23/04/2014, 00.00
COREA DEL SUD

Corea, la Chiesa cattolica continua a crescere: i fedeli sono il 10,4% della popolazione

La Conferenza episcopale ha pubblicato i dati relativi allo scorso anno: i fedeli sono quasi 5,5 milioni, un aumento dell'1,5% rispetto all'anno precedente. Dal 2003, le statistiche mostrano una crescita costante della popolazione cattolica nel Paese.

Seoul (AsiaNews) - La Chiesa cattolica coreana continua a crescere. Nel 2013 sono aumentati i fedeli e i sacerdoti, anche se sono diminuiti i matrimoni religiosi e la frequenza alla messa domenicale. È quanto emerge dalle Statistiche della Chiesa cattolica 2013, pubblicate oggi dalla Conferenza episcopale nazionale.

Secondo i dati, aggiornati al 31 dicembre 2013, il numero totale dei cattolici in Corea è 5.442.996: si tratta di un aumento dell'1,5% (ovvero 81.627 persone) rispetto all'anno precedente. In totale, i cattolici rappresentano il 10,4% della popolazione. Il numero è aumentato in maniera consistente sin dal 2003. Dal punto di vista del genere, i fedeli maschi sono 2.250.015 (il 41,3% del totale) mentre le donne sono 3.192.981 (il 58,7%).

Fra le 15 diocesi (più l'Ordinariato militare) del Paese, l'arcidiocesi di Seoul è quella con la più alta percentuale di cattolici: il 27,1% di tutti i fedeli coreani vive qui. Subito dopo vengono la diocesi di Suwon (15,2%), l'arcidiocesi di Daegu (8,8%) e la diocesi di Incheon (8,7%). Il numero totale dei fedeli che vivono nell'area metropolitana di Seoul (che comprende la capitale, Incheon, Uijeongbu e Suwon) si attesta al 56,1% dell'intera popolazione cattolica del Paese.

Il numero di battezzati nel 2013 ha toccato le 118.830 unità, un calo del 10% rispetto all'anno precedente. I battezzati maschi sono stati 63.285, mentre le femmine sono state 55.545. I neonati battezzati sono stati 25.589.

Per quanto riguarda il clero, la Chiesa coreana conta 4.901 sacerdoti: fra questi 36 vescovi e due cardinali. I sacerdoti coreani sono 4.695, mentre gli stranieri sono 170. Ci sono 3.995 sacerdoti diocesani, 697 sacerdoti religiosi e 173 missionari. Nel 2013 sono stati ordinati 117 sacerdoti, un aumento del 2,6% rispetto all'anno precedente. I religiosi (non sacerdoti) maschi sono 1.564, inclusi novizi e coloro che hanno emesso voti temporanei, mentre le religiose sono 10.173.

Il numero dei matrimoni celebrati in chiesa è 19.424, una diminuzione del 6,2% rispetto al 2012. Di questi, 11.926 sono stati celebrati fra un battezzato e un non battezzato. Al sacramento della Confessione si sono accostati nell'anno 4.665.194 fedeli, in diminuzione del 4,7% rispetto all'anno precedente. La media di partecipazione dei fedeli alla messa domenicale è stata del 21,2% su base totale, in calo dell'1,5%.  

Visualizza per la stampa
CLOSE X
Vedi anche
Oltre 147mila battesimi nel 2006: i cattolici continuano ad aumentare
06/06/2007
In Corea aumentano i cattolici ma diminuscono i praticanti
14/06/2005
Seoul, vescovi coreani riuniti per gestire gli aiuti al Nord dopo l'esperimento atomico
10/10/2006
Corea, dopo la visita del Papa aumentano le nascite
25/11/2014
La Chiesa cattolica in Corea continua a crescere
03/05/2012