23/08/2017, 11.36
VIETNAM
Invia ad un amico

La Vang, oltre 100mila pellegrini al santuario delle apparizioni

di Huong Duong

Nella foresta, la Vergine apparve per la prima volta nel 1798, per offrire conforto ai cattolici perseguitati dal re. Mons. Dominic Nguyễn Văn Mạnh, vescovo ausiliare di Đà Lạt: “Qui incontriamo Maria in modo più speciale, perché Ella ha promesso: ‘Chiunque verrà in questo luogo ad implorarmi sarà ascoltato’”. La devozione dei vietnamiti per la Madonna.

Hanoi (AsiaNews) – Più di 100mila persone hanno preso parte alla 31ma edizione del pellegrinaggio al santuario di Nostra Signora di La Vang, organizzato dall’arcidiocesi di Huế (provincia centrale di Thừa Thiên Huế) tra il 13 e il 18 agosto. La manifestazione, dal tema “Vivere con lo spirito del messaggio di Fatima”, ha visto la partecipazione anche di numerosi non cattolici.

La Chiesa vietnamita celebra ogni anno le apparizioni di Nostra Signora avvenute oltre due secoli fa presso la foresta “Cây Lá Vằng” (Gli alberi di La Vang), nella provincia di Quảng Trị (territorio dell’arcidiocesi di Huế). Nella loro fede, i vietnamiti sono molto devoti a Maria e sono soliti recitare spesso il Rosario. La Madre di Dio rappresenta l’amore materno verso i poveri, gli afflitti ed i miserabili. Quest’anno ricorre il centesimo anniversario delle apparizioni della Vergine nel villaggio portoghese di Fatima. In tal modo sono stati uniti i due anniversari.

Alla fine del 18mo secolo, un editto regio ha bandito il cattolicesimo dal Vietnam, dando inizio a feroci persecuzioni ai danni dei fedeli. La Vergine Maria apparve per la prima volta nel 1798, per offrire conforto ad un gruppo di cattolici vietnamiti che, in fuga, si erano rifugiati nella foresta. In seguito, il luogo divenne importante meta di pellegrinaggio e venne costruito un santuario mariano.

Lo scorso 14 agosto, mons. Dominic Nguyễn Văn Mạnh, nuovo vescovo ausiliare della diocesi di Đà Lạt, ha incontrato oltre 1000 ragazzi  presso il santuario di La Vang per un incontro sul centenario di Fatima. Il presule ha dichiarato: “Oggi veniamo alla Madonna di La Vang. Non siamo come i turisti, che vengono qui per scoprire cose nuove e per soddisfare le loro curiosità. Quando si arriva in pellegrinaggio al Sacro Santuario La Vang, ciascuno di noi cerchi di pensare e riflettere sulle raccomandazioni di Nostra Signora. Qui ci ha istruiti 200 anni fa, così come anche a Fatima 100 anni prima”.

La sig.ra A Lir, della parrocchia di Đăk Mút (diocesi di Kontum), ha dichiarato ad un sito cattolico locale: “Il nostro gruppo è arrivato ieri al santuario di La Vang. Abbiamo cercato di ripararci da pioggia e fulmini. Siamo tutti molto felici. Questa è la prima volta che vengo a La Vang. Vorrei solo che i miei figli possano seguire Gesù”.

Joseph, parrocchiano della parrocchia di Gia Hưng della diocesi di Vinh, ha raccontato: “Ho cinque figli. Mia moglie è malata. Voleva venire a La Vang, ma non ha potuto. Non ho soldi per soggiornare in un motel, residence o hotel. Tuttavia, le persone povere possono rimanere nella zona circostante la piazza. Sono venuto per il pellegrinaggio, dormire per terra è solo un piccolo sacrificio. Quando vengo qui, prego Nostra Signora. In questo modo o in un altro, sono sicuro che la Madonna dia un sacco di benedizioni alla mia famiglia, ai miei figli e a mia moglie”.

Mons. Dominic Nguyễn Văn Mạnh ha esortato i presenti: “Siamo qui, prima di tutto, per incontrare la Madonna, unirci ai pellegrini, per lodare e glorificare la Madonna in occasione del 31mo pellegrinaggio di La Vang. Sappiamo che Nostra Signora di La Vang è sempre presente e ci accompagna. Qui La incontriamo in modo più speciale, perché in questo luogo Ella ha promesso: ‘Figli miei, quello che mi avete chiesto io vi ho concesso e, d’ora in poi, chiunque verrà in questo luogo ad implorarmi sarà ascoltato’”.

Il culto per Nostra Signora di La Vang è diffuso non solo fra i cattolici, ma anche fra i fedeli di altre religioni fra cui buddisti e protestanti, che pregano la Vergine Maria per ottenere speciali grazie. 

Invia ad un amico
Visualizza per la stampa
CLOSE X
Vedi anche
Papa Francesco: Alla Madonna di Fatima i fiori più belli, i fratelli e sorelle di tutto il mondo redenti dal suo sangue
11/05/2017 08:23
Libano: la Chiesa consacra Paese e Medio oriente alla Madonna di Fatima
27/06/2017 13:50
L’arcidiocesi di Goa e Daman si prepara al centenario delle apparizioni di Fatima
04/04/2017 15:20
Mons. Dell’Oro: la Madonna di Fatima a Karaganda, terra dei lager sovietici
11/05/2017 11:23
Mariamabad, convertiti dall'Islam in pellegrinaggio alla "Lourdes asiatica"
12/09/2006