di "persuadere il Vaticano ad accettare le condizioni del governo cinese per ristabilire i rapporti diplomatici".



    29/07/2006 Hong kong – Cina
    Vescovo di Hong Kong: "Situazione positiva, le ordinazioni potrebbero fermarsi"

    Mons. John Tong Hon puntualizza le dichiarazioni informali espresse in Corea del Sud sulla situazione dei dialoghi e dei rapporti diplomatici fra Pechino e Santa Sede e giudica positivo l'andamento degli stessi.



    10/04/2009 HONG KONG - CINA
    Ultima lettera pastorale del card. Zen alla Chiesa di Hong Kong e della Cina
    Un toccante messaggio alla missione dei cattolici di Hong Kong, a sostegno della Chiesa perseguitata in Cina. Un ringraziamento a sacerdoti, suore e fedeli e un saluto ai nuovi cristiani che saranno battezzati la notte di Pasqua.

    27/10/2004 hong kong - cina
    Mons. Zen a favore di un referendum sulla democrazia

    Il vescovo di Hong Kong fiducioso sulla liberalità dei nuovi leader di Pechino.





    In evidenza

    RUSSIA-VATICANO
    Studiosi vaticani e ortodossi russi dialogano sulla storia e sulla Ostpolitik

    Vladimir Rozanskij

    Il Convegno inizia domani e continua fino al 21 giugno. Il lavoro comune si era bloccato nel 2002 per le accuse di “proselitismo” alla Chiesa cattolica russa. Clima cambiato dopo l’incontro fra Francesco e Kirill all’Avana nel 2016. I russi preferiscono parlare di missione comune verso il mondo piuttosto che di unità della Chiesa indivisa nei primi 10 secoli.


    LAOS - VATICANO
    Il primo cardinale del Laos: ‘La forza delle piccole Chiese perseguitate’

    Weena Kowitwanij

    Il 21 maggio scorso papa Francesco aveva annunciato a sorpresa la nomina. La comunità cattolica in Laos è composta da circa 50mila fedeli. “È una Chiesa bambina, che vive il primo annuncio, rivolta soprattutto ai tribali e agli animisti”. “Alcuni dei problemi più gravi sono la carenza di sacerdoti e la qualità della formazione”. “Per molti essere cardinale è un onore, per me significa aiutare il papa a risolvere i problemi”.


    AsiaNews E' ANCHE UN MENSILE!

    L’abbonamento al mensile di AsiaNews non costa nulla: viene dato gratis a chiunque ne faccia richiesta.
     

    ABBONATEVI

    News feed

    Canale RSScanale RSS 

    Add to Google









     

    IRAN 2016 Banner

    2003 © All rights reserved - AsiaNews C.F. e P.Iva: 00889190153 - GLACOM®