09/09/2004, 00.00
israele - vaticano
Invia ad un amico

Israele-Santa Sede: clima disteso, ma ancora ostacoli per i diritti della Chiesa

Gerusalemme (AsiaNews) – Fonti ecclesiastiche di Gerusalemme hanno rivelato ad AsiaNews che i dialoghi fra Israele e Santa Sede procedono in un clima disteso, ma rimangono comunque "alcuni nodi duri da risolvere". In particolare, le stesse fonti guardano con preoccupazione e con incomprensione alla mancanza di disponibilità da parte di Israele a garantire alla Chiesa cattolica il diritto di acceso agli stessi tribunali israeliani nelle eventuali dispute riguardanti le proprietà religiose.

I negoziati fra la Santa Sede e lo stato di Israele sono iniziati lunedì 6 settembre e dureranno fino a domani. I dialoghi dovrebbero attuare gli impegni già presi dalle due parti con l'accordo fondamentale del 1993. In particolare si tratta di garantire alla chiesa il godimento di diritti acquisiti in campo fiscale e il diritto di conservare e tutelare monasteri, conventi, chiese, cimiteri e altre proprietà religiose ecclesiastiche.

Gli incontri durano dalla mattina alla sera e si tengono lontano dai riflettori dei mass media. Le delegazioni non hanno finora rilasciato alcuna dichiarazione, fuggendo all'attenzione dei giornalisti.

Una fonte ecclesiastica a Gerusalemme ha rivelato ad AsiaNews che si può costatare "una certa soddisfazione" perchè l'incontro fra la delegazioni si sta svolgendo come previsto. Secondo alcuni osservatori, questo "è già un segnale positivo", vista la tendenza precedente della delegazione israeliana ad evitare il confronto e l'incontro con i delegati della Santa Sede.

La stessa fonte ecclesiastica, riferisce che a quanto pare vi sarebbero stati dei progressi, ma che rimangono comunque "alcuni nodi duri da risolvere", e cioè il diritto per la Chiesa cattolica di accedere ai tribunali israeliani in caso di dispute riguardanti le proprietà religiose.

Invia ad un amico
Visualizza per la stampa
CLOSE X
Vedi anche
La Custodia della Terrasanta (Scheda)
26/05/2004
Il nuovo Custode di Terrasanta entra a Gerusalemme
02/06/2004
Essere ponte per ebrei e musulmani
26/05/2004
Nasce una scuola materna per arabi cristiani e musulmani
26/10/2004
Ospedali cattolici e malati terminali braccati dal fisco israeliano
11/10/2004