28 Febbraio 2017
AsiaNews.it Twitter AsiaNews.it Facebook
Aree geografiche




  • > Africa
  • > Asia Centrale
  • > Asia del Nord
  • > Asia del Sud
  • > Asia Nord-Ovest
  • > Asia Sud-Est
  • > Europa
  • > Medio Oriente
  • > Nord America
  • > Sud America
  • > Asia dell'Est


  • » 15/04/2005, 00.00

    vaticano - conclave

    Conclave: da dove vengono i 115 cardinali elettori



    Città del Vaticano (AsiaNews/Agenzie) - I 115 cardinali che parteciperanno all'imminente conclave provengono da 52 paesi. La nazione più rappresentata è l'Italia (20 cardinali), seguono Germania e Spagna, ciascuna con 6 rappresentanti.

    Il continente con il più alto numero di cardinali elettori è l'Europa (58), segue l'America con 35 (14 fra Usa e Canada, 21 dell'America Latina).

    L'Africa e l'Asia hanno ciascuna 11 cardinali in conclave, l'Oceania 2.

    Tra i cardinali asiatici che saranno in conclave, 3 provengono dall'India, 2 dalle Filippine e dal Giappone, 1 da Vietnam, Thailandia, Indonesia e Siria

    Due cardinali elettori hanno già dichiarato che non prenderanno parte al conclave di lunedì, entrambi per motivi di salute: si tratta del card. Jaime Lachica Sin, 77 anni, arcivescovo emerito di Manila, nelle Filippine, e del card. Adolfo Antonio Rivera Suàrez, arcivescovo emerito di Monterrey, in Messico.

    Tra i 115 elettori, 22 cardinali appartengono ad ordini religiosi: i più rappresentati sono i francescani (4), seguono i gesuiti e i salesiani con 3.
    invia ad un amico Visualizza per la stampa










    Vedi anche

    15/04/2005 VATICANO – CONCLAVE – INDIA
    Card. Vithayathil: famiglia, libertà religiosa e poveri

    Presiede la Chiesa siro-malabarica, comunità di antico rito orientale nel sudovest dell'India.



    19/04/2005 COREA DEL SUD - CONCLAVE
    Arginare la cultura della morte, il primo compito del nuovo pontefice

    Sondaggio tra teologi cattolici in Corea del Sud sulle sfide del futuro papa e l'eredità di Giovanni Paolo II.



    18/04/2005 vaticano - conclave
    Conclave: Messa per l'elezione del nuovo pontefice in san Pietro


    19/04/2005 COREA DEL SUD - CONCLAVE
    Un rosario e una messa ogni sera, Seoul prega per il conclave


    23/04/2005 vaticano
    Papa ai giornalisti: "Grazie per il vostro lavoro"
    Benedetto XVI: "Solo tenendo presente il rispetto della persona umana i media possono rispondere al disegno di Dio".



    In evidenza

    LIBANO
    Trump, Marine Le Pen e il Medio oriente: il Libano contro muri e divisioni

    Fady Noun

    L’inizio della presidenza Trump ha segnato la “babelizzazione” della società americana. Ciascun Paese riversa il suo odio contro un nemico esterno. La crisi globale attuale ha radici religiose. Al cuore del caos vi è la minaccia jihadista. Laterza guerra mondiale non si vince con i droni, ma usando moderazione e promuovendo l’incontro e il confronto. 

     


    EGITTO – ISLAM
    Al Azhar sotto l’influenza dell’islamismo di Daesh

    Kamel Abderrahmani

    Le istituzioni religiose ufficiali e le università cosiddette islamiche sono la causa dell’immobilità del mondo musulmano. I programmi insegnati ad Al Azhar e la letteratura usata sono gli stessi che sono applicati sul terreno da tutti i terroristi armati. Nessun paragone possibile fra Al Azhar e il Vaticano. Il Vaticano ha ospitato musulmani irakeni e siriani che fuggivano la guerra. Al Azhar non ha fatto nulla per cristiani e Yazidi. La persecuzione verso Mohamed Nasr Abdellah, desideroso di modernizzare l’islam. Il commento di uno studente musulmano.


    AsiaNews E' ANCHE UN MENSILE!

    L’abbonamento al mensile di AsiaNews non costa nulla: viene dato gratis a chiunque ne faccia richiesta.
     

    ABBONATEVI

    News feed

    Canale RSScanale RSS 

    Add to Google









     

    IRAN 2016 Banner

    2003 © All rights reserved - AsiaNews C.F. e P.Iva: 00889190153 - GLACOM®