28/10/2016, 11.34
CINA-VATICANO
Invia ad un amico

E’ morto mons. Francesco Tong Hui, vescovo emerito di Yulin

di Maria Yuan

Era malato da diversi anni. Ha passato 15 anni in prigione per la fede. Nel 2011 si era ritirato e gli è succeduto mons. Giovanni Battista Yang Xiaoting. Dal 1992 la diocesi di Yulin comprende anche Yanan, uno dei luoghi gloriosi della Lunga Marcia.

Xian (AsiaNews) – Mons. Francesco Tong Hui, vescovo emeretio di Yulin (nord Shaanxi) è morto la notte scorsa all’età di 84 anni. Da anni era malato di Alzheimer e si era ritirato nel 2011.

Mons. Tong (v. foto 1)si preparava a celebrare il suo 60mo anniversario di ordinazioni per Natale, dato che era stato ordinato sacerdote il 23 dicembre 1956.

Nativo di Lingtong (Shaanxi), era diventato prete nei primi anni della Repubblica popolare cinese, con il suo seguito di persecuzioni. A partire dal marzo 1965 è stato in prigione per 15 anni. Liberato nel gennaio 1980 ha servito diverse parrocchie della diocesi di Xian.

Nel 1993 è divenuto vicario generale della diocesi di Yulin, a quel tempo guidata da mons. Wang Zhenye (1991-1999).

Il 19 marzo 1994 è stato ordinato vescovo coadiutore di Yulin e nell’aprile ’99 è divenuto vescovo ordinario.

Nel 2010 è stato ordinato il suo successore, mons. Giovanni Battista Yang Xiaoting, quale coadiutore di Yulin (v. foto 2). Mons. Tong, già molto malato, ha fatto una breve apparizione durante la liturgia. Il 25 marzo del 2011 si è ufficialmente ritirato.

La diocesi di Yulin era un’area affidata alla congregazione del Sacro Cuore di Maria e ai francescani. Nel 1924 l’area prende il nome di vicariato apostolico di Yanan. Nel 1992 viene stabilita la diocesi di Yulin, che comprende la città di Yulin e quella di Yanan. Yanan è uno dei luoghi più rinomati nella storia del Partito comunista, essendo stata il punto di arrivo della Lunga Marcia e centro delle operazione del Partito comunista (1935-1948) prima della presa di potere.

Secondo dati del settembre di quest’anno, riportati su Faith press, la diocesi di Yulin ha 46 chiese, 73 cappelle e centri di raduno. La popolazione cattolica è di circa 70mila fedeli, serviti da 34 sacerdoti e 36 suore.

La diocesi è impegnata nella costruzione di una chiesa che sarà la più grande nella zona del nord-ovest in Cina. Sarà alta 50 metri, con una larghezza di 28 e una lunghezza di 60 metri.

Invia ad un amico
Visualizza per la stampa
CLOSE X
Vedi anche
Il nuovo vescovo di Yulin (Yanan) ha un dottorato in teologia preso a Roma
15/07/2010
La persecuzione dei cattolici durante la Rivoluzione culturale
17/05/2016 08:34
Il primo ritratto ufficiale di papa Francesco, firmato da una ex Guardia Rossa di Mao
09/05/2014
Funerali del vescovo sotterraneo accettati dal governo cinese
13/10/2005
Nuovo vescovo di Sanyuan, approvato dal Vaticano
24/06/2010