12 Dicembre 2017
AsiaNews.it Twitter AsiaNews.it Facebook
Aree geografiche




  • > Africa
  • > Asia Centrale
  • > Asia del Nord
  • > Asia del Sud
  • > Asia Nord-Ovest
  • > Asia Sud-Est
  • > Europa
  • > Medio Oriente
  • > Nord America
  • > Sud America
  • > Asia dell'Est


  • » 02/01/2017, 12.24

    COREA DEL NORD

    Kim Jong-un: Vicini al test finale del missile balistico intercontinentale



    Nel 2016 il Paese ha svolto più di 20 test missilistici, due dei quali con testate atomiche. Secondo esperti il 2017 è il “momento opportuno” per completare l’arsenale nucleare.

    Pyongyang (AsiaNews) – “Siamo nelle fasi finali della preparazione di un test di lancio di un nuovo missile balistico intercontinentale (Icbm)”: lo ha affermato il leader supremo della Corea del Nord Kim Jong-un sulla rete televisiva statale in un comunicato per il primo dell'anno. Durante il suo discorso di augurio, Kim ha anche detto che “il Paese è impegnato in modo costante nella ricerca e nello sviluppo di armi avanzate…”

    Il leader nordcoreano ha anche spinto di nuovo gli Stati Uniti ad abolire la loro “anacronistica e ostile politica” nei confronti di Pyongyang. Da anni la Corea del Nord è soggetta a pesanti sanzioni imposte dalle Nazioni Unite a causa del programma nucleare e degli esperimenti missilistici fuori da ogni regola internazionale. Nonostante ciò, nel 2016 la Corea del Nord ha svolto più di 20 test missilistici, due dei quali con testate nucleari. Gli sforzi di Pyongyang, volti a miniaturizzare e diversificare il proprio arsenale missilistico, hanno anche l’obiettivo di sviluppare una tipologia di missile atomico a lungo raggio capace di percorrere migliaia di chilometri.

    Thae Yong-ho è un ex diplomatico nordcoreano che lo scorso luglio è fuggito in Corea del Sud. Secondo lui, il 2017 rappresenta il “momento opportuno” per la Corea del Nord di portare a compimento il proprio arsenale atomico. Thae ritiene anche che Seoul e Washington non saranno più in grado di opporsi alle aspirazioni nucleari di Pyongyang a causa delle loro situazioni politiche interne.

    Durante il discorso, Kim Jong-un ha anche accusato la Corea del Sud di essere responsabile dell’inasprimento delle relazioni fra i due Paesi e ha dichiarato che il ricorso ad armamenti difensivi non è il modo corretto per prevenire conflitti militari e risanare i rapporti fra i due governi. La Corea del Sud sta attuando un sistema di difesa antimissilistico (Thaad) in collaborazione con gli Stati Uniti.

    invia ad un amico Visualizza per la stampa










    Vedi anche

    17/07/2006 Corea del Nord – Stati Uniti – Russia
    Pyongyang "accetti la risoluzione Onu e torni al tavolo del disarmo nucleare"

    Bush e Putin, ai margini del G8, siglano un comunicato congiunto che chiede alla Corea del Nord di accettare le sanzioni del Consiglio di Sicurezza e di tornare "senza condizioni" al tavolo dei dialoghi a sei sul nucleare. Sulla stessa linea, Seoul minaccia il blocco degli aiuti.



    29/11/2017 09:31:00 COREA DEL NORD
    Pyongyang testa un nuovo missile: potrebbe colpire ovunque negli Stati Uniti

    L’annuncio della tv di Stato nordcoreana. Il missile ha volato per un’altitudine di 4.475 km. Kim Jong-un: potenza nucleare responsabile, ma combatteremo contro il ricatto imperialista degli Usa. I timori degli esperti.



    25/02/2016 08:40:00 CINA – USA – COREA DEL NORD
    Accordo fra Pechino e Washington per punire Pyongyang

    Dopo i test nucleari illegali e i lanci missilistici, la Cina e gli Stati Uniti si incontrano per preparare una bozza di risoluzione che estende le punizioni emesse dal Consiglio di Sicurezza Onu contro il regime dei Kim. Ora serve il voto del Consiglio. Fra le nuove entità che vengono sanzionate, anche il Ministero nordcoreano per l’energia atomica.



    22/03/2017 08:58:00 COREA DEL NORD
    Fallito oggi un test missilistico di Pyongyang

    Il lancio effettuato dalla costa est del Paese. Il missile sarebbe esploso pochi secondi dopo il lancio. I militari sudcoreani stanno ancora cercando di confermare i dettagli. Gli Stati Uniti: “Continuiamo a monitorare da vicino le azioni della Corea del Nord”.



    11/10/2006 COREA DEL NORD – COREA DEL SUD
    Pyongyang minaccia l'Onu: sanzioni dure significano guerra

    Tokyo e Washington approvano misure unilaterali nei confronti di Pyongyang e premono per inserire l'uso della forza armata nelle sanzioni Onu. Pechino chiede calma, ma si dice d'accordo per una risposta dura. Seoul tentenna.





    In evidenza

    RUSSIA-UCRAINA
    La riconciliazione possibile fra Mosca e Kiev

    Vladimir Rozanskij

    Il Sinodo straordinario per i 100 anni della restaurazione del Patriarcato di Mosca, ha rivolto un appello per il ritorno alla comunione con il Patriarcato di Kiev. La risposta di Filaret , molto positiva,  chiede perdono e offre perdono. Da anni vi sono prevaricazioni, espressioni di odio, sequestri di chiese. L’invasione della Crimea ha acuito la divisione. Il governo ucraino rema contro.


    VATICANO-MYANMAR-BANGLADESH
    Non solo Rohingya: il messaggio di papa Francesco a Myanmar e Bangladesh

    Bernardo Cervellera

    L’informazione troppo concentrata sul “dire/non dire” la parola Rohingya. Il papa evita il tribunale mediatico o la condanna, ma traccia piste costruttive di speranza. Una cittadinanza a parte intera per le decine di etnie e uno sviluppo basato sulla dignità umana. L’unità fra i giovani e le diverse etnie, ammirata da buddisti e musulmani.


    AsiaNews E' ANCHE UN MENSILE!

    L’abbonamento al mensile di AsiaNews non costa nulla: viene dato gratis a chiunque ne faccia richiesta.
     

    ABBONATEVI

    News feed

    Canale RSScanale RSS 

    Add to Google









     

    IRAN 2016 Banner

    2003 © All rights reserved - AsiaNews C.F. e P.Iva: 00889190153 - GLACOM®