19 Gennaio 2018
AsiaNews.it Twitter AsiaNews.it Facebook
Aree geografiche




  • > Africa
  • > Asia Centrale
  • > Asia del Nord
  • > Asia del Sud
  • > Asia Nord-Ovest
  • > Asia Sud-Est
  • > Europa
  • > Medio Oriente
  • > Nord America
  • > Sud America
  • > Asia dell'Est


  • » 22/12/2017, 14.56

    BANGLADESH

    Dhaka, premier Sheikh Hasina festeggia il Natale con i leader cristiani

    Sumon Corraya

    La cerimonia nella residenza ufficiale del primo ministro (musulmano). Presenti 700 leader di varie denominazioni cristiane. Card. D’Rozario: “Aprendo le frontiere ai Rohingya, Hasina è diventata la madre dell’umanità”.

    Dhaka (AsiaNews) – Almeno 700 leader di varie denominazioni cristiane hanno partecipato ieri alla festa di Natale con la premier del Bangladesh Sheikh Hasina, musulmana. La cerimonia – organizzata dalla Bangladesh Christian Association (Bca) in collaborazione con il governo – si è svolta nel giardino di Gana Bhaban, residenza ufficiale del primo ministro. Ai presenti ha ricordato la recente visita pastorale di papa Francesco, che si è recato a Dhaka dal 30 novembre al 2 dicembre. La signora Hasina ha detto: “Portate i miei ringraziamenti a papa Francesco, per il suo appello alla comunità internazionale a mettersi al fianco del Bangladesh sulla crisi dei Rohingya”.

    “Non solo la comunità cristiana – ha sottolineato Hasina – ma tutte le persone di ogni regione e religione hanno gioito alla vista del pontefice a Dhaka”. In Bangladesh, ha continuato, “ogni individuo può praticare il proprio credo e celebrare in modo libero le feste religiose”. Hasina ha anche intonato canti di Natale insieme alla comunità cristiana. Poi ha condiviso con i presenti una grande torta preparata proprio per l’occasione. Accanto a lei, il card. Patrick D’Rozario, arcivescovo della capitale. Nirmal Rozario, presidente della Bca, ha poi offerto uno speciale biglietto di auguri e chiesto di “riconoscere la Pasqua come festività nazionale”.

    Da parte sua, il card. D’Rozario ha ringraziato il primo ministro “per la visita del papa. Con l’aiuto del governo abbiamo potuto portare a termine tutti gli eventi. Grazie anche per le misure di sicurezza poste a garanzia dell’incolumità dei cristiani giunti a Dhaka”. “La vostra leadership – ha aggiunto – sta facendo la differenza in Bangladesh. Aprendo le frontiere ai Rohingya, siete diventata la madre dell’umanità”.

    invia ad un amico Visualizza per la stampa










    Vedi anche

    23/12/2016 12:55:00 BANGLADESH
    Bangladesh, i cristiani festeggiano il Natale con il premier Sheikh Hasina

    Lo scambio di auguri è avvenuto a Dhaka. Erano presenti circa 1500 cristiani, oltre a molti musulmani, indù e buddisti. Il primo ministro ha ringraziato papa Francesco “per aver scelto un cardinale bengalese”. Ha anche affermato che il suo governo sostiene l’uguaglianza di tutte le religioni.



    15/12/2017 12:09:00 BANGLADESH
    Dhaka, il grazie al governo per la visita del papa. Chiese sorvegliate a Natale

    Esponenti di spicco della minoranza cristiana incontrano il ministro dell’Interno. La visita pastorale del pontefice si è svolta in sicurezza. Elevato il livello di controllo dei luoghi di culto in tutto il Paese.



    27/12/2017 08:15:00 BANGLADESH
    P. Cagnasso: lettera di Natale, nel ricordo di papa Francesco in Bangladesh

    La visita a Dhaka del pontefice ha reso i cattolici “fieri di essere al centro dell’attenzione”. Un anno trascorso con difficoltà, senza il parroco p. Quirico Martinelli in Italia per curarsi. Il gruppo della Casa della tenerezza di Rajshahi e quello dell’ostello di Bandarban. La scuola per le bambine e i bambini della baraccopoli di Notun Bazar a Dhaka. Un Natale gioioso e “riconoscente”.



    21/09/2017 12:34:00 BANGLADESH - VATICANO
    Card. D’Rozario sui Rohingya: La Chiesa sia come un ospedale da campo

    Almeno 420mila profughi musulmani sono fuggiti dal Myanmar e ammassati in Bangladesh. “Sono senza sogni o speranze per il futuro, se non avere salva la vita”. “L’amore del Bangladesh dovrebbe spingere il Myanmar ad aprire le frontiere, la sua coscienza e il suo cuore a ricevere i propri fratelli e sorelle”.



    19/12/2017 11:27:00 BANGLADESH
    P. Brambilla: il 2017, tra la cura dei malati e la visita del papa

    Il superiore regionale del Pime dirige il St. Vincent Hospital di Dinajpur. L’ospedale “porta impressa una conduzione familiare che si è radicata nel tempo”. La visita del superiore generale. L’incontro con papa Francesco a Dhaka.





    In evidenza

    COREA
    La Corea del Nord invierà una delegazione olimpica di alto livello a Pyeongchang



    Dopo due anni di tensioni, il primo incontro fra delegazioni di Nord e Sud Corea. Seoul propone che gli atleti di Nord e Sud marcino fianco a fianco nelle cerimonie di apertura e chiusura dei Giochi (9-25 febbraio 2018).


    VATICANO
    Papa: il rispetto dei diritti di persone e nazioni essenziale per la pace



    Nel discorso ai diplomatici Francesco ha chiesto la soluzione di conflitti – a partire dalla Siria – e tensioni – dalla Corea a Ucraina, Yemen , Sud Sudan e Venezuela – e auspicato accoglienza per i migranti e per gli “scartati”, come i bambini non nati o gli anziani e rispetto per i diritti alla libertà religiosa e di opinione, al lavoro.


    AsiaNews E' ANCHE UN MENSILE!

    L’abbonamento al mensile di AsiaNews non costa nulla: viene dato gratis a chiunque ne faccia richiesta.
     

    ABBONATEVI

    News feed

    Canale RSScanale RSS 

     









     

    IRAN 2016 Banner

    2003 © All rights reserved - AsiaNews C.F. e P.Iva: 00889190153 - GLACOM®