30/05/2012, 00.00
AUSTRIA - TIBET
Invia ad un amico

Il Dalai Lama incontra il card. Schönborn: L'insegnamento di Cristo è un tesoro per l'umanità

Il leader buddista a Vienna per una serie di incontri politici e religiosi chiede all'arcivescovo di visitare la cattedrale di Santo Stefano: "Le religioni insegnano la pace, noi dobbiamo praticarla in tutti gli aspetti della vita". Il ringraziamento del porporato per la visita del Nobel per la Pace.

Vienna (AsiaNews) - "Migliaia di milioni di persone hanno trovato negli insegnamenti di Gesù Cristo un immenso beneficio, che ha permesso loro di vivere la propria vita in maniera piena. Si tratta di un tesoro per l'umanità". Con queste parole il Dalai Lama ha voluto ringraziare l'arcivescovo cattolico di Vienna, il card. Christoph Schönborn, che lo ha accompagnato alla cattedrale di Santo Stefano nella giornata conclusiva del suo viaggio in Austria.

Il leader buddista, che si è recato in Europa per una serie di incontri politici e di meeting di preghiera e di insegnamento, ha molto insistito per visitare la chiesa: "Dal 1975 ho preso l'impegno, come parte della mia battaglia per la promozione dell'armonia religiosa, di recarmi in pellegrinaggio nei luoghi di culto dei posti in cui mi trovo. L'insegnamento di Cristo mi colpisce molto e l'aria che ho respirato a Lourdes e Fatima, solo per fare un esempio, è stata un'ispirazione".

Le due personalità religiose hanno discusso a lungo dei vari aspetti della vita monastica. Il Dalai Lama ha sottolineato l'importanza del silenzio nella vita di alcuni monaci cattolici, che li accomuna a quelli di altre religiosi: "Tutte le religioni veicolano il messaggio di amore e compassione. I conflitti interreligiosi, come quelli in Irlanda e nelle comunità musulmane, sono una contraddizione".

Da parte sua, il card. Schönborn ha voluto ringraziare il Dalai Lama: "Per noi è una grande gioia ricevere la vostra visita. Avete mostrato un grande amore per la nostra nazione e spero che anche noi abbiamo ricambiato questo amore. Avete parlato dell'impegno a vivere in armonia: io sono un monaco domenicano e lei è un monaco. Credo che nella nostra vita religiosa abbiamo diversi punti in comune".

 

 

 

Invia ad un amico
Visualizza per la stampa
CLOSE X
Vedi anche
Tibet, monaci condannati a 4 anni per "attività politiche non autorizzate"
16/09/2013
Un'altra immolazione a Aba. Arrestato uno scrittore tibetano
20/02/2012
Al ritorno in Cina, centinaia di arresti fra chi ha pregato con il Dalai Lama
17/02/2012
Pechino accusa il Dalai Lama: Incita al suicidio
20/10/2011
Libro bianco di Pechino sui “60 anni dalla pacifica liberazione del Tibet”
12/07/2011