22/06/2016, 09.00
INDIA
Invia ad un amico

L’India alla conquista dello spazio: in orbita 20 satelliti in un solo giorno

Il razzo è partito questa mattina dalla stazione spaziale nell’Andhra Pradesh. A bordo vi erano tre satelliti fabbricati in India e altri 17 di produzione straniera, provenienti da Stati Uniti, Germania, Canada e Indonesia. L’India si afferma come ambiziosa potenza economica e tecnologica.

New Delhi (AsiaNews/Agenzie) – Questa mattina l’India ha lanciato in orbita 20 satelliti in una singola missione spaziale. Si tratta della più ambiziosa iniziativa del programma spaziale indiano, che conferma un ruolo di primo piano del Paese asiatico nell’economia e nella tecnologia a livello mondiale. Kiran Kumar, presidente dell’Organizzazione sulla ricerca spaziale indiana (Isro), ha sottolineato la rilevanza della missione: “Ognuno di questi apparecchi immessi nello spazio condurrà le proprie attività in modo autonomo dagli altri. Essi avranno una vita meravigliosa durante il periodo di esistenza per cui sono stati progettati”.

Anche il premier Narendra Modi si è congratulato per la “monumentale riuscita dell’impresa”. Il razzo PSLV C-34 è partito dal centro spaziale di Sriharikota, in Andhra Pradesh, alle 9.26 di oggi (ora locale). A bordo trasportava tre satelliti fabbricati in India (di cui due frutto di progetti universitari) e altri 17 di produzione straniera, provenienti da Stati Uniti, Germania, Canada e Indonesia. L’intera missione di lancio è durata 26 minuti in tutto.

Tra i dispositivi espulsi dal missile, vi è il Cartosat-2, un satellite che sarà utilizzato per le osservazioni terrestri. Le immagini che raccoglierà serviranno per sviluppare la cartografia, studiare le aree urbane, rurali e costiere, la distribuzione delle acque e altre applicazioni. Un altro satellite, prodotto da Google, catturerà immagini e video ad alta definizione. 

Il programma spaziale indiano ha fatto passi da gigante, se si considera che il primo lancio di un missile è avvenuto nel 1963. In quell’occasione il razzo era stato trasportato sulla piattaforma di lancio con una bicicletta. Durante un’altra missione del 2008 l’India ha lanciato 10 satelliti. Il record di lancio del maggior numero di satelliti con una singola missione appartiene alla Nasa (il programma spaziale statunitense), che tre anni fa ne ha immessi in orbita 29.

Invia ad un amico
Visualizza per la stampa
CLOSE X
Vedi anche
Lanciato con successo il primo razzo tutto "made in India"
06/06/2017 08:51
Pechino coltiverà verdura fresca su Marte e sulla luna
08/12/2012
Hainan, fallito il lancio del razzo Long March 5-Y2
03/07/2017 08:48
L'India mette in orbita cinque satelliti stranieri
30/06/2014
India, lanciati con successo tre nuovi satelliti
21/04/2011