24 Febbraio 2018
AsiaNews.it Twitter AsiaNews.it Facebook
Aree geografiche




  • > Africa
  • > Asia Centrale
  • > Asia del Nord
  • > Asia del Sud
  • > Asia Nord-Ovest
  • > Asia Sud-Est
  •    - Brunei
  •    - Cambogia
  •    - Filippine
  •    - Indonesia
  •    - Laos
  •    - Malaysia
  •    - Myanmar
  •    - Singapore
  •    - Tailandia
  •    - Timor Est
  •    - Vietnam
  • > Europa
  • > Medio Oriente
  • > Nord America
  • > Sud America
  • > Asia dell'Est


  • » 27/03/2006, 00.00

    Indonesia

    Java, musulmani chiudono con la forza una chiesa domestica

    Benteng Reges

    Il motivo sarebbe la mancanza del permesso per svolgere attività religiose in una casa privata. Il pastore pentecostale: "La mia chiesa è più vecchia di quella legge, non ha bisogno del permesso. Se la chiudete, ditemi dove posso pregare con i miei fedeli".

    Bogor (AsiaNews) – Una folla di musulmani di Griya Bukit Jaya - complesso residenziale nei pressi della Reggenza di Bogor, West Java – ha costretto con la forza domenica 26 marzo il pastore cristiano Fekky Tatulus ad interrompere il servizio domenicale e a chiudere la sua chiesa domestica. L'attacco è stato motivato con la mancanza del permesso per celebrare servizi religiosi all'interno di una casa privata.

    L'attacco è avvenuto davanti ai circa 200 fedeli della chiesa pentecostale indonesiana - Gereja Pentakosta di Indonesia, meglio conosciuta come Gpdi - della zona. E' il primo caso del genere dopo l'approvazione dei nuovi, controversi decreti ministeriali sull'edificazione dei luoghi di culto: il n° 8 ed il n° 9 del 2006, promulgati il 15 marzo scorso.

    L'incidente è iniziato quando alcuni musulmani del complesso residenziale, insieme ad altri provenienti da fuori, hanno obbligato il pastore ad interrompere il servizio ed hanno istituito posti di blocco nella zona per impedire alla congregazione cristiana di riunirsi di nuovo. Agenti della polizia locale e soldati dell'Esercito indonesiano erano presenti sul luogo, ma non hanno fatto nulla.

    Durante un colloquio con il pastore, le autorità della sotto-Reggenza di Gunung Putri ed il capo della polizia della Reggenza di Bogor "hanno invitato" il leader e la sua comunità ad "abbandonare la zona e lasciar stare ogni forma di attività religiosa". Il pastore ha rifiutato gli "inviti" e non ha firmato il documento che le autorità gli presentavano, con cui si "piegava" alle richieste della folla.

    Per motivare la sua scelta, Tatulus ha spiegato che lui e la sua congregazione hanno bisogno di un luogo dove poter svolgere il servizio domenicale e che la sua chiesa domestica è nata nel 1987, tre anni prima della promulgazione del Regolamento del West Java sui luoghi di culto che impedisce l'uso di case private per le attività religiose.

    "Per favore – ha detto poi il pastore alla folla inferocita – ditemi dove 190 cristiani possono partecipare al servizio domenicale, se mi chiudete con la forza anche questa casa".

    invia ad un amico Visualizza per la stampa










    Vedi anche

    05/09/2007 INDONESIA
    Chiesa domestica attaccata, pastore e fedeli feriti
    Oltre 300 estremisti islamici hanno attaccato una congregazione protestante riunita per celebrare la funzione domenicale. Il motivo non è ancora chiaro. Preoccupazione da parte del sinodo delle chiese cristiane.

    23/09/2016 14:04:00 INDONESIA
    Makassar, radicali islamici contro una chiesa protestante: Non avete il permesso di costruire

    La parrocchia è frequentata da fedeli di etnia Toraja. La difesa del reverendo: “Le carte sono in regola, è venuto anche il sindaco in visita”.

     



    23/07/2010 INDONESIA
    La polizia indonesiana abbatte una casa che ospitava una Chiesa domestica
    Dopo anni di pacifica convivenza con i residenti, una organizzazione musulmana ha ottenuto dalle autorità la distruzione dell’edificio. Dieci persone sono state arrestate. Ora la Chiesa pentecostale annuncia azioni legali contro le autorità locali.

    10/03/2011 INDONESIA
    Yogyakarta, leader islamico impone la chiusura di una chiesa protestante
    Il “guru musulmano” accusa il pastore di proselitismo e dichiara “illegale” il luogo di culto perché privo del permesso di costruzione. In realtà, il reverendo favoriva il dialogo interreligioso e pagava gli studi di cinque bambini musulmani senza convertirli. Fonti di AsiaNews: la vicenda manovrata dal leader islamico, ma nessuno “sa chi è e da dove viene”.

    29/08/2005 INDONESIA
    West Java, estremisti islamici chiudono con la forza una cappella cattolica

    Circa 200 uomini hanno preteso, dopo la funzione pomeridiana di sabato 27 agosto, la chiusura immediata della cappella e l'interruzione di ogni servizio liturgico.





    In evidenza

    BANGLADESH
    Snehonir, la ‘Casa della Tenerezza’ per disabili (Foto)



    La struttura nasce 25 anni fa dall’opera delle suore Shanti Rani e dei missionari Pime. A Rajshahi accoglie disabili mentali e fisici, sordomuti, ciechi, orfani, poveri, abbandonati. “Il principio-guida è avviarli alla vita”.


    COREA
    L’abbraccio delle atlete della Corea unita, sconfitte in gara, ma ‘prime’ nella storia



    Oggi hanno perso l’ultima partita conto la Svezia e sono finite al settimo posto. Le lacrime per l’imminente separazione. L’orgoglio della coach canadese: “I politici hanno preso la decisione esecutiva. Le nostre giocatrici e il nostro staff sono quelli che l'hanno fatta funzionare”. Atleta sudcoreana: spero che il nostro Paese sia fiero di noi: era una cosa più grande dell’hockey.


    AsiaNews E' ANCHE UN MENSILE!

    L’abbonamento al mensile di AsiaNews non costa nulla: viene dato gratis a chiunque ne faccia richiesta.
     

    ABBONATEVI

    News feed

    Canale RSScanale RSS 

     









     

    IRAN 2016 Banner

    2003 © All rights reserved - AsiaNews C.F. e P.Iva: 00889190153 - GLACOM®