23 Giugno 2017
AsiaNews.it Twitter AsiaNews.it Facebook
Aree geografiche




  • > Africa
  • > Asia Centrale
  • > Asia del Nord
  • > Asia del Sud
  • > Asia Nord-Ovest
  • > Asia Sud-Est
  • > Europa
  • > Medio Oriente
  • > Nord America
  • > Sud America
  • > Asia dell'Est
  •    - Cina
  •    - Corea del Nord
  •    - Corea del Sud
  •    - Giappone
  •    - Hong Kong
  •    - Macao
  •    - Taiwan


  • » 13/11/2013, 00.00

    CINA

    Cina, sfiducia e delusione per le mancate riforme democratiche del Plenum



    La conclusione del vertice del Partito comunista apre a una riforma di mercato orientata verso i privati, ma mantiene i vecchi paletti. Timori per la creazione della Commissione per la sicurezza nazionale, che potrebbe far divenire ancora di più la Cina uno "Stato di polizia". Analisti: "Senza liberalizzazione politica, le misure economiche non riusciranno".

    Pechino (AsiaNews) - Le decisioni rese note ieri alla fine del terzo Plenum del Partito comunista hanno scatenato un dibattito su internet, dove gli utenti cinesi hanno espresso "delusione" per le mancate riforme democratiche e "sfiducia" riguardo la possibile riforma della legge sul figlio unico. L'annuncio riguardo alle nuove politiche economiche - che dovrebbero prevedere un maggiore peso dei privati anche nei colossi statali - era atteso, mentre la nuova Commissione per la sicurezza nazionale fa temere un peggioramento per la difesa dei diritti umani e civili in Cina.

    Un sondaggio online promosso dal South China Morning Post chiedeva agli utenti se con la nuova Commissione "la Cina diventerà ancora di più uno stato di polizia": l'83% ha risposto in maniera affermativa. Sul giornale Caixin, inoltre, vengono riportate le opinioni dei lettori secondo cui la possibile riforma della legge sul figlio unico - che prevede due figli per le coppie composte entrambi da figli unici - è una mossa "che concede troppo poco e troppo tardi" a fronte del crollo della natalità del Paese.

    Anche dal punto di vista economico ci sono delle perplessità. Nel documento finale del Plenum si legge: "Il principale problema è di gestire correttamente le relazioni fra il governo e il mercato, anche se rimane la preponderanza dei settori economici di Stato ai quali verrà lasciato il ruolo motore della nostra economia". Secondo i media cinesi le linee guida approvate potrebbero aprire alla concorrenza in settori chiave come ferrovie, finanza o telecomunicazioni.

    Secondo Zhang Ming, analista politico della Renmin University, questi proclami rimarranno sulla carta senza democrazia. Per l'accademico, infatti, "senza uno sforzo sostanziale verso una vera liberalizzazione della politica, è difficile che le riforme economiche di mercato potranno avere successo".

     

    invia ad un amico Visualizza per la stampa










    Vedi anche

    22/11/2013 CINA
    Altro che riforme, il Plenum è servito a consolidare il potere di Xi Jinping
    Il "balletto" sul ruolo dei privati nel mercato economico ha evidenziato uno scontro fra il premier Li Keqiang e il presidente. Che si è nominato a capo delle due nuove Commissioni (di cui una troppo simile al Kgb) e ha lasciato poco spazio per il resto. Ora Xi deve decidere se diventare un riformista o il nuovo Pol Pot. Un'analisi del grande esperto di Cina, per gentile concessione della Jamestown Foundation. Traduzione a cura di AsiaNews.

    02/11/2013 CINA
    Bao Tong: Il terzo Plenum comunista, momento di svolta (improbabile) per la Cina
    La storia cinese insegna che il primo incontro plenario della nuova leadership è convocato per assistere alla transizione del potere; il secondo serve per il passaggio di consegne mentre è nel terzo che si scoprono le carte dei nuovi padroni del Paese. Ma gli arresti continui contro i dissidenti e i feroci abusi ai diritti umani della popolazione non lasciano grandi speranze per la leadership di Xi Jinping.

    30/09/2005 CINA
    Fissata la data del quinto Plenum del Partito comunista cinese


    13/03/2014 CINA
    Pechino, il premier Li chiude l'Anp promettendo riforme e stabilità economica
    La consueta conferenza stampa del primo ministro è incentrata tutta sulla crescita economica: "Basta stimoli artificiali, possiamo mantenere il Pil intorno al 7,5 % mentre risaniamo il settore". Il governo punta a riformare fisco e finanza, ma ammette che "la chiave è capire come fare". Rinnovato l'impegno per l'aereo malaysiano disperso in volo: "Non smetteremo di cercarlo finché ci sarà speranza".

    30/09/2008 CINA
    A giorni il plenum del Comitato centrale, per ridisegnare il volto del Paese
    I leader sono attesi a decidere riforme epocali, quali la riorganizzazione delle zone rurali per eliminare il divario tra campagna e città e migliorare la condizione di centinaia di milioni di persone. Esperti: il popolo aspetta riforme democratiche e riconoscimento dei diritti, non è più tempo di promesse.



    In evidenza

    VATICANO
    Papa: le Chiese d’Oriente, vivaci malgrado persecuzioni e terrorismo



    Ricevendo i partecipanti all’assemblea della “Riunione delle Opere per l’Aiuto alle Chiese Orientali” Francesco raccomanda la formazione del clero. “Non dimentichiamo che in Oriente anche ai giorni nostri, i cristiani – non importa se cattolici, ortodossi o protestanti – versano il loro sangue come sigillo della loro testimonianza”.


    CINA-GERMANIA
    L’ambasciatore tedesco chiede alla Cina la liberazione di mons. Shao Zhumin



    In una dichiarazione ufficiale sul sito dell’ambasciata, Michael Clauss chiede che al vescovo di Wenzhou, sequestrato, sia data piena libertà di movimento. Preoccupazioni espresse anche per le bozze dei nuovi regolamenti sulle attività religiose, che decretano la fine delle comunità sotterranee. E’ la prima volta dopo un decennio che un ambasciatore europeo chiede la liberazione di un vescovo.


    AsiaNews E' ANCHE UN MENSILE!

    L’abbonamento al mensile di AsiaNews non costa nulla: viene dato gratis a chiunque ne faccia richiesta.
     

    ABBONATEVI

    News feed

    Canale RSScanale RSS 

    Add to Google









     

    IRAN 2016 Banner

    2003 © All rights reserved - AsiaNews C.F. e P.Iva: 00889190153 - GLACOM®