17 Gennaio 2018
AsiaNews.it Twitter AsiaNews.it Facebook
Aree geografiche




  • > Africa
  • > Asia Centrale
  • > Asia del Nord
  • > Asia del Sud
  • > Asia Nord-Ovest
  • > Asia Sud-Est
  •    - Brunei
  •    - Cambogia
  •    - Filippine
  •    - Indonesia
  •    - Laos
  •    - Malaysia
  •    - Myanmar
  •    - Singapore
  •    - Tailandia
  •    - Timor Est
  •    - Vietnam
  • > Europa
  • > Medio Oriente
  • > Nord America
  • > Sud America
  • > Asia dell'Est


  • » 28/02/2009, 00.00

    VIETNAM

    Il card. Pham Dinh Tung modello per tutti i vietnamiti

    J.B. Vu

    Almeno 30 mila persone da tutto il Vietnam e dall’estero hanno partecipato ai suoi funerali. Molti montagnards sono giunti il giorno prima, dormendo all’aperto o in alloggi di fortuna per salutare quello che essi definiscono “il nostro padre” e “il pilastro del Vietnam”.

     

    Hanoi (AsiaNews) – “Il card. Giuseppe Pahm Dinh Tung, con il suo fare umile, impegnato, a servizio dei poveri e della Chiesa è il modello per tutto il popolo vietnamita”: è il commento di molti, vescovi e fedeli, sulla figura dell’ex arcivescovo di Hanoi morto lo scorso 22 febbraio all’età di 89 anni.

     

    La stima verso di lui e la sua opera si è manifestata il giorno del suo funerale, il 26 febbraio: almeno 30 mila persone vi hanno partecipato, giungendo nella capitale da tutto il Paese. Molti montagnards sono giunti il giorno prima, dormendo all’aperto o in alloggi di fortuna pur di poter dare l’ultimo saluto alla salma del porporato, partecipando alla cerimonia che si è tenuta nella cattedrale.

    Alle esequie hanno preso parte 20 vescovi e 500 sacerdoti, insieme al card. Pham Minh Man, arcivescovo di Ho Chi Minh City, che Benedetto XVI ha scelto come suo legato. La maggioranza dei fedeli ha potuto seguire la messa dall’esterno, attraverso grandi video, con la fronte fasciata di bianco in segno di lutto.

    Nell’omelia, mons. Paolo Nguyen Van Hoa di Nha Trang ha sottolineato che il defunto cardinale “è morto in Dio perché è vissuto in Dio” e ha chiesto ai fedeli di seguire il suo esempio “confidando nell’amore di Dio e lavorando nelle opere di carità”.

    Hung, uno delle migliaia di partecipanti ha detto che il card Pham Dinh Tung è “il pilastro del Vietnam. È stato un padre per tutti noi”. Un anziano montagnard ha commentato la sua morte come “un dono per tutti I catolici del Vietnam, perchè siano ‘illuminati’ (giac ngo) all’inizio della Quaresima”.

    Ai funerali hanno partecipato anche rappresentanti del governo e di altre religioni; oltre a rappresentanti stranieri dell’ambasciata americana, della comunità coreana e dei missionari esteri di Parigi.

    La salma del defunto cardinale è stata sepolta sotto l’altare della cattedrale.

    invia ad un amico Visualizza per la stampa










    Vedi anche

    23/02/2009 VIETNAM
    È morto il card. Paolo Giuseppe Pham Dinh Tung, già arcivescovo di Hanoi
    Benedetto XVI in un telegramma ne ricorda il grande coraggio e la generosa fedeltà ed esprime la sua fervente unione con tutti i vescovi del Vietnam.

    24/02/2010 VIETNAM
    Hanoi ricorda il card. Pham Dinh Tung, pietra fondamentale della Chiesa
    Migliaia di fedeli con tutti i vescovi e i sacerdoti dell’arcidiocesi alla messa per l’anniversario della morte. Mons. Kiet: "Per noi è stato creatore di solidarietà e unità”.

    05/08/2009 VIETNAM
    Violenze contro i cattolici: il velo contro crisi e corruzione del Partito comunista vietnamita
    La persecuzione contro i fedeli di Vinh è un diversivo per nascondere le profonde divisioni interne, ma anche la misura dell’abisso di disprezzo a cui è giunto il Partito, deciso ad approfittare dei nuovi venti economici e capace anche di svendere il Paese al suo nemico tradizionale, la Cina. La Chiesa e la sua funzione di risveglio delle coscienze, e i Montagnard convertiti sono condannati a sparire.

    01/05/2015 VIETNAM – VATICANO
    Il Vietnam di oggi a 40 anni dalla caduta di Saigon
    Il 30 aprile 1975 le truppe del Nord hanno conquistato la capitale del sud e messo fine alla guerra del Vietnam. Dopo 40 anni il Paese è ormai una discreta “tigre” dell’economia asiatica e mondiale, dove vige un’economia capitalista insieme a un comunismo di facciata, ma ancora deciso nel controllo sociale. Pera la Chiesa ci sono segni positivi, ma anche persecuzioni, veti, censure soprattutto verso vescovi e sacerdoti. Eppure il Paese ha proprio bisogno della riconciliazione che i cristiani possono portare, per guarire le ferite e le divisioni ancora presenti.

    10/03/2007 VIETNAM - VATICANO
    Delegazione vaticana visita i montagnard a Kontum
    I fedeli della diocesi - Vietnam centrale – hanno accolto con calore ieri l’equipe della Santa Sede: “Un onore, ci sentiamo rinati”. Mons. Parolin: con le autorità continuiamo a parlare di libertà religiosa e rapporti diplomatici. Card. Pham Minh Man ricorda gli ostacoli ancora da superare.



    In evidenza

    COREA
    La Corea del Nord invierà una delegazione olimpica di alto livello a Pyeongchang



    Dopo due anni di tensioni, il primo incontro fra delegazioni di Nord e Sud Corea. Seoul propone che gli atleti di Nord e Sud marcino fianco a fianco nelle cerimonie di apertura e chiusura dei Giochi (9-25 febbraio 2018).


    VATICANO
    Papa: il rispetto dei diritti di persone e nazioni essenziale per la pace



    Nel discorso ai diplomatici Francesco ha chiesto la soluzione di conflitti – a partire dalla Siria – e tensioni – dalla Corea a Ucraina, Yemen , Sud Sudan e Venezuela – e auspicato accoglienza per i migranti e per gli “scartati”, come i bambini non nati o gli anziani e rispetto per i diritti alla libertà religiosa e di opinione, al lavoro.


    AsiaNews E' ANCHE UN MENSILE!

    L’abbonamento al mensile di AsiaNews non costa nulla: viene dato gratis a chiunque ne faccia richiesta.
     

    ABBONATEVI

    News feed

    Canale RSScanale RSS 

     









     

    IRAN 2016 Banner

    2003 © All rights reserved - AsiaNews C.F. e P.Iva: 00889190153 - GLACOM®