15/02/2005, 00.00
INDIA
Invia ad un amico

Kerala: fondamentalisti indù picchiano 6 seminaristi

di Nirmala Carvalho
Dietro l’attacco, attivisti del RSS. In Karnataka ucciso un pastore evangelico.

Thiruvalla (AsiaNews) – Fondamenatlisti indù tornano a colpire i cristiani in Kerala, India meridionale. Domenica scorsa, 13 febbraio, un gruppo di attivisti del RSS (Rashtriya Swayamsevak Sangh) ha picchiato 6 seminaristi della Chiesa evangelica dei credenti nei pressi di Mannar, distretto di Alappuzha. Il capo della polizia distrettuale di Alappuzha, Mahipal Yadav, ha detto che gli investigatori hanno identificato i responsabili come membri del RSS e che presto verranno arrestati. L’RSS è il braccio armato del Bharatiya Janata Party (BJP), partito nazionalista indù ostile alle minoranze religiose.

I seminaristi erano arrivati a Mannar da Thiruvalla, dove studiano all’Asian Biblical Seminary, per le funzioni domenicali. Testimoni raccontano che gli attivisti hanno costretto i giovani a salire su un’auto e dopo averli condotti fuori città hanno iniziato a picchiarli. I feriti sono ricoverati in una clinica privata a Thiruvalla.

Il vescovo cattolico di Thiruvalla, mons. Isaac Mar Cleemis Thottunkal, ha dichiarato ad AsiaNews che ha intenzione di “investigare sull’attacco ai sei evangelici”. “La Chiesa cattolica e quella dei Credenti hanno rapporti cordiali – ha detto il vescovo – anche se ci incontriamo solo per impegni di tipo sociale”.

Mons. Thottunkal ha ricordato che “sebbene il governatore del Kerala sia cristiano, gli attacchi da parte dei fondamentalisti continuano a verificarsi”.

La Chiesa dei credenti ha da poco nominato il suo primo vescovo, K.P. Yohananan ed è responsabile di numerose istituti educativi; possiede, inoltre, grandi proprietà a Thiruvalla e dintorni.

L’India meridionale è stata di recente teatro di un’altra violenza contro i cristiani. L’11 febbraio un pastore evangelico di 25 anni, Narayan, è stato ucciso a Hunsur, vicino Mysore, nel Karnataka. Le indagini parlano di “omicidio a sangue freddo”, ma non hanno ancora individuato i colpevoli. Il Karnataka e il Kerala sono Stati nei quali è i atto una violenta propaganda anticristiana.

Invia ad un amico
Visualizza per la stampa
CLOSE X
Vedi anche
Uttar Pradesh, tre cristiani evangelici arrestati per ‘conversioni forzate’
29/11/2019 08:55
Seoul, il card. Kasper incontra il presidente Roh al termine del seminario ecumenico
25/07/2006
I cristiani evangelici africani stanno convertendo la Cina
18/02/2019 11:20
Kabul, ordinata l'espulsione degli evangelici coreani
03/08/2006
Evangelici coreani sfidano i divieti e marciano per la pace a Kabul
02/08/2006