15/06/2011, 00.00
KAZAKISTAN-CINA
Invia ad un amico

Energie alternative, ma anche nucleare nei contratti fra Pechino e Astana

Il Kazakistan rifornirà di tavolette di uranio le compagnie nucleari cinesi. Il volume degli scambi raggiungerà i 40 miliardi di dollari entro il 2015. Timori per l’inflazione del dollaro: alcuni accordi fatti con scambio diretto fra yuan e tenge (moneta kazaka).
Astana (AsiaNews/Agenzie) – Cina e Kazakistan hanno firmato una serie di accordi di cooperazione sulle energie alternative (eolico e solare), ma soprattutto sul nucleare. Il presidente cinese Hu Jintao, nella sua visita al Paese vicino, si è preoccupato di rafforzare l’amicizia con Astana e le sue riserve energetiche.
 
I due Paesi hanno deciso di potenziare oleodotti e gasdotti, come pure di cooperare nel campo delle tecnologie e delle cure mediche.
 
Da quest’anno il Kazakistan comincerà a rifornire la Cina di tavolette di uranio; in cambio, il Guangdong Nuclear Group rafforzerà la collaborazione nel campo del’energia nucleare con il Kazakistan. La Cina ha investimenti anche nel campo petrolifero del Paese. Secondo stime ufficiali, il Kazakistan possiede il 3% delle riserve globali di greggio.
 
Nel timore di un’inflazione del dollaro, gli accordi prevedono uno scambio diretto fra yuan e tenge (la moneta kazaka) fino al valore di un miliardo di dollari Usa.
 
Hu Jintao e Nazerbayev, il presidente kazako, si sono accordati per far crescere il volume degli scambi fino a 40 miliardi di dollari entro il 2015.
 
Dopo il Kazakistan, il presidente cinese andrà in Russia e Ucraina. La Cina è il primo partner commerciale di Mosca. Anche qui gli accordi verteranno soprattutto sull’energia: forniture di gas, elettricità, carbone, energie rinnovabili.
Invia ad un amico
Visualizza per la stampa
CLOSE X
Vedi anche
Prosegue la visita in Usa dei presidenti dei due Stati
26/09/2007
Il Kazakistan si barcamena tra Russia e Occidente
24/09/2008
Importazioni di petrolio, la grande sete della Cina
06/02/2006
La ricerca di un passaggio nel Caucaso per portar greggio in Europa
02/07/2008
Cheney in Kazakistan per un progetto di gasdotto che non passi per la Russia
05/05/2006