29 Giugno 2017
AsiaNews.it Twitter AsiaNews.it Facebook
Aree geografiche




  • > Africa
  • > Asia Centrale
  • > Asia del Nord
  • > Asia del Sud
  • > Asia Nord-Ovest
  • > Asia Sud-Est
  • > Europa
  • > Medio Oriente
  • > Nord America
  • > Sud America
  • > Asia dell'Est


  • » 22/07/2011, 00.00

    FILIPPINE

    Filippine, attacco contro la pagina pro-life del sito della Conferenza episcopale



    Gli hacker hanno bloccato il sito per ore con un immagine di un uomo imbavagliato. L’attacco avviene a pochi giorni dal congresso organizzato dai pro-life cattolici contro la legge sul controllo delle nascite. Fonti di AsiaNews sottolineano la confusione politica nel Paese e il calo di popolarità del presidente Aquino.
    Manila (AsiaNews) – Gli hacker attaccano il sito web della conferenza episcopale filippina. È la terza volta dal novembre 2010. L’anomalia ha colpito la pagina dedicata alla Commissione episcopale per la salute impegnata nella lotta contro la controversa legge per il controllo delle nascite (Reproductive health bill, RH Bill).

    Ieri, per diverse ore è campeggiato nella seazione uno sfondo che ritrae di un uomo imbavagliato (nella foto), con sotto la firma dell’hacker (Aseroh) e la scritta “non ci fermiamo”. Le ragioni di un tale atto sono sconosciute, ma secondo fonti di AsiaNews sarebbe da collegare al prossimo Congresso dei pro-life cattolici, che si terrà a Manila il 25 luglio poche ore prima del discorso sulla situazione nazionale (State on Nation Adress, Sona) del presidente Benino Aquino. Il sito della Conferenza episcopale era già stato attaccato nel 27 novembre 2010 e lo scorso 9 giugno, sempre in occasione di una manifestazioni dei cattolici contro la RH bill.

    Le fonti fanno notare la grande confusione politica presente nelle Filippine, che ha colpito nelle scorse settimane anche la Chiesa cattolica, con lo scandalo delle auto regalate ai vescovi durante il governo Arroyo. La Chiesa è sempre stata molto vicino al governo Arroyo, che per anni si è opposto al controllo delle nascite nonostante le pressioni dell’Onu.

    “Aquino – spiegano le fonti – ha fatto poco in questo primo anno di governo e ha perso molta popolarità, tradendo le aspettative di molti elettori”. Per le fonti, il presidente non ha gli elementi per fare un bilancio positivo della situazione del Paese. Il processo per Corruzione e brogli elettorali, a carico dell’Arroyo e l’approvazione dell’RH Bill sono i cavalli di battaglia su cui Aquino ha basato la sua campagna elettorale, ma a tutt’oggi non vi sono segni concreti di un cambiamento. (S.C.)
    invia ad un amico Visualizza per la stampa










    Vedi anche

    15/07/2011 FILIPPINE
    Vescovi filippini arricchiti con auto lussuose: la Chiesa filippina risponde
    I prelati accusati di ricevere regali dai politici, chiedono perdono, dopo le pressioni della Conferenza episcopale. Lo scandalo delle auto di lusso frutto di un attacco mediatico per screditare la Chiesa nella sua lotta contro il controllo delle nascite. Fonti di AsiaNews sottolineano la grandezza della Chiesa in grado di portare ordine e chiarezza nonostante le divisioni.

    21/05/2010 FILIPPINE
    Vescovi filippini per Aquino, ma criticano le sue posizioni pro-aborto
    Il presidente della Conferenza episcopale filippina pronto a collaborare con il nuovo governo sottolinea i valori non negoziabili della vita. Il futuro presidente sostiene invece la legge sul controllo delle nascite.

    20/05/2011 FILIPPINE
    Cagayan de Oro: chiesa e governo promuovono metodi naturali per family planning
    Nelle Filippine continua il muro contro muro fra vescovi e parlamentari, favorevoli alla Legge sulla salute riproduttiva. A Mindanao attivo un progetto di formazione che rispetta la vita umana e promuove una paternità e maternità responsabili a oltre 22mila coppie. Nel Paese aumentano i casi di aborto, nel 2010 sarebbero circa mezzo milione.

    19/05/2011 FILIPPINE
    Il pugile Pacquiao con la Chiesa filippina contro l’aborto
    Per il campione della box la legge sulla salute riproduttiva non risolve i problemi del Paese. Esagerati i 48 milioni di euro necessari per diffondere congdom gratuiti e insegnamento obbligatorio dell’educazione sessuale. Fonti di AsiaNews avvertono sui rischi dello strappo fra vescovi e governo sui contenuti della legge.

    03/06/2010 FILIPPINE
    Manila lancia l’educazione sessuale nelle elementari. Le critiche dei vescovi
    Con il nuovo anno scolastico, governo e Onu diffonderanno in 80 scuole elementari il programma di “salute riproduttiva” anche ai ragazzi di 11 e 12 anni. Mons. Qitorio “La Chiesa crede che l’educazione sessuale dei bambini è un compito dei genitori e non della scuola e, se deve essere insegnata agli studenti, occorre iniziare con i ragazzi delle scuole superiori”.



    In evidenza

    VATICANO-CINA
    ‘Grave preoccupazione’ della Santa Sede per mons. Shao Zhumin, sequestrato dalla polizia da oltre un mese

    Bernardo Cervellera

    Il vescovo di Wenzhou (Zhejiang) sarebbe sottoposto a lavaggio di cervello per farlo aderire all’Associazione patriottica. Mons. Shao appartiene alla comunità sotterranea. È la prima volta in tre anni - da quando sono ripresi di dialoghi Cina-Santa Sede - che la Sala Stampa si esprime su un vescovo arrestato. Il dolore dei fedeli per il troppo silenzio. Per mons. Shao aveva parlato anche l’ambasciatore tedesco a Pechino, Michael Clauss. L’invito a pregare per mons. Shao e per “il cammino della Chiesa in Cina”.


    VATICANO
    Papa: le Chiese d’Oriente, vivaci malgrado persecuzioni e terrorismo



    Ricevendo i partecipanti all’assemblea della “Riunione delle Opere per l’Aiuto alle Chiese Orientali” Francesco raccomanda la formazione del clero. “Non dimentichiamo che in Oriente anche ai giorni nostri, i cristiani – non importa se cattolici, ortodossi o protestanti – versano il loro sangue come sigillo della loro testimonianza”.


    AsiaNews E' ANCHE UN MENSILE!

    L’abbonamento al mensile di AsiaNews non costa nulla: viene dato gratis a chiunque ne faccia richiesta.
     

    ABBONATEVI

    News feed

    Canale RSScanale RSS 

    Add to Google









     

    IRAN 2016 Banner

    2003 © All rights reserved - AsiaNews C.F. e P.Iva: 00889190153 - GLACOM®