16/01/2020, 15.07
TURCHIA
Invia ad un amico

La fine della Turchia laica: nelle scuole si insegna ad ‘andare in moschea’

di Marian Demir

Il ministero dell’educazione vuole che il progetto “Ragazzi, tutti alla moschea!”, abbia valore di attività sociale parascolastica.

Ankara (AsiaNews) – Il ministero nazionale dell’educazione ha diffuso una direttiva per tutte le scuole chiedendo che sia applicato il progetto “Ragazzi, tutti alla moschea!”. L’applicazione deve essere compiuta nel modo più largo possibile e va intesa come attività sociale parascolastica.

Dal 2002, da quando il partito Akp di Recep Tayyip Erdogan è al potere, vi è un forte tentativo di islamizzare tutti gli aspetti della società, originariamente fondata su una visione laica. Il presidente turco ha spesso sottolineato che egli vuole costruire una “generazione pia”, capace di cambiare la nazione.

Il direttore generale del sindacato degli insegnanti, Feray Aytekin Aydoğan, ha fatto notare che sostenendo il progetto “Ragazzi, tutti alla moschea!”, si distrugge a poco a poco l’educazione laica, sottomettendola all’ideologia e alla politica del governo. Secondo Aydoğan, i pilastri di questa politica sono proprio il ministero dell’educazione e quello degli Affari del culto.

Foto: Reuters

Invia ad un amico
Visualizza per la stampa
CLOSE X
Vedi anche
Istanbul, il Museo Karye Cami di Chora (monastero di Cristo Salvatore) verrà trasformato in moschea
21/08/2020 12:24
Sindaci di Ankara e Istanbul defraudati del potere dalle assemblee municipali (pro-Erdogan)
26/06/2019 15:04
Le acrobazie di Erdogan e l’arte del baratto
06/02/2018 14:51
Ramadan, la battaglia per la preghiera a Santa Sofia segno dell’islamizzazione turca
23/06/2016 12:39
Musulmani davanti alla “moschea” di S. Sofia per la conquista di Costantinopoli e la gloria neo-ottomana di Erdogan
30/05/2016 08:50