05/07/2007, 00.00
INDIA
Invia ad un amico

In Madhya Pradesh è il governo a commissionare gli attacchi ai cristiani

di Nirmala Carvalho
Lo denuncia in una dichiarazione ufficiale Ajay Singh, membro del Congress ed ex ministro: da quando nello Stato è al potere il Bharatiya Janata Party sono aumentati gli attacchi degli estremisti a fedeli ed istituzioni cristiane, per meglio attuare la politica di zafferanizzazione.
Mumbai (AsiaNews) – Le frange di estremisti indù che attaccano la comunità cristiana, le sue istituzioni e i suoi luoghi di culto in Madhya Pradesh agiscono dietro ordine del governo del Bharatiya Janata Party (BJP). L’accusa è forte e arriva da Ajay Singh, membro di rilievo del partito Congress ed ex ministro indiano. In una dichiarazione diffusa ieri da Bhopal, capitale dello Stato dell’India centrale, Singh spiega che il BJP è “frustrato” dalle forti obiezioni, anche legali, sollevate in seguito all’approvazione l’anno scorso dei severi emendamenti alla Legge anti-conversione statale; la norma mira a "previene le conversioni ottenute con la forza o con la frode", ma è usata in più Stati dell’Unione per arginare l’influenza cristiana nella società indiana.
 
Ricordando una delle ultime aggressioni, quella avvenuta nel distretto di Rewa il 2 luglio contro il pastore evangelico Amos Singh, la scuola e la chiesa che egli guidava, il politico sottolinea: “Anche se la polizia ha aperto un caso sulla vicenda, finora non si è presa nessuna misura per punire i colpevoli, che in questo modo continueranno indisturbati a terrorizzare la comunità”.
 
Singh fa notare che da quando il BJP è salito al potere in Madhya Pradesh non solo i cristiani, ma le loro istituzioni sono colpite “con lo scopo di creare insicurezza e portare meglio avanti la politica del Sangh Parivar”; la sigla raccoglie diverse organizzazioni fondate sull’ideologia hindutva, che combattono per proteggere l’identità indù dell’India. Infine indicando Shivraj Singh Chouhan - Chief Minister dello Stato - come il massimo responsabile della grave situazione, gli si rivolge chiedendo di ripristinare un’atmosfera pacifica e di rispetto verso i cristiani e tutte le minoranze.
Invia ad un amico
Visualizza per la stampa
CLOSE X
Vedi anche
Orissa, arrestati 12 tribali convertiti al cristianesimo senza il permesso delle autorità
29/03/2011
Nuovo attacco contro una chiesa del Karnataka. È il quarto in quattro giorni
16/12/2009
Bharat Singh, politico del Bjp: I missionari cristiani sono una minaccia per la nazione e per la democrazia
23/04/2018 08:31
Aggressioni sistematiche contro i cristiani in Karnataka
07/12/2010
Arrestato estremista indù accusato di avere violentato suor Meena
14/06/2010