08/02/2017, 08.42
FILIPPINE
Invia ad un amico

Devastante incendio nella periferia di Manila. Evacuate 15 mila persone

Mille case distrutte a Compound Parola. Solo sette feriti, nessuna vittima. Tremila famiglie hanno perso tutto

Manila (AsiaNews) - Un incendio di devastanti proporzioni ha distrutto nella notte le case di circa 15 mila abitanti di una baraccopoli nei pressi del porto di Manila. L’incendio è stato domato questa mattina.

I funzionari dei vigili del fuoco dichiarano che circa 1.000 case sono state sventrate dalle fiamme a Compound Parola, dove diverse famiglie spesso condividevano piccole case che corrono lungo stretti vicoli.

L’ufficiale Edilberto Cruz, per conto delle unità di soccorso, ha assicurato che solo sette persone hanno riportato ferite lievi nell’incendio scoppiato ieri notte e poi diffusosi in maniera molto rapida. Al momento non si segnalano vittime.

Le autorità hanno provveduto all’apertura di tre centri di evacuazione, cibo e acqua vengono distribuiti alle 3.000 famiglie che hanno perso le loro case, dichiara l’assistente sociale Regina Jane Mata.

Molte persone sono state radunate nelle strade vicine con i loro effetti personali, tra cui vestiti, lavatrici e ventilatori elettrici.

Non si conosce ancora la causa dell'incendio. Spesso le shanti-town vengono bruciate per fare spazio a nuovi e remunerativi progetti edilizi.

Invia ad un amico
Visualizza per la stampa
CLOSE X
Vedi anche
Inferno a Manila, divampano le fiamme nelle baraccopoli
12/07/2013
Mirpur, vittime della baraccopoli bruciata: Incendio doloso per farci andare via
21/08/2019 12:05
Filippine: nasce nuovo canale televisivo cattolico
29/12/2005
Manila: un congresso per discutere di fede e bioetica
01/12/2005
Vescovo di Alotau, verso nuove indagini su operato polizia
13/09/2019 11:35