05/10/2005, 00.00
CINA
Invia ad un amico

Henan: polizia arresta padre e figlio, predicatori protestanti

La pubblica sicurezza irrompe in casa per prendere il figlio; non lo trova e arresta il padre. Per far rilasciare il genitore, l'uomo si consegna da solo. Al momento sono in carcere entrambi.

Pechino (AsiaNews/Agenzie) – La pubblica sicurezza della provincia centrale dell'Henan ha arrestato il predicatore di una setta evangelica  delle chiese "domestiche" e suo padre, un pastore. Lo riporta oggi la China Aid Association, un'organizzazione americana per i diritti religiosi.

Ma Shulei ed il padre Ma Yinzhou, di 58 anni, sono stati arrestati in settembre nella contea di Mianchi, nei pressi della città di Sanmenxia. Il figlio, che ha studiato in un seminario cinese in Myanmar nel 2002, opera come predicatore nella provincia sud-occidentale dello Yunnan. Il 26 settembre rientra nell'Henan per fare visita al padre. Qualcuno del villaggio avverte la polizia del rientro: gli agenti vanno nella sua casa ma non lo trovano. Arrestano il padre e lo costringono con la forza a rivelare dove si trova il figlio. Per salvare il padre, Ma Shulei si consegna spontaneamente alla polizia che, però, non rilascia il pastore e li incarcera entrambi.

Il governo locale, la polizia e i rappresentanti dell'Ufficio Affari religiosi non hanno rilasciato alcun commento. Nel 2002 la pubblica sicurezza aveva già arrestato i 2 per 40 giorni dopo un raid ad un incontro fra leader religiosi.

Pechino permette ai cristiani di pregare solo in chiese approvate dal governo e controllate in maniera strettissima. Decine di milioni di fedeli preferiscono vivere la propria fede all'interno di chiese "domestiche", cioè quelle non registrate presso l'Ufficio Affari religiosi che rifiutano di sottomettersi al controllo del governo.

Secondo la Commissione governativa di Shanghai per gli affari etnici e religiosi, ci sono più di 10 milioni di cristiani nel Paese. Le cifre non governative sono molto superiori: secondo alcune organizzazioni protestanti, i cristiani in Cina sono più di 80 milioni.

Invia ad un amico
Visualizza per la stampa
CLOSE X
Vedi anche
Cina, in un anno le autorità hanno arrestato 1958 cristiani evangelici
27/06/2006
Lo Stato non riesce a “controllare” la fede
15/12/2006
Cina, il governo demolisce due chiese cattoliche
20/09/2014
Zhouzhi: rilasciato mons. Wu Qinjing. Ora è in ospedale
20/09/2006
Pechino, giro di vite sulle attività religiose degli stranieri
15/05/2018 13:00