03/08/2006, 00.00
Hong kong – giornata della gioventÚ asiatica
Invia ad un amico

Hong Kong, i giovani dell'Asia invitano le famiglie a testimoniare il Vangelo

di Kevin Wang

Presentata oggi la bozza di documento missionario. Il tema è la famiglia, fonte di forza per i giovani. Presenti per la prima volta giovani turkmeni; bloccati dalla guerra gli est timoresi.

Hong Kong (AsiaNews) – Le famiglie asiatiche "sono chiamate a testimoniare il Vangelo" nonostante "le difficoltà che si affrontano nel quotidiano, come povertà, emigrazione e degrado dell'ambiente". E' questo il senso della bozza del documento missionario presentato oggi dai giovani cattolici presenti ad Hong Kong in occasione della quarta Giornata della Gioventù asiatica.

I partecipanti, circa 800, sono giunti da 20 nazioni diverse: sono qui per la prima volta ragazzi del Turkmenistan, ma non vi sono quelli di Timor Est – bloccati a casa per via della situazione politica in cui versa il loro Paese – e sono la metà (30 invece dei 60 iscritti) quelli provenienti dalla Cina continentale.

Il card. Zen accusa delle assenze i governi locali: "Sono stati bloccati dai governi locali delle province – ha detto il porporato il 29 luglio scorso durante una conferenza stampa – che vede in questo gioioso evento un movimento politico anti Cina".

Il documento completo sarà pronto per il 5 agosto, data di chiusura ufficiale della manifestazione, ma uno dei punti fermi sarà di sicuro la famiglia. "Il nucleo domestico – si legge nella bozza – è senza dubbio la fonte della nostra forza".

Il tema era stato già toccato da mons. Rolando Tira Tirona, vescovo di Infanta (Filippine) e presidente della Commissione giovani della Conferenza episcopale asiatica, che organizza l'evento ospitato dalla diocesi di Hong Kong.

"In questa giornata – ha detto il presule il 30 luglio – i nostri giovani affermano con forza l'immensa importanza dell'armonia familiare, che assicura un sano, ragionato e maturo processo di crescita. Chiamata a vivere in un continente di conflitti infiniti, la nostra gioventù conferma di essere la vera fonte di speranza per le famiglie e per l'Asia".

Invia ad un amico
Visualizza per la stampa
CLOSE X
Vedi anche
Card. Zen: "Pechino ha proibito ai giovani cattolici cinesi di unirsi a noi"
31/07/2006
Card. Zen, segnata dall'ospitalità l'apertura della Giornata della gioventù asiatica
28/07/2006
Dalle Filippine 70 giovani ad Hong Kong per la Giornata della gioventù asiatica
08/07/2006
Giovani cattolici indiani "impazienti" di partecipare alla AYD
28/07/2006
Thailandia: giovani in partenza per la Giornata della Gioventù asiatica, tra loro anche un buddista
24/07/2006