22/11/2005, 00.00
vietnam
Invia ad un amico

La chiesa buddista unificata del Vietnam lamenta un aumento della repressione

Monaci vessati dalla polizia, mentre la stampa governativa e la chiesa ufficiale li accusano di avere il sostegno di "forze straniere ostili"

Hanoi (AsiaNews/Agenzie) - La Chiesa buddista unificata del Vietnam, non riconosciuta dal governo, lamenta un aumento della repressione nei sui riguardi, una sorveglianza più stretta ed anche attacchi della stampa governativa.

Il numero 2 della Chiesa buddista unificata, il monaco settantasettenne Thich Quang Do, rende noto l'Ufficio internazionale di informazione buddista, è stato sottoposto a pressioni della polizia mentre si recava ad una pagoda di Ho Chi Min city, per rendere omaggio ad un monaco zen del diciassettesimo secolo. Il fatto è avvenuto sabato scorso: anche numerosi altri monci presenti hanno subito vessazioni e la polizia ha preso fotografie delle persone presenti all'interno della pagoda.

Il monaco Do, che come il suo superiore Thich Huyen Quang, 86 anni, vive praticamente a residenza coatta, è tornato sano e salvo al suo monastero, anche se "spaventato e preoccupato".

La Chiesa buddista unificata, che è stata bandita nel 1981, in seguito al suo rifiuto di sottomersi al Partito comunista, da qualche tempo è oggetto di attacchi da parte della stampa di regime, che l'accusa di voler dar vita a suoi comitati. Il 15 novembre l'agenzia vietnamita AVI, citando la chiesa buddista ufficiale ha scritto che "alcuni membri anziani" della Chiesa buddista unificata, "si sono separati dal movimento buddista e dall'intera nazione, con il sostegno di forze straniere ostili" ed ha condannato gli appelli che "alcuni membri della disciolta organizzazione" stanno facendo per la sua ricostituzione.

Invia ad un amico
Visualizza per la stampa
CLOSE X
Vedi anche
Il governo teme i funerali di Thich Huyen Quang, patriarca buddista ed eroe della libertà religiosa
07/07/2008
Attacco della polizia ad una pagoda della Chiesa buddista unificata del Vietnam
05/05/2008
In Vietnam l'Apec ha pensato solo ai soldi e non ai diritti umani
24/11/2006
Diplomatici occidentali incontrano dissidente buddista
05/10/2005
Persecuzione del governo verso mennoniti e buddisti
21/04/2004